LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Il Distretto Culturale Daunia Vetus si arricchisce di un nuovo attrattore
23-04-2008
Antonio V. Gelormini

Su il sipario a Bovino, riapre il Museo Diocesano nella sua nuova veste, ricca di spazi e scelte architettoniche in linea con i pi moderni criteri espositivi. Il nuovo allestimento, curato dallarchitetto Michele Vito Stasolla, fa perno sulla forza del contrasto, capace di mettere in luce tutto loriginale fascino della preziosa proposta artistica.
Un contrasto dalle radici storiche, che vede il Museo Diocesano accasato nel Castello Ducale di Bovino. Residenza laica della famiglia Guevara, gi in precedenza rocca romana e residenza stagionale di Federico II, oggi estensione quanto mai armonica del Palazzo Episcopale. Col quale condivider il percorso unico, che collegher il nuovo Museo alla Biblioteca storica e allArchivio diocesano.
Tredici sale accoglieranno, in maniera certamente pi adeguata, lintero Tesoro della Cattedrale e faranno da cornice nobile ai due gioielli del rinnovato complesso museale: il Salone Guevara e la Cappella della Sacra Spina. La reliquia (frammento della corona di spine del Cristo) conservata e venerata in quella che fu la cappella gentilizia del maniero, la cui decorazione venne arricchita, nel Settecento, dalle maioliche dei maestri ceramisti di Capodimonte.
Il Distretto Culturale Daunia Vetus, dopo aver visto crescere il numero dei Comuni aderenti al progetto finanziato dalle Fondazioni Bancarie aderenti allAcri (a Lucera, Troia, Bovino, Faeto, Orsara e Biccari, si sono aggiunti Pietra Montecorvino, Celenza Valfortore, Castelnuovo Daunia e Roseto Valfortore), si arricchisce di un nuovo attrattore storico-artistico, dalla marcata valenza spirituale.
Lappuntamento a Bovino per linaugurazione per Mercoled 23 aprile 2008, alle ore 17.00, nella Sala Pio XI. Ai saluti delle autorit locali e regionali, seguiranno gli interventi di Mons. Aldo Chiappinelli, Direttore del Museo Diocesano; della Prof.ssa Mimma Pasculli Ferrara, dellUniversit di Bari, su Testimonianze artistiche in Capitanata nel 600 e 700; della Prof.ssa Rita Mavelli, dellUniversit di Foggia, su Tra liturgia e spiritualit: suppellettili per il culto e statuaria lignea nel Museo Diocesano di Bovino; e della Prof.ssa Dora Donofrio Del Vecchio, del Centro Ricerche Storia Religiosa in Puglia, su Cenni dalla Storia delle Confraternite della Diocesi di Bovno. Le conclusioni saranno affidate a S.E. Mons. Francesco Pio Tamburino, Arcivescovo Metropolita di Foggia-Bovino.
Il nuovo Museo Diocesano sar aperto il luned, il mercoled ed il venerd dalle 16.00 alle 19.00 e la domenica dalle 9.00 alle 12.30 e dalle 15.00 alle 19.00. Sar possibile, per singoli visitatori e per gruppi, prenotarsi su appuntamento in qualsiasi giorno della settimana. Per informazioni possibile contattare il numero telefonico del museo 0881.912015.

(www.museodiocesanobivino.it, www.dauniavetus.it).



news

24-02-2018
Rassegna Stampa aggiornata al giorno 24 febbraio 2018

20-02-2018
Documento del Coordinamento delle Società Storiche a proposito della libera riproduzione in archivi e biblioteche

14-02-2018
Consulta Universitaria Nazionale per la Storia dell'Arte e la Società Italiana di Storia della Critica d'Arte manifestano la loro piena solidarietà a Christian Greco

14-02-2018
NOTA DEL COMITATO SCIENTIFICO DEL MUSEO EGIZIO

09-02-2018
Italia '900. Settima edizione di Visioni d'Arte organizzata dall'Associazione Culturale Silvia Dell'Orso

09-02-2018
Lettera di API (Archeologi Pubblico Impiego) MiBACT al Ministro sulla Scuola del Patrimonio

23-01-2018
Museo Egizio, solidarietà dal Consiglio Superiore dei beni culturali

19-01-2018
La Dea di Morgantina in tournée? Una lettera dell'archeologo Malcolm Bell con una nota di Pier Giovanni Guzzo

11-01-2018
Firenze, il David di Michelangelo "vestito" dalle proiezioni di Felice Limosani

09-01-2018
E' on line il bando il bando di selezione allievi del Corso "Scuola del Patrimonio"

09-01-2018
Lettera dei vincitori e degli idonei del concorso 500 Mibact

07-01-2018
Un intervento di Guzzo. Tutela e valorizzazione: unite o separate?

27-12-2017
Lettera ANAI a Franceschini sulla mancata entrata in servizio funzionari archivisti MiBACT

23-12-2017
XX Premio "Calabria e Ambiente" 2017 a SALVATORE SETTIS

15-12-2017
Seconda interrogazione parlamentare su libere riproduzioni: il caso di Palermo

13-12-2017
Interrogazione parlamentare su libere riproduzioni. I casi di Napoli e Palermo

06-12-2017
Premio Silvia Dell'Orso 2017

03-12-2017
Novità editoriale - La struttura del paesaggio. Una sperimentazione multidisciplinare per il Piano della Toscana

22-11-2017
Fotografie libere. Lettera di utenti dell'ACS di Palermo al Ministro Franceschini

22-11-2017
COMUNICATO di Cunsta, della Società italiana di Storia della Critica dell'Arte e della Consulta di Topografia Antica sulla Biblioteca di Palazzo Venezia

20-11-2017
Intervento di Enzo Borsellino sulla mostra di Bernini

13-11-2017
Maestri: Emiliani ricorda Edoardo Detti

01-11-2017
Nella sezione Interventi e recensioni un nuovo intervento di Vittorio Emiliani sulla legge sfasciaparchi

01-11-2017
A un anno dal terremoto, dossier di Emergenza Cultura

29-10-2017
Petizione per salvare il Museo d'Arte Orientale dalla chiusura

20-10-2017
Crollo Santa Croce, l'esperto:INTERVISTA - "Da anni chiediamo fondi per consolidare pietre, inascoltati"

20-10-2017
Bonsanti sul passaggio di Schmidt da Firenze a Vienna

16-10-2017
MANOVRA, FRANCESCHINI: PIÙ RISORSE PER LA CULTURA E NUOVE ASSUNZIONI DI PROFESSIONISTI DEI BENI CULTURALI

24-09-2017
Marche. Le mostre e la rovina delle montagne

07-09-2017
Ascoli Satriano, a fuoco la copertura di Villa Faragola: la reazione di Giuliano Volpe

Archivio news