LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Modifiche al codice dei beni culturali e del paesaggio in materia di professioni dei beni culturali (15 gennaio 2014) - 1
2014-01-15

Seguito della discussione della proposta di legge: Madia ed altri: Modifiche al codice dei beni culturali e del paesaggio, di cui al decreto legislativo 22 gennaio 2004, n. 42, in materia di professionisti dei beni culturali, e istituzione di elenchi nazionali dei suddetti professionisti (A.C. 362-A).

  PRESIDENTE. L'ordine del giorno reca il seguito della discussione della proposta di legge n. 362-A: Madia ed altri: Modifiche al codice dei beni culturali e del paesaggio, di cui al decreto legislativo 22 gennaio 2004, n. 42, in materia di professionisti dei beni culturali, e istituzione di elenchi nazionali dei suddetti professionisti.
  Ricordo che nella seduta del 13 gennaio 2014 si conclusa la discussione sulle linee generali e la relatrice e il rappresentante del Governo hanno rinunciato ad intervenire in sede di replica.

(Esame degli articoli A.C. 362-A)

  PRESIDENTE. Passiamo all'esame degli articoli della proposta di legge nel testo della Commissione e delle proposte emendative presentate.
  Avverto che la I Commissione (Affari costituzionali) e V (Bilancio) hanno espresso i prescritti pareri, che sono distribuiti in fotocopia (Vedi l'allegato A A.C. 362-A).
  Avverto che la Commissione ha presentato l'emendamento 1.100, che in distribuzione e con riferimento al quale risulta alla Presidenza che i gruppi abbiano rinunciato alla fissazione del termine per la presentazione di subemendamenti.
  Avverto, altres, che la Presidenza non ritiene ammissibile, ai sensi degli articoli 86, comma 1, e 89, comma 1, del Regolamento, l'articolo aggiuntivo Prodani 2.020, non previamente presentato in sede referente, che, nel prevedere la sospensione dell'efficacia dell'articolo 3 della legge n. 97 del 2013, riguardante il riconoscimento dell'efficacia nel territorio nazionale della qualifica professionale di guida turistica conseguita da un cittadino di qualunque Stato membro dell'Unione europea, concerne materia estranea rispetto al contenuto del provvedimento in esame.

(Esame dell'articolo 1 A.C. 362-A)

  PRESIDENTE. Passiamo all'esame dell'articolo 1 e delle proposte emendative ad esso presentate (Vedi l'allegato A A.C. 362-A).
  Se nessuno chiede di intervenire sul complesso degli emendamenti, invito il relatore ad esprimere il parere della Commissione.

  MANUELA GHIZZONI, Relatore. Signor Presidente, la Commissione invita al ritiro dell'emendamento Luigi Gallo 1.20, altrimenti esprimendo parere contrario.
  Poi c da inserire lo dico per i colleghi che lo possono ritirare il nuovo emendamento 1.100 della Commissione, sul quale il parere ovviamente favorevole.
  Infine, la Commissione invita al ritiro dell'emendamento Luigi Gallo 1.21, altrimenti esprimendo parere contrario.

  PRESIDENTE. Il Governo ?

  ILARIA CARLA ANNA BORLETTI DELL'ACQUA, Sottosegretario di Stato per i beni e le attivit culturali e il turismo. Signor Presidente, il parere del Governo conforme a quello espresso dal relatore.

  PRESIDENTE. Passiamo alla votazione dell'emendamento Luigi Gallo 1.20.
  Ha chiesto di parlare per dichiarazione di voto l'onorevole Malisani.

  MANUELA GHIZZONI, Relatore. Signor Presidente, chiedo di parlare.

  PRESIDENTE. Ne ha facolt.

  MANUELA GHIZZONI, Relatore. Signor Presidente, approfitto del fatto che ora ci siano i colleghi, mentre la discussione sulle linee generali avvenuta ovviamente alla presenza solo dei diretti interessati, cio dei componenti della VII Commissione, per giustificare l'espressione negativa del parere, fermo restando che lo dico a vantaggio sempre dell'Aula il Comitato ristretto ha lavorato a lungo e concordemente su questo provvedimento, come ho ricordato nella discussione sulle linee generali.
  Nel merito gi allora, cio durante...

  PRESIDENTE. Onorevole Ghizzoni, chiedo scusa. A me fa piacere la precisazione. Volevo sapere semplicemente intanto se il suo intervento sostitutivo di quello dell'onorevole Malisani o...

  MANUELA GHIZZONI, Relatore. S, sostitutivo.

  PRESIDENTE. addirittura sostitutivo. Prego, onorevole Ghizzoni.

