LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Le leggi regionali sul "Piano casa": aspetti problematici. L'intervento di Andrea Padalino Morichini (Procuratore della Repubblica di Oristano)
04-12-2009
Gian Valerio Sanna

Le diverse leggi regionali promulgate in attuazione del c. d. 'Piano casa' si prestano ad alcuni rilievi, anche critici, di carattere generale, che questa nota intende illustrare senza alcuna pretesa di completezza.
L'elemento che accomuna tali leggi quello di consentire sia ampliamenti di edifici preesistenti sia interventi di demolizione e ricostruzione di fabbricati, in questultimo caso con premi di volumetria e con la possibilit, in talune ipotesi, di una diversa ubicazione degli immobili demoliti. Gli ampliamenti e gli interventi in questione variano in modo consistente, quanto alle percentuali di aumento massimo previste, non solo da Regione a Regione ma anche allinterno del territorio di ciascuna di esse, dove possono essere limitati o esclusi in considerazione della tipologia dei manufatti, della loro destinazione duso, della loro ubicazione e della presenza o meno di opere di urbanizzazione primaria e secondaria oppure della possibilit di effettuarne l'adeguamento.
Sono state altres introdotte forme di semplificazione procedurale per ottenere o conseguire il rilascio dei titoli abilitativi necessari per effettuare gli interventi di cui sopra, che, nella maggior parte dei casi, sono consistite nel prevedere, quale titolo legittimante, la denuncia di inizio attivit in molte ipotesi per le quali sarebbe stato altrimenti richiesto, nella normativa a regime, il permesso di costruire.
Pi di qualche Regione, poi, (la Valle d'Aosta, il Piemonte, il Friuli Venezia-Giulia) non ha stabilito alcun limite di validit alle disposizioni varate nonostante tutte le leggi di cui si tratta, esplicitamente o implicitamente, consentano la realizzazione dei predetti interventi quantomeno in deroga alle previsioni degli strumenti urbanistici e edilizi comunali, in alcuni casi soltanto di quelle quantitative e non di quelle qualitative (v., ad es., la legge della Regione Lombardia n. 13 del 2009), talvolta anche in deroga ai regolamenti edilizi (v. la legge della Regione Valle d'Aosta n. 24 del 2009) e in altre ipotesi perfino in deroga alle disposizioni normative regionali (v. la legge della Regione Sardegna n. 4 del 2009).



news

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

13-09-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 13 settembre 2019

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

Archivio news