LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Nuova campagna di scavo nel sito di Trasanello (MT). Scoperta una struttura abitativa dell’età del Bronzo
17-06-2009
Annamaria Patrone

COMUNICATO STAMPA

Nuova campagna di scavo nel sito di Trasanello (MT). Scoperta una struttura abitativa dell’età del Bronzo
MATERA, giugno 2009 - Nell’abitato neolitico di Trasanello-Cementificio, si sta svolgendo nei mesi di maggio e giugno la terza campagna di scavo, che fa seguito alle precedenti del settembre 2007 e dei mesi di maggio e settembre 2008.
I lavori, sotto la responsabilità scientifica della dott.ssa Annamaria Patrone, Direttore del Museo Archeologico Nazionale Ridola di Matera, vedono la partecipazione del gruppo di studio del Dipartimento di Scienze Archeologiche dell’Università di Pisa, diretto dalla prof.ssa Giovanna. Radi e coordinato dalla Dott.ssa Lucia. Angeli, e di Gianfranco Lionetti assistente del Museo Ridola.

La ricerca riguarda l’occupazione umana del comprensorio murgiano nella preistoria recente ed è stata avviata nel 2007, con un progetto di durata quinquennale, promosso grazie all’interesse congiunto della Soprintendenza per i Beni Archeologici della Basilicata , di Italcementi che ha messo a disposizione l’area nella propria cava della cementeria di Matera e finanziato lo scavo, condotto dall’Università degli Studi di Pisa.

Il rilancio di indagini sistematiche in questa area rientra in un programma più ampio della Soprintendenza che risponde ad esigenze di tutela come ad opportunità di valorizzazione del territorio e all’interesse ad approfondire lo studio relativo alle prime comunità ad economia produttiva del Materano.

Nel mese di maggio le indagini archeologiche si sono concentrate nell’area dove nella precedente campagna di scavo erano state identificate 5 buche di palo; estendendo la pulitura della superficie rocciosa all’interno del fossato, in corrispondenza del Saggio VI, su mq 90 è stato così possibile mettere in luce tre allineamenti costituiti da 28 buche di palo pertinenti un’ampia struttura abitativa, che, sulla base dell’omogeneità del complesso di materiali rinvenuti, è riferibile all’età del Bronzo.
È stata conclusa l’indagine nel riempimento del fossato (Saggio III), dove è stata raggiunta la base della trincea. Il materiale rinvenuto in questa area è riferibile alla frequentazione più antica durante il Neolitico ed è rappresentato da: ceramiche decorate con le tecniche ad impressione, graffito e pittura; litica in selce (locale e d’importazione) e ossidiana; frammenti di macine e macinelli.

Nel mese di giugno l’indagine sta continuando nel riempimento del fossato, nel Saggio VI e inoltre in una nuova area aperta in questi giorni (Saggio VII) lungo il tracciato a Nord del villaggio trincerato.

Sulla base dello studio preliminare del materiale si individuano due distinte fasi di frequentazione. La prima riferibile ad una fase evoluta del Neolitico antico, durante la quale è stata verosimilmente realizzata l’opera di escavazione del fossato che recingeva l’abitato. Dopo un periodo di abbandono di circa tre millenni, corrispondente anche alla chiusura del fossato e alla sua obliterazione, la frequentazione è ripresa durante l’età del Bronzo, fase documentata dall’identificazione di strutture abitative e da materiale ceramico rinvenuto all’interno delle buche di palo e nell’intera area interna al fossato.





news

25-02-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 febbraio 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

Archivio news