  MANUELA GHIZZONI, Relatore. Nel senso che si discusso a suo tempo molto...

  PRESIDENTE. Intanto, invito i colleghi a prendere posto.

  MANUELA GHIZZONI, Relatore. ... sugli ambiti di intervento espressi nel primo articolo del provvedimento e ci siamo riferiti, in realt molto puntualmente e i colleghi lo ricorderanno , sugli ambiti di azione che vengono gi oggi indicati nel codice per i beni culturali e ambientali. Ecco perch alla fine di un'attenta discussione l'ambito di intervento della gestione non stato inserito.
  Cos anticipo anche alcune valutazioni. Poi, mi spiace che questa discussione molto seria, che meriterebbe davvero l'attenzione di tutta l'Aula, non sia stata portata a suo tempo nell'ambito del Comitato ristretto, nei riguardi di alcuni profili professionali. Vorrei per ricordare e spero poi che ci siano date altre opportunit in sede di Commissione per riflettere in termini pi generali sui profili dei professionisti che intervengono nell'ambito della cultura che in questo caso, invece, abbiamo lavorato per individuare dei profili professionali che abbiano un'univocit nel loro intervento sui beni culturali. Faccio un esempio che forse chiarisce: non abbiamo ricompreso i fotografi, che naturalmente lavorano a sostegno per il tema della valorizzazione, per esempio, e la fruizione dei beni culturali, ma non hanno un rapporto univoco nella loro professione con i beni culturali. Ecco le ragioni, in modo molto sintetico, che ci portano a dire quasi collegialmente che rigettiamo queste proposte modificative.

  PRESIDENTE. La ringrazio, onorevole Ghizzoni. Prendo atto che i presentatori dell'emendamento Luigi Gallo 1.20 non accedono all'invito al ritiro formulato dal relatore.
  Passiamo ai voti.
  Indco la votazione nominale, mediante procedimento elettronico, sull'emendamento Luigi Gallo 1.20, con il parere contrario della Commissione e del Governo.
  Dichiaro aperta la votazione.
  (Segue la votazione).

  Abbiamo votato tutti ? Sembrava avessimo votato tutti. Ora per abbiamo votato tutti. Onorevole Santerini, se lei ha fatto abilitare la tessera sostitutiva deve votare con quella sostitutiva, altrimenti la sua personale non funzioner mai. Anche nel verso giusto; ecco. Funziona ? Evviva. Con calma colleghi, abbiamo tempo. Ci siamo ? Forza, colleghi, su !
  Dichiaro chiusa la votazione.
  Comunico il risultato della votazione: la Camera respinge (Vedi votazioni).

   (Presenti e votanti  368   
   Maggioranza  185   
    Hanno votato s   62    
    Hanno votato no  306).    

  (I deputati Oliverio e Genovese hanno segnalato che non sono riusciti ad esprimere voto contrario).

  Indco la votazione nominale, mediante procedimento elettronico, sull'emendamento 1.100 della Commissione, accettato dal Governo.
  Dichiaro aperta la votazione.
  (Segue la votazione).

  Spiace per i colleghi che si sono attardati, ma anche quelli che da dieci minuti stavano col dito dentro la postazione per votare, forse meritano un po di rispetto. Provate, provate prima di disperare e di salutare la Presidenza con gesti... Vede, onorevole Carbone ? Abbia fiducia. La Presidenza ricambia i saluti. Onorevole Madia, prego. Onorevole Rampelli... Onorevole De Maria, onorevole Palma, onorevole Tripiedi, onorevole Laffranco. L'onorevole Madia non ne venuta a capo ? Ci siamo tutti ? L'onorevole Pannarale non riesce. Provi a votare onorevole Pannarale, non a sbloccarla. Agostini...
  Dichiaro chiusa la votazione.
  Comunico il risultato della votazione: la Camera approva (Vedi votazioni).
   (Presenti e votanti  393   
   Maggioranza  197   
    Hanno votato s  393).    

  (I deputati Oliverio e Genovese hanno segnalato che non sono riusciti ad esprimere voto favorevole).

  Passiamo all'emendamento Luigi Gallo 1.21. Prendo atto che i presentatori dell'emendamento Luigi Gallo 1.21 non accedono all'invito al ritiro formulato dal relatore.
  Passiamo ai voti.
  Indco la votazione nominale, mediante procedimento elettronico, sull'emendamento Luigi Gallo 1.21, con il parere contrario della Commissione e del Governo.
  Dichiaro aperta la votazione.
  (Segue la votazione).

