LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Loggia degradata, Loggia privatizzata. Tra arte e discarica
05-05-2009
Marco Preve




La Loggia di Banchi o della Mercanzia, nel cuore antico di Genova, è uno dei palazzi storici più noti del capoluogo ligure. Nella sala principale ospita mostre, spettacoli, fiere e - un tempo - era a disposizione dei cittadini per riunioni e assemblee. Ma nei locali di servizio va in scena un altro spettacolo, quello che testimonia il dossier fotografico realizzato da Fabio Bussalino, fotoreporter di Repubblica. Pavimenti allagati, muffa e infiltrazioni sui soffitti, cataste di rifiuti di varia natura ammucchiati accanto a statue di marmo. E poi quell’incredibile collina di copertoni da tir. Per la serie: anche l’arte va in discarica. Dovete infatti sapere che quei cinquecento copertoni finirono nella Loggia nel gennaio del 2008 per una mostra di arte moderna. Peccato che una volta conclusa la performance, qualcuno - l’artista Allan Kaprow, l’amministrazione? - avrebbe dovuto pensare a smaltire “l’opera”. Invece i copertoni sono rimasti lì e c’è da scommetterci che se i carabinieri del Noe o i vigili urbani della sezione ambiente effettueranno un’ispezione potrebbero contestare lo stoccaggio abusivo di rifiuti.
Infine, visto che esiste ancora libertà di pensiero, mi sia consentito riportare quello di alcuni residenti del centro storico. Pensano, questi residenti, che volutamente l’amministrazione lasci che il degrado, la sporcizia e presto anche i topi si impadroniscano della Loggia. Così apparirà davvero come una benedizione la decisione, già preannunciata dall’assessore comunale Mario Margini, di affidare la gestione della Loggia alla Porto Antico spa. Che è una controllata del Comune ma anche una società per azioni il cui fine è quello di realizzare utili, e non di fare beneficenza o favorire le forme di aggregazione della cittadinanza. Logico, quindi, pensare che lo spazio pubblico rappresentato dalla Loggia andrà via via riducendosi e anzi, a sentire quello che dice l’associazione “Un osservatorio del centro storico” questo sta già accadendo”. Alla fine, la solita storia: c’è un prato trasformato in discarica abusiva: facciamo un bel palazzo per recuperare l’area. C’è la spiaggia allagata da una piattaforma di cemento: costruiamo delle belle villette. C’è una collina invasa dai rovi: eccovi un miracoloso ripristino ambientale con licenza a costruire.
Sarebbe interessante sapere cosa ne pensano il sindaco Marta Vincenzi o l’assessore Mario Margini. Il blog è anche a loro disposizione.



http://preve.blogautore.repubblica.it/2009/04/29/loggia-degradata-loggia-privatizzata-tra-arte-e-discarica/


news

25-02-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 febbraio 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

Archivio news