LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Interrogazione sui lavori alla Fortezza da Basso di Firenze (on . Turroni)
2004-04-28

SENATO DELLA REPUBBLICA
XIV LEGISLATURA

593 SEDUTA PUBBLICA

RESOCONTO

SOMMARIO E STENOGRAFICO

MERCOLED 28 Aprile 2004

(Pomeridiana)

Presidenza del presidente PERA,
indi del vice presidente FISICHELLA


TURRONI. - Ai Ministri per i beni e le attivit culturali e dell'ambiente e per la tutela del territorio. - Premesso che:
il comune di Firenze ha approvato un progetto che prevede la realizzazione di un parcheggio sotterraneo prospiciente la Fortezza medicea da Basso, nel piazzale Caduti nei lager;
i lavori per la costruzione del parcheggio hanno comportato l'abbattimento di numerosi alberi adulti;
il nuovo parcheggio in edificazione interrato solo nelle intenzioni
progettuali, in quanto la struttura portante in cemento armato presenta
una volumetria che fuoriesce di un piano dalla quota del piazzale originario;
i lavori procedono parallelamente alla realizzazione di una galleria
commerciale in costruzione sopra il parcheggio stesso;
il corpo di fabbrica si addossa ai bastioni cinquecenteschi della
Fortezza da Basso coprendoli per oltre la met della loro altezza,
celandoli alla vista e alterando lo spazio prospiciente la Fortezza, da
sempre libero da costruzioni;
il Procuratore della Repubblica di Firenze ha aperto un procedimento per
danneggiamento al patrimonio archeologico, storico o artistico nazionale e deturpamento di bellezze naturali in relazione ai lavori di
costruzione della predetta galleria commerciale;
l'iniziativa del Procuratore nasce anche sull'onda delle proteste di varie organizzazioni cittadine contro l'irreversibile scempio che il
progetto edilizio comporta per la cinquecentesca Fortezza realizzata nel
1534, su commissione del granduca Alessandro De Medici, dall'architetto
Antonio da Sangallo,

si chiede di sapere:


se il Ministro interrogato non ritenga di dover bloccare i lavori di
realizzazione di un progetto che arreca rilevanti danni estetici alla
Fortezza da Basso, gioiello dell'architettura rinascimentale e sede
privilegiata delle pi importanti esposizioni fiorentine;
sulla base di quali valutazioni la Soprintendenza di Firenze abbia potuto esprimere parere favorevole al progetto, nonostante vengano tagliati bellissimi esemplari di alberi e realizzate strutture di cemento armato che impediscono la vista della cortina dei bastioni della Fortezza e nonostante l'edificazione comprometta, distruggendolo, lo spazio libero prospiciente;
quali iniziative si intenda assumere nei confronti di chi,inopinatamente e contrariamente ai propri doveri, ha valutato la legittimit dell'opera rispetto alle norme che tutelano un monumento di importanza storica, artistica e ambientale come la Fortezza medicea;
se non si ritenga opportuno effettuare una verifica in sito per accertare, sull'area interessata dal cantiere, se la costruzione in corso d'opera corrisponda a quella prevista dal progetto approvato.



news

16-07-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 16 luglio 2019

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

24-08-2018
A due anni dal terremoto in centro Italia

08-08-2018
Comitato per la Bellezza. Altro palazzone di 6 piani in piena riserva naturale del Litorale romano

24-07-2018
Da Emergenza Cultura: San Candido (BZ), uno sfregio che si poteva e doveva evitare

21-07-2018
Inchiesta de "L'Espresso" di Francesca Sironi: Il ministro Alberto Bonisoli e la scuola offshore

20-07-2018
Associazione Nazionale Archeologi. MIBAC: il titolo non è unopinione!

Archivio news