  Gandolfi, Lainati, Bergamini, Giacomoni...
  Dichiaro chiusa la votazione.
  Comunico il risultato della votazione: la Camera respinge (Vedi votazioni).

   (Presenti e votanti  409   
   Maggioranza  205   
    Hanno votato s   77    
    Hanno votato no  332).    

  (I deputati Oliverio e Genovese hanno segnalato che non sono riusciti ad esprimere voto contrario).

  Indco la votazione nominale, mediante procedimento elettronico, sull'articolo 1, nel testo emendato.
  Dichiaro aperta la votazione.
  (Segue la votazione).

  Duranti, Palazzotto, Capodicasa, Borghi, Brescia, Antimo Cesaro, Sammarco, Valeria Valente, Gelmini...
  Dichiaro chiusa la votazione.
  Comunico il risultato della votazione: la Camera approva (Vedi votazioni).

   (Presenti e votanti  419   
   Maggioranza  210   
    Hanno votato s  419).    

  (I deputati Oliverio e Genovese, Rotta, Burtone e Zampa hanno segnalato che non sono riusciti ad esprimere voto favorevole).

(Esame dell'articolo 2 A.C. 362-A)

  PRESIDENTE. Passiamo all'esame dell'articolo 2 e delle proposte emendative ad esso presentate (Vedi l'allegato A A.C. 362-A).
  Se nessuno chiede di intervenire sul complesso degli emendamenti, invito il relatore ad esprimere il parere della Commissione.

  MANUELA GHIZZONI, Relatore. Signor Presidente, la Commissione formula un invito al ritiro, altrimenti il parere contrario, sull'emendamento Marzana 2.25. La Commissione raccomanda l'approvazione del proprio emendamento 2.100 e formula un invito al ritiro, altrimenti il parere contrario, sugli emendamenti Luigi Gallo 2.21 e Marzana 2.26. Sull'emendamento Luigi Gallo 2.23 la Commissione esprime parere favorevole con una riformulazione. Espongo adesso la riformulazione ?

  PRESIDENTE. Ce la legga adesso.

  MANUELA GHIZZONI, Relatore. Il comma aggiuntivo non va aggiunto in fine, bens dopo il comma 2, in modo che diventer nel testo di legge il comma 3 e non il comma 5.

  PRESIDENTE. Chiedo ai presentatori se accedano all'invito al ritiro dell'emendamento Marzana 2.25, formulato dal relatore.

  MARIA MARZANA. Signor Presidente, non ritiro l'emendamento e chiedo di illustrarlo.

  PRESIDENTE. Non lo ritira ?

  MARIA MARZANA. Non lo ritiro.

  PRESIDENTE. Perfetto. Prego, ha facolt di intervenire in dichiarazione di voto.

  MARIA MARZANA. Questo emendamento intende far s che al decreto ministeriale restino demandate solo le definizioni delle modalit di tenuta dei registri, e non la definizione dei requisiti. Demandare al Governo la fissazione dei requisiti per accedere agli elenchi nazionali delle professioni culturali vuole dire non riconoscere il percorso di formazione e di esperienze compiuto nell'ambito di questo delicato settore, ma burocratizzare la professione e snaturare la proposta di legge, che di tipo parlamentare, rafforzando, invece, il ruolo delle associazioni.
  A nostro parere, l'iscrizione alle associazioni non deve rappresentare un obbligo, ma un'opportunit aggiuntiva per l'esercizio e la valorizzazione delle professioni connesse con la fruizione dei beni culturali, in attesa di una riforma del percorso di formazione, in modo che siano coerenti con le nuove richieste sulla preparazione teorica e pratica.
  Infatti, poich il fine della proposta di legge annullare il forte disagio che nasce dalla mancanza di un riconoscimento degli operatori dei beni culturali e assicurare la qualit degli interventi sul nostro patrimonio, che sappiamo essere un settore importante dal punto di vista economico, riteniamo sufficiente per l'iscrizione negli elenchi nazionali il possesso del requisito minimo del titolo di studio per esercitare queste professioni. Quindi, concludo ribadendo che gli elenchi, a nostro avviso devono avere un carattere ricognitivo e favorire, non complicare, l'accesso alle professioni culturali (Applausi dei deputati del gruppo MoVimento 5 Stelle).

  PRESIDENTE. Su questo emendamento qual il parere del Governo ?

  ILARIA CARLA ANNA BORLETTI DELL'ACQUA, Sottosegretario di Stato per i beni e le attivit culturali e il turismo. Il parere del Governo conforme a quello espresso dal relatore.

  PRESIDENTE. Cos come per tutti gli altri emendamenti ?

