LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Commissione VII Senato - resoconto della seduta del 31 marzo 2004 (ripartizione fondi per enti, associazioni, fondazioni)
2004-03-31

ISTRUZIONE PUBBLICA, BENI CULTURALI (7a)

MERCOLED 31 MARZO 2004
285a Seduta


Presidenza del Presidente
ASCIUTTI


Interviene il sottosegretario di Stato per i beni e le attivit culturali Bono.
.....

IN SEDE CONSULTIVA SU ATTI DEL GOVERNO
Schema di decreto interministeriale concernente la ripartizione, per l'esercizio finanziario 2004, delle somme iscritte nello stato di previsione del Ministero per i beni e le attivit culturali relative a contributi ad enti, associazioni, fondazioni ed altri organismi (n. 349)
(Parere al Ministro per i beni e le attivit culturali, ai sensi dell'articolo 32, comma 2, della legge 28 dicembre 2001, n. 448. Seguito e conclusione dell'esame. Parere favorevole con osservazioni)

Riprende l'esame, sospeso nella seduta del 24 marzo scorso, nel corso della quale - ricorda il PRESIDENTE - il senatore Bevilacqua aveva svolto la relazione introduttiva.

Nel dibattito interviene la senatrice Vittoria FRANCO (DS-U), la quale rileva che le risorse destinate agli istituti culturali sono comunque scarse a fronte delle esigenze. Nonostante l'incremento rispetto al 2003, nel triennio si registra infatti una flessione. Ad un decremento delle risorse fa peraltro seguito una riduzione delle attivit svolte, oltre che una contrazione degli investimenti sul territorio.
Occorre pertanto assicurare quanto meno una velocizzazione nella liquidazione dei fondi, evitandone la trimestralizzazione, ed assicurare il recupero delle decurtazioni effettuate.

Anche la senatrice SOLIANI (Mar-DL-U) lamenta la scarsit di risorse destinata al settore. Si sofferma inoltre sul profilo nazionale delle iniziative da finanziare e sul rapporto con il principio di sussidiariet degli enti locali, sollecitando a tal fine un pi netto riparto di competenze.
Quanto alle aree di intervento, esprime l'auspicio che possano essere inseriti nuovi soggetti, fra cui istituti che veicolano nuove culture o che operano in campi di ricerca innovativa, evitando una mera reiterazione di contributi gi concessi.

Concluso il dibattito, agli intervenuti replica il sottosegretario BONO il quale, con riferimento all'esigenza segnalata di assicurare risorse aggiuntive al settore, ritiene che in sede di assestamento possano essere effettivamente recuperate nuove risorse da destinare agli istituti culturali.
Conferma poi l'attenzione del Governo rispetto alle tematiche in questione. Quanto alla possibilit di inserire nuovi soggetti fra i destinatari del contributo pubblico, manifesta piena disponibilit a condizione che essi risultino evidentemente in possesso dei requisiti previsti dalla legge.
Passando al riparto in esame, egli d anzitutto conto della scelta del Governo di ripartire equamente sugli enti di cui alla Tabella n. 1 della legge finanziaria per il 2002 gli stanziamenti aggiuntivi, atteso che il taglio del 16 per cento operato dalla medesima finanziaria si era analogamente abbattuto su di essi in misura percentuale.
Quanto al milione di euro rimesso alla discrezionalit del Governo, esso stato destinato a finanziare progetti di particolare rilevanza, alcuni dei quali connessi ad accordi internazionali, e a recepire alcune indicazioni emerse in sede parlamentare.
Il Ministero vigila del resto costantemente, attraverso la Direzione generale per i beni librari, sui contributi erogati attraverso un analitico esame dei consuntivi.

Agli intervenuti replica altres il relatore BEVILACQUA (AN), il quale registra anzitutto con soddisfazione l'impegno del Governo ad assicurare nuove risorse al settore in sede di assestamento.
Prende indi atto dei chiarimenti forniti ed illustra uno schema di parere favorevole con osservazioni, pubblicato in allegato al presente resoconto.

Dopo che il PRESIDENTE ha accertato la presenza del numero legale ai sensi dell'articolo 30, comma 2, del Regolamento, la Commissione approva lo schema di parere favorevole con osservazioni del relatore


SCHEMA DI PARERE PREDISPOSTO DAL RELATORE E APPROVATO DALLA COMMISSIONE SULL'ATTO N. 349

"La Commissione, esaminato lo schema di decreto interministeriale in titolo,

valutato positivamente l'incremento di 912.000 euro rispetto agli stanziamenti per il 2003,

giudicata positivamente la scelta di procedere congiuntamente al riparto dei 2.378.175 euro stanziati dall'articolo 14 della legge n. 264 del 2002 a reintegro dei tagli operati ai danni degli istituti culturali dalla manovra finanziaria per il 2003,

esprime parere favorevole con le seguenti osservazioni:

1. invita il Governo a reperire risorse ulteriori onde assicurare continuit agli stanziamenti aggiuntivi disposti, per il 2003 e il 2004, dall'articolo 14 della legge n. 264 del 2002.
2. invita il Governo ad assicurare risorse aggiuntive in sede di assestamento di bilancio".



news

13-10-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 13 ottobre 2019

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

Archivio news