LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Su un altro articolo del “Corriere della Sera” (5/1/2010)
13-01-2010
Francesco Floccia

“Italia Nostra” piange tristemente sulla realt delle zone terremotate dell’Abruzzo in particolare per la citt dell’Aquila che a distanza di vari mesi dal sisma presenta una grave situazione conservativa specie per quanto riguarda il patrimonio artistico del luogo e gli edifici complessivi del cosiddetto centro storico a rischio spopolamento: varie notizie web lanciano questo preoccupato allarme sullo stato delle cose e sui problemi connessi alla ricostruzione di quanto di artistico e di importante stato deteriorato dall’evento. Altre informazioni web riguardano invece il successo di pubblico e di presenze che in questi giorni di inizio anno riscuotono i grandi centri commerciali situati appena fuori da alcune citt che, offrendo prevalentemente capi d’abbigliamento griffati a prezzi scontati, vivono una grande affluenza di pubblico che viene peraltro accolto – come in una sorta di “Paese dei balocchi” – da negozi, boutiques, locali di ristoro e di confort rappresentanti , cos integrati, un piacevole viatico per trascorrere momenti di tempo libero. certamente un fenomeno commerciale e anche di costume visitare questi luoghi che rapidamente vengono costruiti, pubblicizzati e frequentati da numeri cospicui di visitatori e clienti. Aldo Cazzullo in “Che tristezza quegli outlet”, ‘Corriere della Sera’ web del 5/1/2009, delinea la natura dinamica del fenomeno outlet che forse proprio per gli assai meno funzionali o vivibili ‘centri storici’ delle citt dovrebbero servire da modello onde rinnovarne la capacit di attrazione. C’ dunque chi teme la desertificazione delle citt antiche – e non solo perch terremotate - e chi non vede comunque in questi scenografici e quasi miniaturizzati centri commerciali, realizzati come lindi e coloratissimi borghi di campagna, una buona soluzione per favorire incontri, cultura e pubblica socialit. Peraltro di fronte a Musei prevalentemente deserti o disertati dal grande pubblico, sia nel tempo feriale che i n quello festivo - Musei che seppur bene allestiti non richiamano in gran numero n per scienza n per curiosit persone singole o famiglie in cerca di svago – penso che sia lecito domandarsi che tipo di cultura stia vivendo oggi l’Italia e soprattutto di chi sia il merito di saper scuotere invece energie, attenzione, attrazione verso tali nuove realt di aggregazione turistico-commerciale a discapito totale della classica visita culturale raramente stimolante e invece pervasa prevalentemente di nostalgie e di nozioni celebranti tempi o fatti gloriosi lontanamente vissuti. Negli anni 20 del Novecento Mario Sironi nelle moderne citt industriali, nelle fabbriche, nelle novelle periferie confuse e affastellate del tempo trovava ‘vita’, ‘energia’ l’”habitat” adatto alla sua pittura, “documento pi spietato e crudele, impietoso ed atroce della contemporanea condizione urbana” (in: Cesare De Seta, “La cultura architettonica in Italia tra le due guerre”, Editori Laterza 1972, p. 159). Folle di persone che visitano questi attuali inediti quartieri commerciali rappresentano, a distanza di circa un secolo, un moderno fenomeno spontaneo e popolare che dimostra come sia possibile captare le esigenze di tanti nostri concittadini sapendoli incuriosire, accogliere, seguirli nella loro evoluzione di costume, gusto e sensibilit. 6/1/2010



news

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

25-07-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 luglio 2020

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

Archivio news