LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

VII Commissione Senato - resoconto della seduta n. 279 del 16 marzo 2004 (recupero dell'Appia antica)
2004-03-16

VII Commissione del Senato

MARTED 16 MARZO 2004
279a Seduta

(2571) BORDON ed altri. - Norme per la valorizzazione e il recupero dell' Appia antica nell' intero percorso da Roma a Brindisi
(2628) SPECCHIA ed altri. - Norme per la valorizzazione ed il recupero della Via Appia Antica nel percorso da Roma a Brindisi
(Esame congiunto e rinvio)

Riferisce alla Commissione il senatore D'ANDREA (Mar-DL-U), il quale rileva anzitutto che i provvedimenti in titolo sono finalizzati alla valorizzazione e al recupero dell'Appia Antica, nel suo percorso originario che va da Roma a Brindisi.
Si tratta di un itinerario storico che - soprattutto all'epoca di Augusto - fu riferimento culturale e mondano, come testimonia l'attenzione del poeta Orazio che la descrisse con dovizia di particolari in una sua celebre satira.
Soffermandosi in particolare sul disegno di legge n. 2571, d'iniziativa dei senatori Bordon ed altri, egli sottolinea che esso volto anzitutto a tutelare le tracce dell'antico itinerario della via Appia, onde preservarlo da possibili interventi ed opere che lo possano deturpare. Esso intende altres promuovere, fra l'altro, ulteriori interventi di recupero e di valorizzazione turistica, la creazione di servizi di accoglienza, nonch l'acquisizione da parte degli enti pubblici di beni immobili di particolare pregio artistico presenti lungo l'itinerario.
Gli interventi, prosegue il relatore, dovranno altres essere realizzati con il duplice intento di favorire iniziative di architettura del paesaggio, nonch di recuperare le aree degradate collegate al percorso dell'Appia Antica, nel rispetto dei princpi sanciti dalla "Convenzione europea del paesaggio".
Al fine di perseguire le richiamate finalit, il disegno di legge contempla la stipula di un apposito Accordo di programma quadro tra i Ministri interessati e gli altri soggetti coinvolti, i cui interventi sono finanziati mediante un fondo nel quale far confluire 60 milioni di euro per il triennio 2004-2006.
Quanto al disegno di legge n. 2628, d'iniziativa dei senatori Specchia ed altri, anch'esso, osserva il relatore, si muove all'interno della stessa logica, presentando del resto un impianto analogo, come mostra il ricorso allo strumento dell'Accordo di programma con i soggetti interessati.
Rispetto al disegno di legge n. 2571, esso si sofferma tuttavia maggiormente sulle modalit di erogazione dei contributi da parte del Ministero per i beni e le attivit culturali, contemplate dall'articolo 4.
Avviandosi a concludere, egli ritiene che gli atti in titolo possano essere agevolmente trasfusi in un unico testo, nel quale peraltro andranno operate le opportune correzioni di carattere tecnico-legislativo, come ad esempio la sostituzione del riferimento al Testo unico dei beni culturali e ambientali con quello al Codice dei beni culturali, gi pubblicato in Gazzetta Ufficiale e di prossima entrata in vigore.
Egli giudica altres opportuno che tale testo meglio definisca i rispettivi ambiti di competenza dello Stato, delle regioni e degli enti locali, in ossequio a quanto previsto dal nuovo Titolo V della Costituzione e secondo lo spirito sotteso al disegno di legge n. 2544 di riforma costituzionale.
Egli sottolinea infine l'esigenza di evitare che al regime di tutela previsto dagli atti in titolo si sovrapponga quello previsto per le zone che insistono lungo il percorso della via Appia gi tutelate in base ad altre disposizioni.
In considerazione dei condivisibili obiettivi e del consenso trasversale su tale iniziativa, egli giudica i provvedimenti in titolo senz'altro meritevoli di un esame approfondito e di una sollecita approvazione, a tal fine prospettando sin d'ora l'opportunit di richiedere alla Presidenza del Senato il loro trasferimento alla sede deliberante.

Il seguito dell'esame congiunto quindi rinviato.



news

24-08-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 24 agosto 2019

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

Archivio news