LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

VII Commissione Senato - resoconto della seduta n. 279 del 16 marzo 2004 (recupero dell'Appia antica)
2004-03-16

VII Commissione del Senato

MARTED 16 MARZO 2004
279a Seduta

(2571) BORDON ed altri. - Norme per la valorizzazione e il recupero dell' Appia antica nell' intero percorso da Roma a Brindisi
(2628) SPECCHIA ed altri. - Norme per la valorizzazione ed il recupero della Via Appia Antica nel percorso da Roma a Brindisi
(Esame congiunto e rinvio)

Riferisce alla Commissione il senatore D'ANDREA (Mar-DL-U), il quale rileva anzitutto che i provvedimenti in titolo sono finalizzati alla valorizzazione e al recupero dell'Appia Antica, nel suo percorso originario che va da Roma a Brindisi.
Si tratta di un itinerario storico che - soprattutto all'epoca di Augusto - fu riferimento culturale e mondano, come testimonia l'attenzione del poeta Orazio che la descrisse con dovizia di particolari in una sua celebre satira.
Soffermandosi in particolare sul disegno di legge n. 2571, d'iniziativa dei senatori Bordon ed altri, egli sottolinea che esso volto anzitutto a tutelare le tracce dell'antico itinerario della via Appia, onde preservarlo da possibili interventi ed opere che lo possano deturpare. Esso intende altres promuovere, fra l'altro, ulteriori interventi di recupero e di valorizzazione turistica, la creazione di servizi di accoglienza, nonch l'acquisizione da parte degli enti pubblici di beni immobili di particolare pregio artistico presenti lungo l'itinerario.
Gli interventi, prosegue il relatore, dovranno altres essere realizzati con il duplice intento di favorire iniziative di architettura del paesaggio, nonch di recuperare le aree degradate collegate al percorso dell'Appia Antica, nel rispetto dei princpi sanciti dalla "Convenzione europea del paesaggio".
Al fine di perseguire le richiamate finalit, il disegno di legge contempla la stipula di un apposito Accordo di programma quadro tra i Ministri interessati e gli altri soggetti coinvolti, i cui interventi sono finanziati mediante un fondo nel quale far confluire 60 milioni di euro per il triennio 2004-2006.
Quanto al disegno di legge n. 2628, d'iniziativa dei senatori Specchia ed altri, anch'esso, osserva il relatore, si muove all'interno della stessa logica, presentando del resto un impianto analogo, come mostra il ricorso allo strumento dell'Accordo di programma con i soggetti interessati.
Rispetto al disegno di legge n. 2571, esso si sofferma tuttavia maggiormente sulle modalit di erogazione dei contributi da parte del Ministero per i beni e le attivit culturali, contemplate dall'articolo 4.
Avviandosi a concludere, egli ritiene che gli atti in titolo possano essere agevolmente trasfusi in un unico testo, nel quale peraltro andranno operate le opportune correzioni di carattere tecnico-legislativo, come ad esempio la sostituzione del riferimento al Testo unico dei beni culturali e ambientali con quello al Codice dei beni culturali, gi pubblicato in Gazzetta Ufficiale e di prossima entrata in vigore.
Egli giudica altres opportuno che tale testo meglio definisca i rispettivi ambiti di competenza dello Stato, delle regioni e degli enti locali, in ossequio a quanto previsto dal nuovo Titolo V della Costituzione e secondo lo spirito sotteso al disegno di legge n. 2544 di riforma costituzionale.
Egli sottolinea infine l'esigenza di evitare che al regime di tutela previsto dagli atti in titolo si sovrapponga quello previsto per le zone che insistono lungo il percorso della via Appia gi tutelate in base ad altre disposizioni.
In considerazione dei condivisibili obiettivi e del consenso trasversale su tale iniziativa, egli giudica i provvedimenti in titolo senz'altro meritevoli di un esame approfondito e di una sollecita approvazione, a tal fine prospettando sin d'ora l'opportunit di richiedere alla Presidenza del Senato il loro trasferimento alla sede deliberante.

Il seguito dell'esame congiunto quindi rinviato.



news

25-09-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 settembre 2020

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

Archivio news