LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Colombaia: e, la mostra continua
17-12-2008
Luigi Bruno

Il convegno e la mostra sulla Colombaia hanno destato un vivo interesse tra la cittadinanza trapanese ed hanno conseguito un vero successo, non tanto per il numero delle persone che in un modo o nell'altro ha avuto la possibilit di conseguire un "contatto visivo" ravvicinato, ma in quanto ha
potuto allargare la visione di quanto vasto sta
divenendo il movimento di opinione in favore della stessa.

Nel corso del Convegno del 28 novembre, la cui validit stata
rappresentata da una folta presenza di rappresentanti delle istituzioni, e di cittadini, durante il quale stata fatta una panoramica sulle condizioni della Colombaia, sulla esigenza del suo ripristino, sulla esigenza del suo passaggio ad un ente locale e sulla dimostrazione dello stato dell'arte.

Per dare forza alle idee dell'Associazione
stato proiettato un molto eloquente short "L'Anima della Colombaia" realizzato a cura degli studenti del Centro di Formazione Futura ed stato distribuito un opuscolo,
realizzato da SalvalarteSicilia, "La Colombaia un patrimonio culturale da recuperare e valorizzare"

La mostra, per la sua peculiare collocazione cio con la possibilit di essere in visione continua diurna e notturna, lungo la via Garibaldi, nella presentazione dell'interessante materiale, ha rappresentato e rappresenta
un polo di attrazione ed punto di riferimento anche per
il passante il quale cos ha potuto prendere contezza, rimanendone
meravigliato, della condizione in cui si trova la Colombaia.

Il cittadino trapanese, nel corso della sua esistenza, ha potuto
"osservare" la Colombaia soltanto da lontano, perch in passato non era possibile il suo accesso a causa dell'uso che ne veniva fatto, prima postazione di difesa e successivamente carcere e poi, nei tempi attuali, in cui la visita vietata da una espressa ordinanza della Capitaneria di Porto, anche se potesse visitarla non avrebbe il tempo
di rendersi conto di quanto accaduto e dell'immane condizione di
disastro in cui si trova.

L'Associazione Salviamo la Colombaia con queste manifestazioni ha voluto indicare la situazione di fatto, ed
ha voluto, anche, trasmettere un messaggio con
il quale fare rilevare quanto sia disastrosa la situazione e di quanto sia impellente la sua ristrutturazione. Ha voluto provocare la sensibilit di tutti coloro che hanno visto e vedono nella Colombaia il simbolo della citt.

La Soprintendenza di Trapani, alla quale l'Associazione
molto grata, considerato l'interesse ed il successo ottenuti dalle due manifestazioni, ha consentito di mantenere aperta la mostra fino al 31 dicembre.

L'Associazione continuando nella sua opera di
divulgazione e di sensibilizzazione ha pubblicato come *luogo di
riflessione* "Il Calendario della Colombaia 2009" , con il quale ha inteso fare conoscere quanto sia importante non solo la struttura dell'immobile ma anche la flora, che rapr5esentata da particolari forme endemiche che si sviluppano sul territorio dell'isola.

Luigi Bruno



news

12-01-2018
Rassegna Stampa aggiornata al giorno 12 GENNAIO 2018

11-01-2018
Firenze, il David di Michelangelo "vestito" dalle proiezioni di Felice Limosani

09-01-2018
E' on line il bando il bando di selezione allievi del Corso "Scuola del Patrimonio"

09-01-2018
Lettera dei vincitori e degli idonei del concorso 500 Mibact

07-01-2018
Un intervento di Guzzo. Tutela e valorizzazione: unite o separate?

27-12-2017
Lettera ANAI a Franceschini sulla mancata entrata in servizio funzionari archivisti MiBACT

23-12-2017
XX Premio "Calabria e Ambiente" 2017 a SALVATORE SETTIS

15-12-2017
Seconda interrogazione parlamentare su libere riproduzioni: il caso di Palermo

13-12-2017
Interrogazione parlamentare su libere riproduzioni. I casi di Napoli e Palermo

06-12-2017
Premio Silvia Dell'Orso 2017

03-12-2017
Novità editoriale - La struttura del paesaggio. Una sperimentazione multidisciplinare per il Piano della Toscana

22-11-2017
Fotografie libere. Lettera di utenti dell'ACS di Palermo al Ministro Franceschini

22-11-2017
COMUNICATO di Cunsta, della Società italiana di Storia della Critica dell'Arte e della Consulta di Topografia Antica sulla Biblioteca di Palazzo Venezia

20-11-2017
Intervento di Enzo Borsellino sulla mostra di Bernini

13-11-2017
Maestri: Emiliani ricorda Edoardo Detti

01-11-2017
Nella sezione Interventi e recensioni un nuovo intervento di Vittorio Emiliani sulla legge sfasciaparchi

01-11-2017
A un anno dal terremoto, dossier di Emergenza Cultura

29-10-2017
Petizione per salvare il Museo d'Arte Orientale dalla chiusura

20-10-2017
Crollo Santa Croce, l'esperto:INTERVISTA - "Da anni chiediamo fondi per consolidare pietre, inascoltati"

20-10-2017
Bonsanti sul passaggio di Schmidt da Firenze a Vienna

16-10-2017
MANOVRA, FRANCESCHINI: PIÙ RISORSE PER LA CULTURA E NUOVE ASSUNZIONI DI PROFESSIONISTI DEI BENI CULTURALI

24-09-2017
Marche. Le mostre e la rovina delle montagne

07-09-2017
Ascoli Satriano, a fuoco la copertura di Villa Faragola: la reazione di Giuliano Volpe

30-08-2017
Settis sui servizi aggiuntivi nei musei

29-08-2017
Carla Di Francesco il nuovo Segretario Generale - MIBACT

25-08-2017
Fotografie libere per i beni culturali: nel dettaglio le novit apportate dalla nuova norma

21-08-2017
Appello di sessanta storici dell'arte del MiBACT per la messa in sicurezza e la salvaguardia del patrimonio monumentale degli Appennini devastato dagli eventi sismici del 2016

19-08-2017
Dal 29 agosto foto libere in archivi e biblioteche

19-08-2017
Cosenza, brucia casa nel centro storico: tre persone muoiono intrappolate. Distrutte decine di opere d'arte

12-08-2017
Antonio Lampis, nuovo direttore generale dei musei del MiBACT

Archivio news