LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

La diligenza e la politica
08-03-2010
Francesco Floccia

Se l’ ‘Addetto alla vigilanza’ – il pi ben noto ‘custode’ – del Pantheon chiude al Pubblico l’edificio alle ore 18.00 lo fa certamente perch sa che l’orario di chiusura alle ore 18.00: dunque diligente. Se il Signor Ministro per i Beni culturali (vedi varie agenzie di stampa web) ritiene invece che il custode abbia sbagliato nel far ci, significa che lo ritiene adatto a prendere iniziative difformi alla norma contestualmente a ogni esigenza anche non caratterizzata dall’urgenza o dalla imprevedibilit: il che non facile da regolamentare. Tuttavia un pubblico spettacolo, fosse anche un concerto, in un edificio archeologico tutelato da leggi ministeriali si programma per tempo sicch la stessa durata diventa prevedibile e correlata alla scelta dei brani o del copione. Comunque ogni spettacolo straordinario ospite del monumento e chi d’ufficio preposto alla sua immediata custodia e tutela ha a cuore gli orari che riguardano il monumento stesso e non le esigenze pre viste dell’occasionale manifestazione in corso. Il Personale di vigilanza assolve quotidianamente il proprio compito all’interno del Pantheon visibile richiamo di folle di turisti e niente impedisce ordinariamente che si compia e si diffonda tra i visitatori sempre e comunque la ormai mitica e continuamente evocata ‘azione culturale’. E poi il Signor Ministro conosce quanto lunga la scala gerarchica posta tra lui stesso e un qualsivoglia addetto alla vigilanza: Direzioni generali ad hoc, Direzioni regionali, Soprintendenze, Responsabili di servizi lo distanziano dal custode; parimenti tutti i cittadini sanno quanto siano concretamente differenti i punti vista, gli stati d’animo, gli specifici atti professionali che intercorrono tra un custode probabilmente diligente nei suoi compiti e un ministro che dalla scienza della politica vorrebbe a breve risultati ma che non pu ignorare essere incompatibili con l’attuale stato delle cose. Conclusione: la deroga ai tempi di prosec uzione del concerto al Pantheon se fosse avvenuta non sarebbe andata su Youtube; ma questa volta, a parer mio, anche la libert dimostrata dal dipendente Mibac di attenersi all’osservanza di una scomoda regola ha fatto altrettanto inconsueta, buona notizia.

7/3/2010



news

13-12-2017
Interrogazione parlamentare su libere riproduzioni. I casi di Napoli e Palermo

08-12-2017
Rassegna Stampa aggiornata al giorno 08 DICEMBRE 2017

06-12-2017
Premio Silvia Dell'Orso 2017

03-12-2017
Novità editoriale - La struttura del paesaggio. Una sperimentazione multidisciplinare per il Piano della Toscana

22-11-2017
Fotografie libere. Lettera di utenti dell'ACS di Palermo al Ministro Franceschini

22-11-2017
COMUNICATO di Cunsta, della Società italiana di Storia della Critica dell'Arte e della Consulta di Topografia Antica sulla Biblioteca di Palazzo Venezia

20-11-2017
Intervento di Enzo Borsellino sulla mostra di Bernini

13-11-2017
Maestri: Emiliani ricorda Edoardo Detti

01-11-2017
Nella sezione Interventi e recensioni un nuovo intervento di Vittorio Emiliani sulla legge sfasciaparchi

01-11-2017
A un anno dal terremoto, dossier di Emergenza Cultura

29-10-2017
Petizione per salvare il Museo d'Arte Orientale dalla chiusura

20-10-2017
Crollo Santa Croce, l'esperto:INTERVISTA - "Da anni chiediamo fondi per consolidare pietre, inascoltati"

20-10-2017
Bonsanti sul passaggio di Schmidt da Firenze a Vienna

16-10-2017
MANOVRA, FRANCESCHINI: PIÙ RISORSE PER LA CULTURA E NUOVE ASSUNZIONI DI PROFESSIONISTI DEI BENI CULTURALI

24-09-2017
Marche. Le mostre e la rovina delle montagne

07-09-2017
Ascoli Satriano, a fuoco la copertura di Villa Faragola: la reazione di Giuliano Volpe

30-08-2017
Settis sui servizi aggiuntivi nei musei

29-08-2017
Carla Di Francesco il nuovo Segretario Generale - MIBACT

25-08-2017
Fotografie libere per i beni culturali: nel dettaglio le novit apportate dalla nuova norma

21-08-2017
Appello di sessanta storici dell'arte del MiBACT per la messa in sicurezza e la salvaguardia del patrimonio monumentale degli Appennini devastato dagli eventi sismici del 2016

19-08-2017
Dal 29 agosto foto libere in archivi e biblioteche

19-08-2017
Cosenza, brucia casa nel centro storico: tre persone muoiono intrappolate. Distrutte decine di opere d'arte

12-08-2017
Antonio Lampis, nuovo direttore generale dei musei del MiBACT

06-08-2017
L'appello al Presidente Mattarella: i beni culturali non sono commerciali. Come aderire

04-08-2017
Istat: mappa rischi naturali in Italia

03-08-2017
APPELLO - COSA SI NASCONDE NELLA LEGGE ANNUALE PER IL MERCATO E LA CONCORRENZA

31-07-2017
Su eddyburg intervento di Maria Pia Guermandi sulle sentenze del Consiglio di Stato e su Bagnoli- Stadio di Roma

31-07-2017
Comunicato EC Il Colosseo senza tutela: sulle recenti sentenze del Consiglio di Stato

30-07-2017
Dal blog di Giuliano Volpe: alcuni interventi recenti

27-07-2017
MiBACT, presto protocollo di collaborazione con le citt darte per gestione flussi turistici

Archivio news