LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Borgo Antico Quarto e altro
21-07-2008
Massimo de Rigo

Un saluto cordiale a tutti.

Un mese fa segnalai ai due amici consiglieri della Zona 7 una
situazione di emergenza storica, gia' evidenziata anni fa alle
istituzioni cittadine.

Si tratta(va) dell'edificio all'ingresso del Borgo Antico di Quarto Cagnino, in via F.lli Zoia 72, con ponteggi alti che facevano temere il classico 'sottotetto': trucchetto con 'imprimatur istituzionale' per costruire un piano in piu'.

L'edificio angolare in via F.lli Zoia 72 era unico ed esclusivo
poiche' dai documenti raccolti (dagli studi ottocenteschi di Giulini e Fumagalli) si poteva datare presumibilmente a prima dell'anno 1000 ed era emblema e origine del toponimo 'Quarto Cagnino' dal latino 'Quartum Castrum'.

Nell'anno 899 iniziarono sul nostro territorio le incursioni
devastatrici degli Ungari o Magiari. In questo periodo si ebbe la trasformazione di vecchi borghi, che vennero dotati di alti e robusti bastioni, che racchiudevano l'antico paese. Contemporaneamente le campagne si erano andate coprendo di fortificazioni costruite da vescovi, abati, signori feudali, ricchi proprietari terrieri, che si giovavano della collaborazione volontaria o forzata delle popolazioni
locali, a cui la fortificazione avrebbe poi dato rifugio; gruppi pi o meno numerosi di vicini compiono il lavoro di costruzione, di propria iniziativa ed a proprie spese.

L'edificio in questione era un edificio angolare come un vecchio
fortino - probabile origine del nome di 'Quartum Castrum' a
protezione del Borgo dalle incursioni.

Vi allego la foto odierna che risponde alla domanda di un mese fa.
Quest'ultima testimonianza e' persa cosi' come compromesso e'
l'ingresso al Parco delle Cave da Quarto Cagnino.

Un anno fa, a cantiere appena iniziato, segnalammo le incongruenze del progetto all'assessore all'Urbanistica della Regione Lombardia, il quale promise un'indagine della Giunta.

Allego anche alcune foto aggiornate del PII Marchesi Taggia - Parco delle Cave e' un cantiere in piena attivita' e quello che si sta edificando (circa un terzo del complessivo) e' sotto gli occhi di tutti.




Grazie ed un saluto cordiale.

Massimo de Rigo





14 giugno 2008 - via F.lli Zoia 72 - Borgo Antico di Quarto Cagnino



20 gennaio 2007 - via F.lli Zoia 72 - Borgo Antico di Quarto Cagnino




Indicazione turistica del Borgo Antico di Quarto Cagnino









news

12-01-2018
Rassegna Stampa aggiornata al giorno 12 GENNAIO 2018

11-01-2018
Firenze, il David di Michelangelo "vestito" dalle proiezioni di Felice Limosani

09-01-2018
E' on line il bando il bando di selezione allievi del Corso "Scuola del Patrimonio"

09-01-2018
Lettera dei vincitori e degli idonei del concorso 500 Mibact

07-01-2018
Un intervento di Guzzo. Tutela e valorizzazione: unite o separate?

27-12-2017
Lettera ANAI a Franceschini sulla mancata entrata in servizio funzionari archivisti MiBACT

23-12-2017
XX Premio "Calabria e Ambiente" 2017 a SALVATORE SETTIS

15-12-2017
Seconda interrogazione parlamentare su libere riproduzioni: il caso di Palermo

13-12-2017
Interrogazione parlamentare su libere riproduzioni. I casi di Napoli e Palermo

06-12-2017
Premio Silvia Dell'Orso 2017

03-12-2017
Novità editoriale - La struttura del paesaggio. Una sperimentazione multidisciplinare per il Piano della Toscana

22-11-2017
Fotografie libere. Lettera di utenti dell'ACS di Palermo al Ministro Franceschini

22-11-2017
COMUNICATO di Cunsta, della Società italiana di Storia della Critica dell'Arte e della Consulta di Topografia Antica sulla Biblioteca di Palazzo Venezia

20-11-2017
Intervento di Enzo Borsellino sulla mostra di Bernini

13-11-2017
Maestri: Emiliani ricorda Edoardo Detti

01-11-2017
Nella sezione Interventi e recensioni un nuovo intervento di Vittorio Emiliani sulla legge sfasciaparchi

01-11-2017
A un anno dal terremoto, dossier di Emergenza Cultura

29-10-2017
Petizione per salvare il Museo d'Arte Orientale dalla chiusura

20-10-2017
Crollo Santa Croce, l'esperto:INTERVISTA - "Da anni chiediamo fondi per consolidare pietre, inascoltati"

20-10-2017
Bonsanti sul passaggio di Schmidt da Firenze a Vienna

16-10-2017
MANOVRA, FRANCESCHINI: PIÙ RISORSE PER LA CULTURA E NUOVE ASSUNZIONI DI PROFESSIONISTI DEI BENI CULTURALI

24-09-2017
Marche. Le mostre e la rovina delle montagne

07-09-2017
Ascoli Satriano, a fuoco la copertura di Villa Faragola: la reazione di Giuliano Volpe

30-08-2017
Settis sui servizi aggiuntivi nei musei

29-08-2017
Carla Di Francesco il nuovo Segretario Generale - MIBACT

25-08-2017
Fotografie libere per i beni culturali: nel dettaglio le novit apportate dalla nuova norma

21-08-2017
Appello di sessanta storici dell'arte del MiBACT per la messa in sicurezza e la salvaguardia del patrimonio monumentale degli Appennini devastato dagli eventi sismici del 2016

19-08-2017
Dal 29 agosto foto libere in archivi e biblioteche

19-08-2017
Cosenza, brucia casa nel centro storico: tre persone muoiono intrappolate. Distrutte decine di opere d'arte

12-08-2017
Antonio Lampis, nuovo direttore generale dei musei del MiBACT

Archivio news