LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Italia Paese della Cultura e della Bellezza
04-06-2008
Gaetano Gaziano

Aderisco molto volentieri al vostro documento "Italia Paese della Cultura e della Bellezza" che ho letto attentamente e che sottoscrivo in toto. Ho letto inoltre con piacere che il Ministro Bondi ha chiamato come consulente il vostro Alain Elkan.
Sandro Bondi, nella sua intervista di esordio al Corriere della Sera come Ministro dei Beni culturali, ha parlato di "politica della bellezza" e che "occore investire nella bellezza". Queste parole mi incoraggiano, dopo mesi di scoramento, a rivolgermi alla vostra associazione per lanciare un appello accorato diretto a salvare la Valle dei Templi di Agrigento.
La Valle oggi minacciata dalle mire di accerchiamento industriale da parte di lobbies senza scrupoli, senza cultura e soprattuto perch privi dell'idea di "bellezza". Qualcuno, che non conosce il valore universale della Cultura e del Patrimonio dell'Umanit, ha concepito di costruire un rigassificatore da 8 miliardi di metri cubi sotto la casa natale di Luigi Pirandello e al confine del parco archeologico e paesaggisto della Valle dei Templi. I nuovi barbari stanno mettendo le mani sul patrimonio universale (la Valle inserita nella World Heritage List dell'Unesco). Al riguardo molto eloquente il libro dal titolo "Roba Nostra" (Editore "Il Saggiatore") che l'inviato del Corriere della Sera, Carlo Vulpio, ha dedicato, tra gli altri crimini e misfatti odierni, alle "Mani sul patrimonio dell'Umanit". Padrino del rigassificatore al confine della Valle l'ex governatore della Sicilia, Tot Cuffaro (il che quanto dire).
Il Ministro Rutelli, dopo avere assicurato pi volte il proprio interessamento, ha preferito fuggire dalle proprie responsabilit, abbandonando al suo destino "industriale" la Valle dei Templi di Agrigento.
L'Unesco di Parigi, sia pure allertata dai vari comitati sorti a difesa della Valle, "non sente, non vede e non parla".
Il mutato clima politico, che sembra voler prendere le distanze dall'"ambientalismo del fare" (o degli affari) di certa sinistra (o sedicente sinistra), fa ben sperare che la "bellezza" possa avere maggiore attenzione da parte dei nuovi governanti che, almeno a parole, dichiarano: "l'imponente giacimento culturale del Paese diventer il luogo della bellezza e lo strumento per una fase nuova di progresso economico, civile, culturale. La bellezza di un popolo. Un valore per tutti".
Ci rivolgiamo alla vostra associazione perch faccia da tramite, con il nuovo Ministro dei Beni Culturali, on.Sandro Bondi, della nostra richiesta di bloccare l'avanzata dei nuovi barbari che siedono nei consigli di amministrazione delle multinazionali dell'energia che hanno un solo valore: il denaro! Per loro la "bellezza" non un valore universale ma solo merce di scambio.
Cordiali saluti,
Dr. Gaetano Gaziano, presidente del comitato "Salviamo la Valle dei Templi di Agrigento"


p.s. i possessori di siti web sono autorizzati a pubblicare questo appello. Grazie, G.G.



news

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

25-07-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 luglio 2020

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

Archivio news