LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Interrogazione a risposta in commissione 5-02071 [turismo]
2014-02-05


Atto Camera


presentato da
PETITTI Emma
testo di
Mercoled 5 febbraio 2014, seduta n. 167

  PETITTI. Al Ministro dei beni e delle attivit culturali e del turismo. Per sapere premesso che:
secondo l'Unwto, nei primi nove mesi del 2013, il turismo internazionale cresciuto del 5 per cento con 41 milioni di visitatori mondiali in pi rispetto allo stesso periodo del 2012;
il numero globale si aggira intorno agli 845 milioni, con una crescita trainata da Europa e Asia-Pacifico, entrambi con un aumento di turisti del 6 per cento. Il Medio Oriente l'unica area mondiale in fase di stallo con un +0,3 per cento;
per quanto riguarda la bilancia dei pagamenti turistici, secondo Bankitalia, nel periodo gennaio-ottobre 2013 l'Italia ha registrato un avanzo di 12.076 milioni di euro, a fronte di uno di 10.940 milioni nello stesso periodo dell'anno precedente;
le spese dei viaggiatori stranieri in Italia, per 29.646 milioni, sono aumentate del 3,1 per cento, quelle dei viaggiatori italiani all'estero, per 17.570 milioni, si sono ridotte dell'1,3 per cento;
nello stesso periodo la spesa degli stranieri provenienti dall'Unione europea diminuita del 3,2 per cento rispetto allo stesso periodo del 2012, mentre cresciuta del 13,0 per cento la spesa dei viaggiatori provenienti dai Paesi esterni all'Unione europea;
l'Italia solo al terzo posto per il contributo diretto del settore turistico al prodotto interno lordo dopo Francia e Spagna;
particolarmente sofferente il turismo balneare, uno dei target pi rilevanti del turismo nazionale;
grave, appare, il ritardo in vista della grande sfida dell'Expo 2015, un evento che potrebbe divenire epocale per il turismo nazionale se vero che sono previsti arrivi pari a 20 milioni di visitatori secondo le stime attuali;
anche il decreto Destinazione Italia, in discussione alla Camera, riserva risorse solo alle regioni dell'obiettivo convergenza, senza tenere conto della necessit che tutto il territorio si attrezzi all'accoglienza dei turisti in vista dell'EXPO;
il settore turistico un pilastro dell'economia italiana per il suo contributo al prodotto interno lordo, il volume di posti di lavoro che genera e gli effetti indiretti favorevoli su altri comparti dell'economia italiana, ma non sufficientemente considerato come settore economico, forse a causa della sua trasversalit e della carenza di luoghi istituzionali dove tale trasversalit possa essere effettivamente governata;
da mesi si attende che il nuovo Ministero competente per le politiche del turismo proponga un serio programma di sviluppo del settore, per altro pi volte annunciato e del quale si conosce attualmente solo la denominazione, Valore Turismo :
se intenda effettivamente presentare un progetto di sviluppo del turismo e in quali tempi e quali misure intenda proporre per consentire al turismo italiano di approfittare pienamente dell'occasione offerta da EXPO 2015. (5-02071)

http://aic.camera.it/


news

18-11-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 18 NOVEMBRE 2019

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

Archivio news