LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Ristrutturazione Torre idrica Comunale in Piazza Roma a Pontinia
25-11-2009
Anitori Giuseppe

In merito alle disposizione dell’Amministrazione Pubblica con il progetto di riuso e riqualificazione della torre serbatoio dell’ ex acquedotto comunale chiediamo: ai Vostri uffici di riesaminare la pratica in oggetto in virtù della tutela, conservazione e valorizzazione dei beni storici ed architettonici, in quanto l’edificio in oggetto è patrimonio pubblico d’interesse nazionale, il più rappresentativo tra le torri idriche di tutte le città di fondazione del ventesimo secolo, esempio d’architettura razionalista e metafisica unico per la città di Pontinia e provincia. Tale struttura ha svolto un servizio essenziale per 5000 persone fino agli anni 70, perché fornito al suo interno di un pozzo artesiano della profondità di metri 100 a tutt’oggi colmo d’acqua, quindi la struttura custodisce una ricchezza d’inestimabile valore tutt’ora riutilizzabile con un semplice restauro esterno dell’edificio ed una ristrutturazione degli impianti idrici all’interno, invece con il progetto in itinere di riuso volto a cambiare la destinazione d’uso in museo si perderebbe per sempre la possibilità di servire utenze municipali ad esempio i servizi irrigui dei parchi ed altro ancora come ben specificato in altri due documenti tecnici presentati e protocollati giorni addietro presso i Vostri uffici da alcuni cittadini di Pontinia. Inoltre dagli elaborati progettuali si notano strane opere di ristrutturazione, demolizioni e ricostruzioni, realizzazione di un ulteriore livello sulla copertura, in contrasto con le normative del PTPR, eccessive opere edili ed impiantistiche per renderlo accessibile al pubblico, secondo esperti non pertinenti e non necessari all’impianto tecnologico e svolgimento del servizio per il quale fu progettato ad oggi ancora idoneo. Comunque al di là dei pareri professionali non vi sono dubbi che la riconversione della torre idrica con altra funzione sarebbe sbagliata ed illogica perché antieconomica in rapporto al museo rispetto alle potenzialità produttive e di sviluppo del pozzo artesiano nel pieno rispetto della storia, funzione sociale ed identitaria che l’edificio rappresenta dal 1934. Dunque siamo certi della Vostra disponibilità eventualmente per discutere dove possibile collaborare per evitare un ulteriore danno alla comunità di Pontinia ed al patrimonio nazionale. Pontinia li 14.11.2009 Il Presidente Anitori Giuseppe



news

01-04-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 1° aprile 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

Archivio news