LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

''Il museo fantasma di Ercolano": replica della direttrice Guidobaldi
14-07-2010
Maria Paola Guidobaldi*

L’Antiquarium fantasma Nell'articolo ''Il museo fantasma di Ercolano' di Antonio Custodero apparso oggi a pag. 23 si d una immagine degli scavi di Ercolano ('abbandonati al degrado') che non risponde al vero visti gli eccezionali risultati sul piano della conservazione e della valorizzazione del sito, ottenuti grazie a un innovativo contratto di sponsorizzazione che dal 2004 coinvolge il Packard Humanities Institute e la British School at Rome: si tratta di una delle pi importanti collaborazioni fra enti pubblici e privati per un sito archeologico mai realizzati al mondo, l' Herculaneum Conservation Project (HCP) che ha meritato da parte della comunit scientifica internazionale il titolo di “best practice” di conservazione archeologica. Per quanto riguarda l’edificio museale realizzato negli Scavi di Ercolano alla fine degli anni Settanta, che non mai stato inaugurato, si tratta di storia complessa che passa attraverso difficolt e problemi di ordine tecnico, amministrativo e legale e che la Soprintendenza sta ora risolvendo in modo definitivo compatibilmente con le sempre insufficienti risorse disponibili in bilancio e le continue esigenze di adeguamento dell’edificio richieste da una normativa in evoluzione. Frattanto, contrariamente a quanto si afferma nell'articolo, tutti i reperti provenienti dagli scavi, debitamente catalogati e scientificamente documentati, sono stati restaurati e conservati in depositi sicuri e climatizzati, mentre nel contempo si proceduto a una valorizzazione e promozione delle opere pi spettacolari e significative attraverso una politica di mostre, in Italia e all’Estero. Il museo sar un ultimo tassello nell’ambito di una strategia globale riguardante gli scavi di Ercolano e beneficer ancora una volta del sostegno aggiuntivo offerto dal Packard Humanities Institute che dal luglio 2009 si impegnato a sostenere la Soprintendenza anche in questa iniziativa. Infatti, proprio grazie all’apertura della Soprintendenza a nuove forme di collaborazione mai viste prima in Italia, si pu dire che il quadro complessivo del sito di Ercolano dell’ultimo decennio costituisce uno dei pochi casi veramente esemplari per la gestione dei beni archeologici in Italia (e altrove) e le prospettive per il prossimo decennio sono ancora pi promettenti. Per quanto riguarda gli altri 'appunti: le terme suburbane e il teatro, quest’ultimo lontano dai veri e propri scavi, sono edifici non aperti al pubblico a causa della mancanza di personale di vigilanza, un problema sempre pi grave che affligge l’intero Ministero. I lavori per l’allestimento nel luogo di ritrovamento dei calchi in resina degli scheletri dei fuggiaschi, di cui il dr. Mario Pagano, la cui vicenda personale occupa larga parte del reportage, Responsabile Unico del Procedimento, non sono iniziati 12 anni fa, sono attualmente in corso e si concluderanno nell’autunno del 2010.

* Direttrice degli scavi di Ercolano



news

19-06-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 19 giugno 2019

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

24-08-2018
A due anni dal terremoto in centro Italia

08-08-2018
Comitato per la Bellezza. Altro palazzone di 6 piani in piena riserva naturale del Litorale romano

24-07-2018
Da Emergenza Cultura: San Candido (BZ), uno sfregio che si poteva e doveva evitare

21-07-2018
Inchiesta de "L'Espresso" di Francesca Sironi: Il ministro Alberto Bonisoli e la scuola offshore

20-07-2018
Associazione Nazionale Archeologi. MIBAC: il titolo non è unopinione!

08-07-2018
Su Eddyburgh un intervento di Maria Pia Guermandi sull'Appia Antica

13-06-2018
Disponibile la relazione di Giuliano Volpe sull'attività del Consiglio Superiore

12-06-2018
Lettera aperta al Sig. Ministro dei Beni Culturali dott. Alberto Bonisoli: Per un futuro all'archeologia italiana

04-06-2018
Dalla rete: sul nuovo governo e sul nuovo ministro dei Beni culturali

19-05-2018
Sul contratto M5S - Lega vi segnaliamo...

Archivio news