LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

No al consumo del territorio
29-03-2010
Gaia Pallottino

Da due decenni assistiamo ad un processo di urbanizzazione diffusa che non ha alcun rapporto con le dinamiche demografiche.
La popolazione italiana dopo anni di equilibrio cresciuta di soli 3 milioni di abitanti soltanto per lafflusso di popolazione straniera.
Eppure le citt continuano ad espandersi allinfinito e il paesaggio viene aggredito da giganteschi centri commerciali, da capannoni di ogni tipo e da villettopoli.
Segno evidente che non si costruisce per soddisfare le esigenze della popolazione ma in ossequio alle leggi del mercato che nel territorio hanno un solo nome: speculazione fondiaria.
La cancellazione di ogni regola urbanistica, sottolineata dal piano casa belusconiano e dalla scandalosa proposta del quarto condono edilizio da parte del partito della libert, hanno prodotto il pi grave sacco urbanistico mai avvenuto in Italia.
Le citt diventano sempre pi grandi e la mancanza di infrastrutture di trasporto pubblico moderne ed efficienti fa il resto: le citt e il territorio sono invase da un numero crescente di automobili.
Le citt sono conseguentemente pi disordinate e invivibili: se si continua ad espanderle non ci sar mai la possibilit di interventi finalizzati a renderle pi belle e umane.
Il territorio, infine, continuamente sottoposto ad ogni tipo di aggressione e in molte aree del paese, dalla pianura padana alla costa adriatica settentrionale, siamo di fronte ad un gigantesca conurbazione che ha cancellato il paesaggio storico.
E ora di interrompere questo circuito devastante che premia pochi speculatori e aggrava le condizioni di vita di gran parte della popolazione italiana. E ora di affermare che il territorio agricolo il bene pi prezioso che abbiamo per affrontare il futuro.
Le regioni possono dire basta al consumo di suolo. Possono approvare in tempi rapidi leggi che impediscano ulteriori scempi e che ristabiliscano regole chiare per trasformare limmenso patrimonio edilizio esistente.
Ci appelliamo pertanto ai candidati alla carica di presidente e a tutti i candidati alle elezioni delle Regioni che verranno rinnovate il 27 e 28 marzo 2010 e chiediamo la sottoscrizione di questo appello.

Gaia Pallottino
Candidata alle elezioni regionali del Lazio nella lista di Sinistra Ecologia e Libert

Paolo Berdini
Italo Insolera
Giuseppe Chiarante
Eddy Salzano
Desideria Pasolini dallOnda
Vezio De Lucia
Enzo Scandurra
Pierluigi Cervellati
Fulco Pratesi
Bernardo Rossi Doria
Alberto Asor Rosa



news

13-12-2017
Interrogazione parlamentare su libere riproduzioni. I casi di Napoli e Palermo

08-12-2017
Rassegna Stampa aggiornata al giorno 08 DICEMBRE 2017

06-12-2017
Premio Silvia Dell'Orso 2017

03-12-2017
Novità editoriale - La struttura del paesaggio. Una sperimentazione multidisciplinare per il Piano della Toscana

22-11-2017
Fotografie libere. Lettera di utenti dell'ACS di Palermo al Ministro Franceschini

22-11-2017
COMUNICATO di Cunsta, della Società italiana di Storia della Critica dell'Arte e della Consulta di Topografia Antica sulla Biblioteca di Palazzo Venezia

20-11-2017
Intervento di Enzo Borsellino sulla mostra di Bernini

13-11-2017
Maestri: Emiliani ricorda Edoardo Detti

01-11-2017
Nella sezione Interventi e recensioni un nuovo intervento di Vittorio Emiliani sulla legge sfasciaparchi

01-11-2017
A un anno dal terremoto, dossier di Emergenza Cultura

29-10-2017
Petizione per salvare il Museo d'Arte Orientale dalla chiusura

20-10-2017
Crollo Santa Croce, l'esperto:INTERVISTA - "Da anni chiediamo fondi per consolidare pietre, inascoltati"

20-10-2017
Bonsanti sul passaggio di Schmidt da Firenze a Vienna

16-10-2017
MANOVRA, FRANCESCHINI: PIÙ RISORSE PER LA CULTURA E NUOVE ASSUNZIONI DI PROFESSIONISTI DEI BENI CULTURALI

24-09-2017
Marche. Le mostre e la rovina delle montagne

07-09-2017
Ascoli Satriano, a fuoco la copertura di Villa Faragola: la reazione di Giuliano Volpe

30-08-2017
Settis sui servizi aggiuntivi nei musei

29-08-2017
Carla Di Francesco il nuovo Segretario Generale - MIBACT

25-08-2017
Fotografie libere per i beni culturali: nel dettaglio le novit apportate dalla nuova norma

21-08-2017
Appello di sessanta storici dell'arte del MiBACT per la messa in sicurezza e la salvaguardia del patrimonio monumentale degli Appennini devastato dagli eventi sismici del 2016

19-08-2017
Dal 29 agosto foto libere in archivi e biblioteche

19-08-2017
Cosenza, brucia casa nel centro storico: tre persone muoiono intrappolate. Distrutte decine di opere d'arte

12-08-2017
Antonio Lampis, nuovo direttore generale dei musei del MiBACT

06-08-2017
L'appello al Presidente Mattarella: i beni culturali non sono commerciali. Come aderire

04-08-2017
Istat: mappa rischi naturali in Italia

03-08-2017
APPELLO - COSA SI NASCONDE NELLA LEGGE ANNUALE PER IL MERCATO E LA CONCORRENZA

31-07-2017
Su eddyburg intervento di Maria Pia Guermandi sulle sentenze del Consiglio di Stato e su Bagnoli- Stadio di Roma

31-07-2017
Comunicato EC Il Colosseo senza tutela: sulle recenti sentenze del Consiglio di Stato

30-07-2017
Dal blog di Giuliano Volpe: alcuni interventi recenti

27-07-2017
MiBACT, presto protocollo di collaborazione con le citt darte per gestione flussi turistici

Archivio news