  ILARIA CARLA ANNA BORLETTI DELL'ACQUA, Sottosegretario di Stato per i beni e le attivit culturali e il turismo. Giusto.

  PRESIDENTE. Ha chiesto di parlare per dichiarazione di voto l'onorevole Malisani. Ne ha facolt.

  GIANNA MALISANI. Signor Presidente, su questo emendamento molto si discusso in Commissione durante l'iter di preparazione di questa proposta di legge. L'emendamento proposto dal MoVimento 5 Stelle proprio in contraddizione con il senso di questa proposta di legge, perch noi sappiamo che, soprattutto nel nostro Paese, abbiamo delle eccellenze delle professionalit che intervengono sui beni culturali, ma questa eccellenza non automaticamente conseguita con un titolo di studio.
  Sappiamo, per esempio, per esperienza, anche quando si trattato della materia dei restauratori, quanto si sia discusso di questo tema: si consegue la preparazione sull'intervento di restauro e di valorizzazione sui beni culturali soprattutto sul campo. Quindi, noi sosteniamo, proprio con la proposta di legge, anche il valore delle associazioni, perch vi una sorta di controllo, comunque di riconoscimento, proprio di queste professionalit, anche per le differenze intervenute. Alcune professionalit sono del tutto nuove, vi sono corsi di laurea che sono, tra l'altro, mutati nel tempo. Quindi, riconoscere la professionalit e la capacit di intervenire sui beni culturali solo con un titolo di studio a noi pare proprio in contraddizione con il senso di questa proposta di legge.

  PRESIDENTE. Passiamo ai voti.
  Indco la votazione nominale, mediante procedimento elettronico, sull'emendamento Marzana 2.25, con il parere contrario della Commissione e del Governo
  Dichiaro aperta la votazione.
  (Segue la votazione).

  Palma, Romele, Chiarelli, Ragosta, Melilli, Nardi, Bianconi, Sarti, Folino...onorevole Bianconi, pi che votare, cosa dobbiamo aspettare ? Un momento, l'onorevole Bianconi sta litigando con la postazione. Prego, onorevole Bianconi, ce l'abbiamo fatta ? Benissimo...onorevole Carella, prego...
  Dichiaro chiusa la votazione.
  Comunico il risultato della votazione: la Camera respinge (Vedi votazioni).

   (Presenti  448   
   Votanti  447   
   Astenuti    1   
   Maggioranza  224   
    Hanno votato s   85    
    Hanno votato no  362).    

  (Il deputato Burtone ha segnalato che non riuscito ad esprimere voto contrario).

  Indco la votazione nominale, mediante procedimento elettronico, sull'emendamento 2.100 della Commissione, con il parere favorevole del Governo.
  Dichiaro aperta la votazione.
  (Segue la votazione).

  Di Lello, Capodicasa, Galli...
  Dichiaro chiusa la votazione.
  Comunico il risultato della votazione: la Camera approva (Vedi votazioni).

   (Presenti e votanti  455   
   Maggioranza  228   
    Hanno votato s  452    
    Hanno votato no    3).    

  Il successivo emendamento Luigi Gallo 2.21 precluso dall'approvazione dell'emendamento 2.100 della Commissione, come anche l'emendamento Marzana 2.26.
  Passiamo dunque all'emendamento Luigi Gallo 2.23, su cui la Commissione ha espresso parere favorevole purch riformulato. Chiedo ai presentatori se accettino la riformulazione dell'emendamento.

  LUIGI GALLO. Signor Presidente, accetto la riformulazione e sono contento che, diciamo cos, con questa aggiunta all'articolo noi sventiamo la possibilit che questo elenco nazionale possa diventare un futuro albo professionale e quindi precludere la possibilit a soggetti che operano nel settore di svolgere comunque la loro professione. Siccome non ero prima in Aula per poter discutere il precedente emendamento, volevo solo aggiungere a verbale che la volont, in quell'emendamento, quella di riconoscere anche altre figure professionali che agiscono oggi nei beni culturali, che sono i manager culturali, cio i soggetti che dovrebbero occuparsi di gestire, dal punto di vista della fruibilit del bene amministrativo e della gestione, la possibilit di promuovere un bene culturale. Questa figura oggi solitamente coperta da persone che non hanno i titoli o le competenze adeguate, anche all'interno delle varie figure di sovrintendenti oppure altri soggetti che vanno a gestire un bene culturale. Siccome da diversi anni esistono dei corsi di laurea che formano queste figure, come MoVimento 5 Stelle chiediamo che vada valorizzato il merito e la formazione anche in questo ambito, per rendere moderna anche la fruizione dei beni culturali del nostro Paese.

