LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Castello di Ariano Irpino. Segnalazione. Richiesta intervento congiunto Soprintendenti competenti
23-04-2008
Giovanni Orsogna

Al Sig. Ministro dei Beni e Affari Culturali Via del Collegio Romano, 27 00186 Roma

Esimio Soprintendente Soprintendenza Beni Demoantropologici delle Provincie di Salerno-Avellino- Benevento Palazzo Davossa via Botteghelle, 11 84100 SALERNO

Al sig. Procuratore della Repubblica Ariano Irpino

Al Comando Tutela Carabinieri Patrimonio Piazza S. Ignazio, 157 00186 Roma

Esimio Soprintendente Dott. Mario Pagano Soprintendenza Beni Archeologici delle Provincie di Salerno-Avellino- Benevento Via Trotula De Ruggiero, 6/7 84100 SALERNO

Al sig. Sindaco Citt di Ariano Irpino E p.c. Ufficio Soprintendenza Soprintendenza Beni Archeologici delle Provincie di Salerno-Avellino- Benevento Sede di Ariano Irpino

Oggetto: Castello di Ariano Irpino. Segnalazione. Richiesta intervento congiunto Soprintendenti competenti.

La citt di Ariano Irpino, tra le emergenze di natura storica, antropica ed urbanistica custodisce i resti imponenti del castello normanno che interessato da diversi lustri ad opere di consolidamento, restauro conservativo con programmi e finanziamenti POR. Il manufatto in questione seguito congiuntamente dalle Soprintendenze competenti sul territorio, ma per lassoluta carenza di coordinamento tra impresa costruttrice e direzione dei lavori, specie per le indagini ed interventi di tutela, lassenza dellecquipes degli archeologi e delle relative rendicontazioni, hanno consentito uno scellerato intervento sul castello che sta compromettendo la lettura e le azioni di salvaguardia del prezioso ed irripetibile monumento, tutelato per legge e considerato monumento nazionale. Sono visibili e documentabili gli interventi di sconvolgimento della cortina muraria tra le due torri sud-ovest, gli sventramenti su manufatti e mura che hanno letteralmente sconvolto il manufatto, le gravi colate di cemento armato e la platea a sostegno di una discutibile foresteria moderna, sono in uno stato avanzato di realizzazione, ed hanno distrutto le preesistenti strutture emerse nel corso degli scavi. Si denuncia la completa assenza di direzione dellarcheologo competente sui lavori, la ditta sta eseguendo i medesimi interventi senza il dovuto controllo e/o coordinamento. Sono state recentemente rese note anche le denuncie fatte da cittadini arianesi e dalle Associazioni Culturali della citt di Ariano Irpino. Da informazioni assunte in loco, risulta che la mancanza del personale dei controlli da parte delle Soprintendenze e dei suoi funzionari, non permettono alcuna garanzia che i lavori vengano svolti nel pieno rispetto dei progetti e nella effettiva tutela dei manufatti. Intanto gli sventramenti continuano da diversi anni, solo con la scusa di trovare presunte tracce della porta di accesso, continuano ad essere effettuati discutibili interventi di distruzione di ricostruzione di autentici falsi storici. Si denuncia, altres, il completo stato di abbandono delle Istituzioni Soprintendenze per limpianto urbanistico di Ariano Irpino che da decenni crocifisso, sventrato, senza il dovuto governo degli strumenti urbanistici PUC. Si rammenta anche il totale abbandono dei siti archeologici, deprivati dai minimi interventi di manutenzione (cfr. siti archeologici di La Starza, Aequum Tuticum, Santuario Italico di Casalbore), Abbandono e non potenziamento dei musei- Antiquariumn Archeologici di Ariano Irpino, interventi sul Castello Ducale di Montecalvo Irpino, ecc.) Si chiede alle Istituzioni in indirizzo, ed in particolare ai Soprintendenti dei Beni Archeologici e Beni Artistici e demo antropologici, un sopralluogo urgente congiunto atto a verificare e a controllare i lavori di cui in oggetto afferenti il Castello di Ariano Irpino. Si rende noto linspiegabile assenza dellarcheologo competente che doveva attuare un severo controllo ai lavori, previsto e nominato nel progetto, ma che dalle nostre fonti informative risulta non operante in zona, solo la presenza diretta dei Soprintendenti potr garantire che gli interventi di restauri vengano effettuati con le dovute garanzie. Si rende necessario verificare lo stato di attuazione e verifica dei programmi del Castello di Ariano e solo lintervento efficace dei Soprintendenti competenti potr garantire il regolare sviluppo e la vera tutela del nostro patrimonio archeologico-storico e urbanistico. Si resta in attesa di un riscontro e si porgono cordiali saluti e ringraziamenti. Ariano Irpino, 9 aprile 2008

