LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

La diligenza e la politica
08-03-2010
Francesco Floccia

Se l’ ‘Addetto alla vigilanza’ – il pi ben noto ‘custode’ – del Pantheon chiude al Pubblico l’edificio alle ore 18.00 lo fa certamente perch sa che l’orario di chiusura alle ore 18.00: dunque diligente. Se il Signor Ministro per i Beni culturali (vedi varie agenzie di stampa web) ritiene invece che il custode abbia sbagliato nel far ci, significa che lo ritiene adatto a prendere iniziative difformi alla norma contestualmente a ogni esigenza anche non caratterizzata dall’urgenza o dalla imprevedibilit: il che non facile da regolamentare. Tuttavia un pubblico spettacolo, fosse anche un concerto, in un edificio archeologico tutelato da leggi ministeriali si programma per tempo sicch la stessa durata diventa prevedibile e correlata alla scelta dei brani o del copione. Comunque ogni spettacolo straordinario ospite del monumento e chi d’ufficio preposto alla sua immediata custodia e tutela ha a cuore gli orari che riguardano il monumento stesso e non le esigenze pre viste dell’occasionale manifestazione in corso. Il Personale di vigilanza assolve quotidianamente il proprio compito all’interno del Pantheon visibile richiamo di folle di turisti e niente impedisce ordinariamente che si compia e si diffonda tra i visitatori sempre e comunque la ormai mitica e continuamente evocata ‘azione culturale’. E poi il Signor Ministro conosce quanto lunga la scala gerarchica posta tra lui stesso e un qualsivoglia addetto alla vigilanza: Direzioni generali ad hoc, Direzioni regionali, Soprintendenze, Responsabili di servizi lo distanziano dal custode; parimenti tutti i cittadini sanno quanto siano concretamente differenti i punti vista, gli stati d’animo, gli specifici atti professionali che intercorrono tra un custode probabilmente diligente nei suoi compiti e un ministro che dalla scienza della politica vorrebbe a breve risultati ma che non pu ignorare essere incompatibili con l’attuale stato delle cose. Conclusione: la deroga ai tempi di prosec uzione del concerto al Pantheon se fosse avvenuta non sarebbe andata su Youtube; ma questa volta, a parer mio, anche la libert dimostrata dal dipendente Mibac di attenersi all’osservanza di una scomoda regola ha fatto altrettanto inconsueta, buona notizia.

7/3/2010



news

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

25-07-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 luglio 2020

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

Archivio news