LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Interrogazione sui lavori alla Fortezza da Basso di Firenze (on . Turroni)
2004-04-28

SENATO DELLA REPUBBLICA
XIV LEGISLATURA

593 SEDUTA PUBBLICA

RESOCONTO

SOMMARIO E STENOGRAFICO

MERCOLED 28 Aprile 2004

(Pomeridiana)

Presidenza del presidente PERA,
indi del vice presidente FISICHELLA


TURRONI. - Ai Ministri per i beni e le attivit culturali e dell'ambiente e per la tutela del territorio. - Premesso che:
il comune di Firenze ha approvato un progetto che prevede la realizzazione di un parcheggio sotterraneo prospiciente la Fortezza medicea da Basso, nel piazzale Caduti nei lager;
i lavori per la costruzione del parcheggio hanno comportato l'abbattimento di numerosi alberi adulti;
il nuovo parcheggio in edificazione interrato solo nelle intenzioni
progettuali, in quanto la struttura portante in cemento armato presenta
una volumetria che fuoriesce di un piano dalla quota del piazzale originario;
i lavori procedono parallelamente alla realizzazione di una galleria
commerciale in costruzione sopra il parcheggio stesso;
il corpo di fabbrica si addossa ai bastioni cinquecenteschi della
Fortezza da Basso coprendoli per oltre la met della loro altezza,
celandoli alla vista e alterando lo spazio prospiciente la Fortezza, da
sempre libero da costruzioni;
il Procuratore della Repubblica di Firenze ha aperto un procedimento per
danneggiamento al patrimonio archeologico, storico o artistico nazionale e deturpamento di bellezze naturali in relazione ai lavori di
costruzione della predetta galleria commerciale;
l'iniziativa del Procuratore nasce anche sull'onda delle proteste di varie organizzazioni cittadine contro l'irreversibile scempio che il
progetto edilizio comporta per la cinquecentesca Fortezza realizzata nel
1534, su commissione del granduca Alessandro De Medici, dall'architetto
Antonio da Sangallo,

si chiede di sapere:


se il Ministro interrogato non ritenga di dover bloccare i lavori di
realizzazione di un progetto che arreca rilevanti danni estetici alla
Fortezza da Basso, gioiello dell'architettura rinascimentale e sede
privilegiata delle pi importanti esposizioni fiorentine;
sulla base di quali valutazioni la Soprintendenza di Firenze abbia potuto esprimere parere favorevole al progetto, nonostante vengano tagliati bellissimi esemplari di alberi e realizzate strutture di cemento armato che impediscono la vista della cortina dei bastioni della Fortezza e nonostante l'edificazione comprometta, distruggendolo, lo spazio libero prospiciente;
quali iniziative si intenda assumere nei confronti di chi,inopinatamente e contrariamente ai propri doveri, ha valutato la legittimit dell'opera rispetto alle norme che tutelano un monumento di importanza storica, artistica e ambientale come la Fortezza medicea;
se non si ritenga opportuno effettuare una verifica in sito per accertare, sull'area interessata dal cantiere, se la costruzione in corso d'opera corrisponda a quella prevista dal progetto approvato.



news

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

25-07-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 luglio 2020

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

Archivio news