LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Liguria: tutela del Podere Costigliolo contro la cementificazione
20-07-2009
Angela Comenale

Il Podere Costigliolo, sede dell’istituto Professionale di Stato per l’Agricoltura e l’Ambiente Bernardo Marsano

1- il podere Costigliolo è un orto giardino storico, come è storico l’edificio che vi fu costruito nell’ottocento, può considerarsi historical land mark;



2- L’Istituto fu fondato nel 1882 da Bernardo Marsano, che donò tutti i suoi averi per l’istituzione di un bene sociale e perché gli agricoltori potessero acquisire nuove conoscenze per migliorare le loro condizioni economiche e sociali, per essere così « uomini liberi », come Seneca scrisse nella « libertà » : « Dedicati alla conoscenza, se vuoi essere davvero salvo, privo di timori, felice, e se, infine, vuoi essere- e questo è ciò che più conta- libero…..la conoscenza è la sola vera libertà.. »
L’esigenza di una Scuola di Agricoltura emerge dagli annali storici della Società Economica di Chiavari già nella prima metà del secolo, perciò l’impegno di Bernardo Marsano dà una risposta concreta a una necessità molto sentita.
La realizzazione della strada distruggerebbe nel 2009 l’opera illuminata di un cittadino genovese dell’ ‘800.

3- nel Programma “Salute 21” della regione europea dell’OMS, la scuola viene inserita tra i setting per la salute, ovvero quei “luoghi o contesti sociali in cui le persone si impegnano nelle attività quotidiane nelle qual i fattori ambientali, organizzativi e personali interagiscono per ripercuotersi sulla salute e sul benessere” (OMS, 1998, pag.23); nell’ obiettivo 13 del programma si asserisce che “per l’anno 2015 la popolazione…dovrebbe avere maggiori possibilità di vivere in ambienti fisici e sociali sani a casa, nella scuola, nei posti di lavoro…”; in ottemperanza all’obiettivo 13 del programma è stata realizzata durante l’anno scolastico 2007-2008 un’aula all’aperto nel Podere Costigliolo;

4- la legge 431 del 1985 nota come Legge Galasso e il Codice dei Beni Culturali e del Paesaggio del 2004, noto come Codice Urbani, inseriscono tra le zone soggette a vincolo le aree delle Facoltà di Agraria; il Podere Costigliolo è l’azienda agricola dell’Istituto per l’Agricoltura e l’Ambiente “B. Marsano”;

5- il Podere Costigliolo è ricco di ecotoni, aree ad elevata biodiversità che forniscono ospitalità, nutrimento e siti per la riproduzione a molte specie faunicole, rappresentando, così, un elemento importante per l’equilibrio ecologico;

6- nel Podere Costigliolo sono presenti molte specie faunicole protette dalla legge regionale 22 gennaio 1992 per la “Tutela della fauna minore”, come specie entomologiche, tra le quali la rara formica cieca Strumigenys tenuipilis e il coleottero curculionide Heteromeira variegata, noto solo della località S. Ilario, rettili e anfibi, tra i quali l’orbettino, Anguis fagilis, il biacco, Coluber viridiflavus, la Raganella mediterranea, il Bufo bufo e la Salamandrina terdigitata o salamandrina dagli occhiali, a protezione speciale;

7- nel podere Costigliolo c’è un campo catalogo di varietà da frutto locali che si propone l’obiettivo della conservazione in situ a tutela della biodiversità, sono presenti albicocco di Valleggia, ciliegio camoglino, , susine buon boccone, susine“negree o S. Giacomo”, susine “rapalline”, susine “arselline” mela “ciatta” e mela “carla”, pera “martina”;

8- gli studenti stanno realizzando nell’ambito delle attività interdisciplinari di approfondimento un hortus conclusus con le piante spontanee eduli e le piante bulbose spontanee con l’obiettivo della conservazione della biodiversità;

9- il podere Costigliolo ospita la centrale solare pionieristica del Prof. Francia, che dovrà diventare un sito museale per la sua grande importanza a livello internazionale, basti pensare che nel 2007 in California è stata realizzata un’innovativa centrale solare a concentrazione da 177 MW, che rappresenta l’evoluzione dell’idea di Giovanni Francia, matematico, inventore, ingegnere, grande pioniere del solare e noto a livello mondiale come il “padre” delle centrali solari termoelettriche;

10- la conferenza Aalborg + 10-ispirare il futuro del 2004 indica di rafforzare l’Agenda 21, di promuovere e incrementare la biodiversità, mantenendo al meglio ed estendendo riserve naturali e spazi verdi, di migliorare la qualità del suolo, preservare i terreni ecologicamente produttivi e promuovere l’agricoltura e la forestazione sostenibile, di migliorare la qualità dell’aria;

11- vogliamo ribadire il ruolo che la scuola svolge nella divulgazione di conoscenza e di informazione agli studenti delle scuole elementari e medie della provincia e ai loro insegnanti, mediante visite didattiche, sopralluoghi e attività di campo, proprio tramite e con quelle strutture e in quegli spazi che il passaggio della strada inesorabilmente ridimensionerebbe;

La realizzazione di una strada che laceri il Podere Costigliolo, dove sorge l’edificio scolastico, sconvolgerebbe gli equilibri ecologici deturpando le caratteristiche paesaggistiche e danneggerebbe in modo irreversibile le caratteristiche ambientali, ma soprattutto andrebbe in direzione opposta alle indicazioni dell’Unione Europea e alle normative nazionali, come la legge n. 14 del 2006, che ratifica le Convenzione Europea del Paesaggio del Consiglio d’Europa, già firmata dall’Italia a Firenze nel 2000.

Si fa inoltre presente che il Podere Costigliolo è in regime normativo di conservazione (IS CE):
“…Non è pertanto consentito costruire nuovi edifici, né alterare quelli esistenti se non per adeguarli ai caratteri propri della zona.
E’ inoltre vietato aprire nuove strade, modificare le caratteristiche tipologiche e di tracciato di quelle esistenti, nonché alterare in misura paesaggisticamente percepibile la morfologia e le sistemazioni del terreno e ogni altro elemento o manufatto che concorra significativamente alla definizione del paesaggio…”




news

01-04-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 1° aprile 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

Archivio news