Giovanni Orsogna Via Torana, 148 B 1 83031 ARIANO IRPINO (Av)

e-mail: orsognarianolibero.it

www.http://hirpusmephitis.blogspot.com le foto sono visibili sul blog Foto 1. Ariano Irpino. Castello. Lavori di costruzione foresteria. 18 Aprile 2008 Foto2. Ariano Irpinio. Castello particolare colata cemento armato platea. Distruzione cortina muraria esterna.



news

15-12-2017
Seconda interrogazione parlamentare su libere riproduzioni: il caso di Palermo

15-12-2017
Rassegna Stampa aggiornata al giorno 15 DICEMBRE 2017

13-12-2017
Interrogazione parlamentare su libere riproduzioni. I casi di Napoli e Palermo

06-12-2017
Premio Silvia Dell'Orso 2017

03-12-2017
Novità editoriale - La struttura del paesaggio. Una sperimentazione multidisciplinare per il Piano della Toscana

22-11-2017
Fotografie libere. Lettera di utenti dell'ACS di Palermo al Ministro Franceschini

22-11-2017
COMUNICATO di Cunsta, della Società italiana di Storia della Critica dell'Arte e della Consulta di Topografia Antica sulla Biblioteca di Palazzo Venezia

20-11-2017
Intervento di Enzo Borsellino sulla mostra di Bernini

13-11-2017
Maestri: Emiliani ricorda Edoardo Detti

01-11-2017
Nella sezione Interventi e recensioni un nuovo intervento di Vittorio Emiliani sulla legge sfasciaparchi

01-11-2017
A un anno dal terremoto, dossier di Emergenza Cultura

29-10-2017
Petizione per salvare il Museo d'Arte Orientale dalla chiusura

20-10-2017
Crollo Santa Croce, l'esperto:INTERVISTA - "Da anni chiediamo fondi per consolidare pietre, inascoltati"

20-10-2017
Bonsanti sul passaggio di Schmidt da Firenze a Vienna

16-10-2017
MANOVRA, FRANCESCHINI: PIÙ RISORSE PER LA CULTURA E NUOVE ASSUNZIONI DI PROFESSIONISTI DEI BENI CULTURALI

24-09-2017
Marche. Le mostre e la rovina delle montagne

07-09-2017
Ascoli Satriano, a fuoco la copertura di Villa Faragola: la reazione di Giuliano Volpe

30-08-2017
Settis sui servizi aggiuntivi nei musei

29-08-2017
Carla Di Francesco il nuovo Segretario Generale - MIBACT

25-08-2017
Fotografie libere per i beni culturali: nel dettaglio le novit apportate dalla nuova norma

21-08-2017
Appello di sessanta storici dell'arte del MiBACT per la messa in sicurezza e la salvaguardia del patrimonio monumentale degli Appennini devastato dagli eventi sismici del 2016

19-08-2017
Dal 29 agosto foto libere in archivi e biblioteche

19-08-2017
Cosenza, brucia casa nel centro storico: tre persone muoiono intrappolate. Distrutte decine di opere d'arte

12-08-2017
Antonio Lampis, nuovo direttore generale dei musei del MiBACT

06-08-2017
L'appello al Presidente Mattarella: i beni culturali non sono commerciali. Come aderire

04-08-2017
Istat: mappa rischi naturali in Italia

03-08-2017
APPELLO - COSA SI NASCONDE NELLA LEGGE ANNUALE PER IL MERCATO E LA CONCORRENZA

31-07-2017
Su eddyburg intervento di Maria Pia Guermandi sulle sentenze del Consiglio di Stato e su Bagnoli- Stadio di Roma

31-07-2017
Comunicato EC Il Colosseo senza tutela: sulle recenti sentenze del Consiglio di Stato

30-07-2017
Dal blog di Giuliano Volpe: alcuni interventi recenti

Archivio news