LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Lo stile ravennate nella conservazione del patrimonio artistico
09-10-2009
Enrico Bonfatti

Per molti ovvi motivi un peccato che Alberto Burri sia mancato nel 1995, e a tutti quegli ovvi motivi noi ravennati posiamo vantare il merito di averne aggiunto uno: abbiamo reso la sua arte ancora pi utile. Al "Grande ferro R", la scultura-teatro posta sulla Corsia Agonale del Palazzo Mauro De Andr, abbiamo infatti applicato qualcosa cui il Maestro non aveva pensato: delle utilissime targhe adesive che stanno ad indicare dove posizionare gli estintori in occasione delle varie sagre cui oramai esclusivamente votata l'area esterna del Palazzo delle Arti e dello Sport. Non male come innovazione per una installazione dal valore inestimabile, che in molte altre citt rientrerebbe a pieno titolo nei percorsi di visita turistici, mentre da noi non altro che un ostacolo alla razionale disposizione delle auto in esposizione durante le sagre. La stampa ravennate ci ha informato, giusto qualche giorno fa, che viviamo immersi nella cultura 365 giorni l'anno, come ha dichiarato il competente Assessore, motivo per cui non possiamo non dirci meritevoli della candidatura a Capitale Europea della Cultura per l'anno 2019. E' bene tenere nel conto che a quella data almeno una decina di ulteriori "pi grandi festival provinciali" si saranno svolti entro il recinto del Palazzo delle Arti e dello Sport, quindi ulteriori dieci anni di affissioni e successivi strappi di nastro adesivo avranno ulteriormente mortificato la superficie del "Grande ferro R"; ulteriori strumenti da taglio ne avranno segnato la vernice rossa e, se dovessero cambiare le leggi anti-infortunistiche, ulteriori targhe adesive avrebbero trovato riparo sull'opera, anzich su apposite colonnine regolarmente in commercio.

Fatte queste premesse, da ravennate immerso 365 giorni lanno nella straripante cultura che lAssessore ci garantisce, ritengo doveroso pretendere che la Fondazione Burri riveda la catalogazione dell'opera del Maestro, sostituendo le obsolete immagini relative al "Grande ferro R" immacolato, con immagini aggiornate che, riproducendo anche le targhe adesive relative agli estintori, rendano finalmente onore allo spirito di conservazione del patrimonio che pu darci un significativo aiutino nel perorare la candidatura della nostra citt a Capitale Europea della Cultura per il 2019.

Cordiali saluti



Enrico Bonfatti Ravenna



**************************************

NB 1: per provare che queste non sono le illazioni dei "criticoni professionisti" che tanto disturbano il manovratore, si rimanda alle pagine del ricco sito di A.A.M. Architettura Arte Moderna http://www.aamgalleria.it/home.php



tra le quali possibile apprezzare le immagini di Aurelio Amendola del "Grande ferro R" nella sua versione originale, immacolato.



http://www.aamgalleria.it/la-galleria.php?id=1752-RILETTURA-FOTOGRAFICA-D-AUTORE



Alberto Burri - "Grande ferro R",

Scultura -Teatro sulla Corsia Agonale

Palazzo Mauro De Andr, 1990, Ravenna.

RILETTURA FOTOGRAFICA D'AUTORE

foto di Aurelio Amendola



**************************************



news

16-10-2017
MANOVRA, FRANCESCHINI: PIÙ RISORSE PER LA CULTURA E NUOVE ASSUNZIONI DI PROFESSIONISTI DEI BENI CULTURALI

15-10-2017
Rassegna Stampa aggiornata al giorno 15 OTTOBRE 2017

24-09-2017
Marche. Le mostre e la rovina delle montagne

07-09-2017
Ascoli Satriano, a fuoco la copertura di Villa Faragola: la reazione di Giuliano Volpe

30-08-2017
Settis sui servizi aggiuntivi nei musei

29-08-2017
Carla Di Francesco il nuovo Segretario Generale - MIBACT

25-08-2017
Fotografie libere per i beni culturali: nel dettaglio le novit apportate dalla nuova norma

21-08-2017
Appello di sessanta storici dell'arte del MiBACT per la messa in sicurezza e la salvaguardia del patrimonio monumentale degli Appennini devastato dagli eventi sismici del 2016

19-08-2017
Dal 29 agosto foto libere in archivi e biblioteche

19-08-2017
Cosenza, brucia casa nel centro storico: tre persone muoiono intrappolate. Distrutte decine di opere d'arte

12-08-2017
Antonio Lampis, nuovo direttore generale dei musei del MiBACT

06-08-2017
L'appello al Presidente Mattarella: i beni culturali non sono commerciali. Come aderire

04-08-2017
Istat: mappa rischi naturali in Italia

03-08-2017
APPELLO - COSA SI NASCONDE NELLA LEGGE ANNUALE PER IL MERCATO E LA CONCORRENZA

31-07-2017
Su eddyburg intervento di Maria Pia Guermandi sulle sentenze del Consiglio di Stato e su Bagnoli- Stadio di Roma

31-07-2017
Comunicato EC Il Colosseo senza tutela: sulle recenti sentenze del Consiglio di Stato

30-07-2017
Dal blog di Giuliano Volpe: alcuni interventi recenti

27-07-2017
MiBACT, presto protocollo di collaborazione con le citt darte per gestione flussi turistici

26-07-2017
Franceschini in audizione alla Commissione Cultura del Senato

25-07-2017
Franceschini domani in audizione alla Commissione Cultura del Senato

25-07-2017
Franceschini: Musei italiani verso il record di 50 milioni di ingressi

25-07-2017
COLOSSEO, oggi conferenza stampa di Franceschini

20-07-2017
Questa legge contro i parchi e le aree protette, fermatela: appello di Italia Nostra alla Commissione Ambiente del Senato

18-07-2017
CAMERA DEI DEPUTATI - COMMISSIONE PERIFERIE - Audizione esperti (Bovini e Settis)

15-07-2017
Ricordo di Giovanni Pieraccini, di Vittorio Emiliani

12-07-2017
Comunicato di API-MIBACT sui Responsbili d'Area nelle Soprintendenze Archeologia, Belle Arti, Paesaggio

11-07-2017
Rassegna Stampa di TERRITORIALMENTE sul patrimonio territoriale della Toscana

10-07-2017
Il tradimento della Regione Toscana nella politica sui fiumi

06-07-2017
Per aderire all'appello sul Parco delle Alpi Apuane

05-07-2017
Appello al Presidente Enrico Rossi per la nomina del Presidente Parco regionale delle Alpi Apuane

Archivio news