LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Il Mibac X anche cultura del singolo
00-00-0000
Francesco Floccia

Il Mibac anche cultura del singolo. Dicono le news di queste ore che al festival del cinema di Cannes il Ministro Bondi non andr perch il film-documentario “Draquila” che col sar proiettato “offende la verit e l'intero popolo italiano" (in: La Repubblica web, 9/5/2010: "Draquila offende l'Italia", Bondi non va Cannes”). Un caso politico la decisione del Ministro – come in molti commentano - oppure un normale atteggiamento personale avulso da ogni significato pubblico o censorio? Ministro della cultura vuol dire essere anche ministro nella conoscenza dei comportamenti individuali e quindi non solo dell’arte cinematografica ma della sensibilit umana (antropologica) del pubblico cui un qualsivoglia filmato viene destinato. Raccontare in un documentario presentato in un festival le vicende del dopo terremoto abruzzese diventa necessariamente azione di cronaca dal taglio artistico e quindi oggetto di valutazione critica: il titolo dell’opera in questione evoca l’immaginario, il romanzesco, l’inconscio della paura. Tutti ‘sentono’ il timore e l’oscuro che comunque devono aleggiare in tale opera documentaria: il timore vale per tutti e tutti ne debbono restare coinvolti. E’ consentito invece a un Ministro sfuggire a siffatta atmosfera che la favola/romanzo “Draquila” suscita pur parlando di una recente drammatica realt italiana? Non partecipando alla proiezione di tale filmato il ministro italiano come se non volesse riconoscere l’”etica” di tale opera mentre invece, probabilmente, lascia il posto alla “ voce del s”: nel capitolo “I diversi livelli del male” (“ L’ombra e il male nella fiaba”, Bollati Boringhieri 1995, pp. 109-128), Marie-Louise von Franz scrive appunto che Jung, “ritiene che il Super-io [freudiano] sia identico al codice morale collettivo che, nella nostra societ, legato alla tradizione patriarcale religiosa giudaico-cristiana” (p. 110); ma junghianamente “l’autentica reazione etica invece una sommessa voce interiore, la ‘vox Dei’ o voce del S” . Ecco dunque con la rinuncia ad andare a Cannes si realizza un “conflitto” culturale e non gi politico tra “il codice etico collettivo interiorizzato che varia da una nazione all’altra….e l’istanza etica personale che individuale e non coincide con il codice collettivo” (ibidem). Riconosciamo dunque al Ministro la libert di siffatta scelta culturale: il festival del cinema una manifestazione d’arte verso la quale ciascun cittadino reagisce secondo propri sentimenti, sensibilit, stati d’animo. Ogni prodotto artistico ha contenuti che stimolano autonomamente le coscienze individuali. Sovente le folle applaudono chi descrive scandali ma ogni tanto c’ qualcuno che dissente sia dallo scandalo sia da chi lo denuncia.

9/5/2010



news

27-03-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 27 marzo 2020

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

Archivio news