LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Lettera a Repubblica
04-08-2010
Libero Rossi

Dott.Ezio Mauro
Direttore de La Repubblica

Caro direttore,
ho letto la cronaca di Valentina Conte (La Repubblica del 26 luglio 2010) e devo dire che mi ha sorpreso non poco che il suo giornale abbia sposato , per cos dire, la causa dei taglieggiatori e dei ragionieri. Il tema dei musei certamente complesso e riflette la crisi che attraversa il Ministero che li dovrebbe gestire e che, invece, abbandonato nelle seconde o, addirittura, nelle terze file o meta di scorribande biecamente clientelari. Ma non le scrivo per ritessere una storia di fallimenti e di intrighi, quanto piuttosto per rimarcare lestemporaneit di talune proposte estive come quella di fare pagare gli ingressi nei musei (oggi gratis per giovani e pensionati) col generoso scopo di far assumere una certa (o forse incerta) quantit di personale precario. Abbandonando per, per un momento, la mentalit ragionieristica, secondo la quale un servizio culturale offerto dai musei dovrebbe essere pagato al solo fine di fare cassa seppur, come gi detto, per una causa nobile quale quella delloccupazione mi sembra che, al proponente, sfuggano alcuni termini della questione crisi dei musei. Certo esiste un grave problema di personale ma che dire allora di quello utilizzato in altre funzioni, in servizi obsoleti (il turno di notte), negli uffici e via dicendo? E che dire soprattutto della questione della mancata autonomia quindi della piena responsabilit dei dirigenti nella conduzione dei musei stessi: il museo, per fortuna (dei dirigenti, ovviamente), unentit che non interloquisce col territorio n con lutenza e, alla fine, non c da rendere conto a nessuno di come si sono impiegate le risorse. Negare i problemi economici mi sembrerebbe semplicistico e banale ma pur vero che il Mibac e, con esso, la ricerca e la cultura sono massacrate da questo governo, come altrettanto vero che inaccettabile per noi seguirlo in una tale, rovinosa china o riempirsi la bocca con i peana al privato (vedi laccordo con Googlebooks che tanto entusiasmo sta suscitando in questo periodo). Crediamo che, dopo lo sbracamento operato dalla sinistra sul mercato e sulle sue dinamiche, si debba riprendere a ragionare con seriet sui valori e sui diritti. Parlo dei diritti universali, di cittadinanza, quali sono quelli dellaccesso alla cultura.
Ora, fuori di dubbio che la proposta Uil, facendo leva sul doloroso tema occupazione, in realt miri ad altro (per esempio, perch tace degli ingressi gratuiti del personale Mibac o dellaccordo per la chiusura di Palazzo Reale a Napoli?), altro che, magari, potrebbe essere il far pagare gli ingressi nelle biblioteche e negli archivi. Altrimenti, che senso avrebbe una proposta come quella avanzata che si pone, addirittura, in controtendenza rispetto alla dichiarata volont dello stesso ministro Bondi che dice di voler aumentare gli utenti dei musei ? Soldi certo ma perch non ingaggiare una battaglia col Tesoro per riconvogliare sul Mibac tutti i soldi degli ingressi? E, anche se il calcolo fatto che ogni turista lascerebbe 600 euro allindotto arte (una mercanzia sottoposta a forte usura), perch non chiedere una sorta di una tantum ai commercianti? E dura, vero? E pi semplice e pacifico togliere i soldi ai lavoratori dipendenti e ai pensionati, decisamente pi inermi, non avendo propriamente quello che si suol chiamare il coltello dalla parte del manico.

La saluto cordialmente.



news

10-08-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 10 agosto 2020

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

Archivio news