  PRESIDENTE. Passiamo ai voti.
  Indco la votazione nominale, mediante procedimento elettronico, sull'emendamento Luigi Gallo 2.23, nel testo riformulato, con il parere favorevole della Commissione e del Governo.
  Dichiaro aperta la votazione.
  (Segue la votazione).

  Carocci, Palma, Nardella, Luigi Gallo, Zanin, Gelli, Romano.
  Dichiaro chiusa la votazione.
  Comunico il risultato della votazione: la Camera approva (Vedi votazioni).

   (Presenti e votanti  463   
   Maggioranza  232   
    Hanno votato s  463).    

  Salutiamo, intanto, gli insegnanti e gli studenti dell'Istituto comprensivo statale Ferrucci, di Larciano in provincia di Pistoia, che assistono ai nostri lavori (Applausi).
  Indco la votazione nominale, mediante procedimento elettronico, sull'articolo 2, nel testo emendato.
  Dichiaro aperta la votazione.
  (Segue la votazione).

  Matarrese, Taricco.
  Dichiaro chiusa la votazione.
  Comunico il risultato della votazione: la Camera approva (Vedi votazioni).

   (Presenti  471   
   Votanti  470   
   Astenuti    1   
   Maggioranza  236   
    Hanno votato s  469    
    Hanno votato no    1).    

  (Il deputato Fossati ha segnalato che non riuscito ad esprimere voto favorevole).

http://www.camera.it/leg17/410?idSeduta=0152&tipo=stenografico#sed0152.stenografico.tit00110.sub0001


news

16-11-2018
Rassegna Stampa aggiornata al giorno 16 NOVEMBRE 2018

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

24-08-2018
A due anni dal terremoto in centro Italia

08-08-2018
Comitato per la Bellezza. Altro palazzone di 6 piani in piena riserva naturale del Litorale romano

24-07-2018
Da Emergenza Cultura: San Candido (BZ), uno sfregio che si poteva e doveva evitare

21-07-2018
Inchiesta de "L'Espresso" di Francesca Sironi: Il ministro Alberto Bonisoli e la scuola offshore

20-07-2018
Associazione Nazionale Archeologi. MIBAC: il titolo non è unopinione!

08-07-2018
Su Eddyburgh un intervento di Maria Pia Guermandi sull'Appia Antica

13-06-2018
Disponibile la relazione di Giuliano Volpe sull'attività del Consiglio Superiore

12-06-2018
Lettera aperta al Sig. Ministro dei Beni Culturali dott. Alberto Bonisoli: Per un futuro all'archeologia italiana

04-06-2018
Dalla rete: sul nuovo governo e sul nuovo ministro dei Beni culturali

19-05-2018
Sul contratto M5S - Lega vi segnaliamo...

17-05-2018
Cultura e Turismo: due punti della bozza Di Maio - Salvini

15-05-2018
Sulla Santa Bibiana di Bernini: intervento di Enzo Borsellino

13-05-2018
Premio Francovich 2018 per il miglior museo/parco archeologico relativo al periodo medievale

04-05-2018
Nella sezione "Interventi e recensioni" abbiamo pubblicato un contributo di Franco Pedrotti sul depuratore della piana di Pescasseroli: una sconfitta del protezionismo italiano

01-05-2018
Archistorie: rassegna di films sull'architettura dell'Associazione Silvia Dell'Orso

30-04-2018
Nella sezione "Interventi e recensioni", abbiamo pubblicato un contributo di Vittorio Emiliani: Appena 11 giardinieri per Villa Borghese. Ma l'erba "privata" non è meglio

26-04-2018
Roma. Il nuovo prato di piazza di Spagna non regge, il concorso ippico migra al Galoppatoio

21-04-2018
Anna Somers Cocks lascia The Art Newspaper. Intervista su "Il Giornale dell'Arte"

04-04-2018
VIII edizione del Premio Silvia Dell'Orso: il bando (scadenza 30/9/2018)

29-03-2018
Comitato per la Bellezza: A Palazzo Nardini chiedono già affitti altissimi ai negozi

25-03-2018
Lettera aperta di Archeologi Pubblico Impiego - MiBACT ai Soprintendenti ABAP

25-03-2018
A Foggia dal 5 aprile rassegna Dialoghi di Archeologia

23-03-2018
Comitato per la Bellezza e Osservatorio Roma: Tre richieste fondamentali per salvare Villa Borghese e Piazza di Siena

17-03-2018
Comunicato ANAI sul tema delle riproduzioni fotografiche libere

Archivio news