LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Manutenzione di Villa Emo
16-05-2008
Marika Lion

La presentazione delle iniziative per la celebrazione del cinquecentenario della nascita di Andrea Palladio stata loccasione per comunicare anche la chiusura dei lavori di ordinaria manutenzione sul corpo di fabbrica padronale del complesso monumentale Villa Emo. Ad aprire la conferenza stampa, il Presidente della Fondazione Villa Emo e del Credito Trevigiano, Nicola Di Santo, che ha voluto ricordare che, dopo lintervento di restauro e riutilizzo della Fattoria, lattenzione del Credito Trevigiano, responsabile e consapevole del patrimonio acquisito, si concentrato sulla Villa: passata attraverso 500 anni di propriet della famiglia Emo, mantenendo un ottimo stato di conservazione dellimpianto architettonico e decorativo, la fabbrica padronale necessitava comunque di un intervento di manutenzione ordinaria, oggi ultimato, che ne garantisse la messa a norma e la conservazione per il prossimi.500 anni. La Banca da sempre molto attenta al territorio, come Committente ha voluto ricercare e selezionare tra le aziende locali, quelle che si contraddistinguevano per la cura, la qualit e lattenzione per il proprio lavoro, e da sempre impegnate nella salvaguardia della tradizione veneta. La nostra stata una scelta mirata al territorio, nella condivisione di voler affrontare una sfida, un confronto meritevole rispetto anche con le maestranze tipiche del rinascimento veneto che hanno accompagnato grandi architetti come il Palladio. Il Presidente ha proseguito La scelta ricaduta su un gruppo di imprese locali, che sotto la preziosa guida del progettista e direttore lavori, Arch. Torsello, hanno saputo tradurre laspetto artigianale in un qualcosa di unico. La loro complementariet e la loro esperienza professionale ha fatto si che le singole competenze diventassero un unico modus operandi e un perfetto gioco di squadra che ha consentito alla banca di raggiungere lobiettivo di arrivare nei tempi e nei modi che garantiscono lavvio del programma degli eventi palladiani. Non da ultimo, il complesso e moderno sistema di tecnologia dei servizi e di sicurezza permette da subito di poter accogliere in Villa un sempre maggiore numero di visitatori e ospitare prestigiosi appuntamenti di carattere culturale e di rappresentanza. Primo giorno di eventi palladiani, sabato 17 maggio "Vita di villa e vita in villa...tra otium et negotium.

www.villaemo.org


news

23-06-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 23 giugno 2019

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

24-08-2018
A due anni dal terremoto in centro Italia

08-08-2018
Comitato per la Bellezza. Altro palazzone di 6 piani in piena riserva naturale del Litorale romano

24-07-2018
Da Emergenza Cultura: San Candido (BZ), uno sfregio che si poteva e doveva evitare

21-07-2018
Inchiesta de "L'Espresso" di Francesca Sironi: Il ministro Alberto Bonisoli e la scuola offshore

20-07-2018
Associazione Nazionale Archeologi. MIBAC: il titolo non è unopinione!

08-07-2018
Su Eddyburgh un intervento di Maria Pia Guermandi sull'Appia Antica

13-06-2018
Disponibile la relazione di Giuliano Volpe sull'attività del Consiglio Superiore

12-06-2018
Lettera aperta al Sig. Ministro dei Beni Culturali dott. Alberto Bonisoli: Per un futuro all'archeologia italiana

04-06-2018
Dalla rete: sul nuovo governo e sul nuovo ministro dei Beni culturali

Archivio news