LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Una seconda scortesia evitata
26-07-2010
Francesco Floccia

Quando nello scorso marzo a Roma una custode mibac del Pantheon decise di interrompere un concerto pubblico perch era scoccata l’ora di chiusura del Monumento, tra le varie proteste insorte ci fu anche quella di un deputato del Pd che al grido di “Benvenuti nell’era Alemanno” “rabbrividiva” di fronte a un simile fatto ossia alla circostanza che un’addetta alla Vigilanza non avesse derogato all’obbligo di chiusura dell’edificio (vedi: “Il Pantheon chiude alle 18. Stop al concerto.”, www.Il Messaggero, 6/3/2010)”; per non parlare poi dei tanti commenti che accomunavano il rispetto dell’orario ai mali di una burocrazia esasperatamente legata a norme o regolamenti dimenticando in fondo che l’osservanza di un orario solamente esigenza primaria per il normale funzionamento di una qualsivoglia procedura. Oggi, la notizia web pi recente informa che sempre un esponente del Pd (Consiglio comunale di Milano) (vedi “Il divieto di foto al Cenacolo non regge alla prova premier”, La Re pubblica Milano.it ) ha protestato per l’episodio della fotografia ufficiale scattata a Berlusconi e al Presidente russo Medvedev sullo sfondo del dipinto leonardesco dell’”Ultima Cena”: ‘davanti al mondo – dice in sintesi il consigliere comunale milanese – abbiamo dimostrato che si concedono permessi ai potenti consentendo loro ci che vietato ai pi’ (ossia la ripresa fotografica di un’opera d’arte pubblica per di pi considerata sensibile ai flash). “Un colpo all’immagine internazionale della citt” aveva similmente esclamato il deputato riferendosi all’interruzione del concerto romano. Praticamente hanno creato scandalo in alcuni rappresentanti politici sia l’osservanza che la deroga di una norma. Infine una curiosit: i musicisti interrotti nel loro concerto e il premier straniero ospite occasionale del Cenacolo sono di nazionalit russa. Onde evitare di subire ulteriori divieti/scortesie sappiano in quella Nazione che in Italia nel settore ‘beni culturali’ vigono a ncora gli esiti della cosiddetta “legge Ronkey” senza la cui farraginosa applicazione praticamente consentito solo memorizzare le opere d’arte ma mai estemporaneamente immortalarle neanche come banale e personalissimo souvenir di viaggio.

25/7/2010

Francesco Floccia



news

12-01-2018
Rassegna Stampa aggiornata al giorno 12 GENNAIO 2018

11-01-2018
Firenze, il David di Michelangelo "vestito" dalle proiezioni di Felice Limosani

09-01-2018
E' on line il bando il bando di selezione allievi del Corso "Scuola del Patrimonio"

09-01-2018
Lettera dei vincitori e degli idonei del concorso 500 Mibact

07-01-2018
Un intervento di Guzzo. Tutela e valorizzazione: unite o separate?

27-12-2017
Lettera ANAI a Franceschini sulla mancata entrata in servizio funzionari archivisti MiBACT

23-12-2017
XX Premio "Calabria e Ambiente" 2017 a SALVATORE SETTIS

15-12-2017
Seconda interrogazione parlamentare su libere riproduzioni: il caso di Palermo

13-12-2017
Interrogazione parlamentare su libere riproduzioni. I casi di Napoli e Palermo

06-12-2017
Premio Silvia Dell'Orso 2017

03-12-2017
Novità editoriale - La struttura del paesaggio. Una sperimentazione multidisciplinare per il Piano della Toscana

22-11-2017
Fotografie libere. Lettera di utenti dell'ACS di Palermo al Ministro Franceschini

22-11-2017
COMUNICATO di Cunsta, della Società italiana di Storia della Critica dell'Arte e della Consulta di Topografia Antica sulla Biblioteca di Palazzo Venezia

20-11-2017
Intervento di Enzo Borsellino sulla mostra di Bernini

13-11-2017
Maestri: Emiliani ricorda Edoardo Detti

01-11-2017
Nella sezione Interventi e recensioni un nuovo intervento di Vittorio Emiliani sulla legge sfasciaparchi

01-11-2017
A un anno dal terremoto, dossier di Emergenza Cultura

29-10-2017
Petizione per salvare il Museo d'Arte Orientale dalla chiusura

20-10-2017
Crollo Santa Croce, l'esperto:INTERVISTA - "Da anni chiediamo fondi per consolidare pietre, inascoltati"

20-10-2017
Bonsanti sul passaggio di Schmidt da Firenze a Vienna

16-10-2017
MANOVRA, FRANCESCHINI: PIÙ RISORSE PER LA CULTURA E NUOVE ASSUNZIONI DI PROFESSIONISTI DEI BENI CULTURALI

24-09-2017
Marche. Le mostre e la rovina delle montagne

07-09-2017
Ascoli Satriano, a fuoco la copertura di Villa Faragola: la reazione di Giuliano Volpe

30-08-2017
Settis sui servizi aggiuntivi nei musei

29-08-2017
Carla Di Francesco il nuovo Segretario Generale - MIBACT

25-08-2017
Fotografie libere per i beni culturali: nel dettaglio le novit apportate dalla nuova norma

21-08-2017
Appello di sessanta storici dell'arte del MiBACT per la messa in sicurezza e la salvaguardia del patrimonio monumentale degli Appennini devastato dagli eventi sismici del 2016

19-08-2017
Dal 29 agosto foto libere in archivi e biblioteche

19-08-2017
Cosenza, brucia casa nel centro storico: tre persone muoiono intrappolate. Distrutte decine di opere d'arte

12-08-2017
Antonio Lampis, nuovo direttore generale dei musei del MiBACT

Archivio news