LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

I primi 1000 anni della Badia della S.S.Trinità di Cava dè Tirreni
18-06-2009
Mariantonietta Sorrentino

Sciami di turisti ogni anno la lambiscono. Pochissimi però conoscono la sua valenza e , persino, la sua esistenza. Gli studiosi apprezzano da tempo il valore dei suoi tesori.
Battezzata “La Culla del Sud”, le fu dedicato un servizio televisivo da Marco Hagge coordinatore di “Bellitalia” , storica rubrica del Tg 3.
La Badia benedettina della S.S.Trinità è un angolo di cultura a due passi dalla Costiera amalfitana. Cetara, alle porte della divina Costa, era il porto dei monaci. Ci troviamo a pochi passi da Salerno e a pochissimo da Amalfi che è un mondo a parte come lo è Ravello, Minori, cattedrale della pasta.
Nella Badia si conserva la storia dell’intero Mezzogiorno.
Se di immagine oggi si muore, di immagine si può vivere e pure rivivere. Premessa utile per dare visibilità ad una iniziativa promossa per celebrare una data fattasi imminente: la Badia di Cava dè Tirreni (Sa) compie 1000 anni dalla sua nascita. L’ iniziativa nata sotto gli auspici di Sant’Alferio, inaugura la stagione di un millenario che fa già parlare di sé. Trabocca, infatti, di fermenti l’ attesa di quel 2011, quando la magnifica Badia benedettina spegnerà le sue prime mille candeline. Quindici sono state le cartoline celebrative, moltiplicate per tremila, e accompagnate dalla pubblicazione di altrettanti calendari. Un biglietto da visita di grande effetto.
Loquaci più di tante parole, quelle immagini delle antiche miniature cavensi veicolano un messaggio nato mille anni fa nella valle bagnata dal ruscello Selano.
Diciotto anni di gestazione ci son voluti per un’iniziativa di notevole respiro culturale, generatasi in seguito alla fattiva collaborazione con gli Enti, scuole e Soprintendenza BAP-PSAE di Salerno e Avellino. Al 1989 risale quel proficuo rapporto tra scuole e Beni Culturali che sarebbe auspicabile per ogni territorio e per ogni Istituto. Una osmosi tra chi fruisce e chi tutela. Quale occasione migliore, allora, del Millennio della Badia di Cava (1011 – 2011) per riproporre la valorizzazione del messaggio riposto tra le mura dei benedettini?
E quale veicolo migliore delle miniature? La loro è una bellezza ineludibile.



news

25-02-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 febbraio 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

Archivio news