LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

VII Commissione cultura della Camera - riunione del 12 maggio2004 (parere su ripartizione Fondo unico per gli investimenti)
2004-05-12

Relazione concernente la destinazione delle disponibilit del Fondo per gli investimenti del Ministero per i beni e le attivit culturali.
Atto n. 360.
(Seguito dell'esame e conclusione - Parere favorevole con osservazione).

La Commissione prosegue l'esame, rinviato, da ultimo, il 29 aprile 2004.

Carlo CARLI (Margh-U), dopo aver lamentato l'estrema genericit della relazione in titolo, aggravata dall'assenza del competente rappresentante del Governo, che avrebbe forse potuto fornire i necessari chiarimenti, sottolinea che circa 80 milioni di euro, provenienti dai proventi del gioco del Lotto, sono stati destinati al sostegno della produzione cinematografica e del settore dello spettacolo, come disposto nel decreto-legge n. 72 del 2004, e pertanto sono stati sottratti al settore dei beni architettonici e paesaggistici. Sollecita conseguentemente il Governo a reperire e destinare a tale settore le risorse suindicate, conformemente agli impegni presi dal medesimo in precedenti sedute della Commissione. Inoltre, nel ricordare che la legge n. 29 del 2001, concernente il piano per l'arte contemporanea, prevedeva impegni di spesa triennali, constata con rammarico che essi sono stati disattesi: i finanziamenti destinati a tale rilevante settore culturale, come emerge dalla relazione in esame, appaiono infatti del tutto inadeguati rispetto alle sue esigenze. Auspica pertanto che siano individuate modalit per sovvenzionare le attivit di recupero dei beni architettonici.
Conclusivamente, nel ribadire le proprie forti perplessit in ordine alla significativa riduzione delle risorse destinate al centro di responsabilit dei beni architettonici e del paesaggio, invita il Governo ad intervenire in materia per porre rimedio a tale situazione.

Andrea COLASIO (Margh-U), nell'associarsi ai rilievi critici del deputato Carli, rimarca il grave decremento di finanziamenti a favore del settore dei beni architettonici e paesaggistici e ne giudica ingiustificata la ripartizione territoriale, in quanto, a suo giudizio, essi risultano principalmente destinati a strutture ubicate a Roma, con conseguente penalizzazione di altre rilevanti realt culturali. Pur salutando con favore la destinazione di risorse al settore della informatizzazione e dell'innovazione tecnologica dei vari centri di responsabilit del Ministero, esprime perplessit in ordine alla mancanza di chiarimenti in ordine alle modalit con cui si intende procedere all'attuazione degli interventi in tale materia. Nel ribadire, infine, la necessit di assicurare un adeguato sostegno finanziario al settore dei beni paesaggistici ed architettonici, invita il Governo a recuperare le somme ad esso tradizionalmente riservate e che sono state invece destinate al settore cinematografico a seguito degli interventi disposti con il decreto-legge n. 72 del 2004.

Andrea Giorgio Felice Maria ORSINI (FI), relatore, sottolinea che l'esame della relazione in titolo ha finalit meramente conoscitive, non potendo tale documento determinare una variazione degli importi iscritti a bilancio in applicazione di vigenti disposizioni legislative, e che pertanto il parere della Commissione non pu contenere richieste di modifica degli importi medesimi. A parziale recepimento delle preoccupazioni espresse dai deputati Carli e Colasio, peraltro, formula una proposta di parere favorevole con una osservazione, con cui si richiede al Governo di individuare le modalit per recuperare, con altri provvedimenti, le risorse sottratte al settore dei beni paesaggistici e architettonici a seguito dell'entra in vigore del decreto-legge n. 72 del 2004.

La Commissione approva la proposta di parere del relatore (vedi allegato 2).

La seduta termina alle 14.55.


ALLEGATO 2

Relazione concernente la destinazione delle disponibilit del Fondo per gli investimenti del Ministero per i beni e le attivit culturali (atto n. 360)


PARERE APPROVATO DALLA COMMISSIONE

La VII Commissione (Cultura, scienza e istruzione),
esaminata la relazione concernente l'individuazione della destinazione delle disponibilit del Fondo per gli investimenti del Ministero per i beni e le attivit culturali;

esprime:


PARERE FAVOREVOLE

con la seguente osservazione:

valuti il Governo la possibilit di garantire, tramite distinti provvedimenti, il recupero al settore dei beni architettonici e del paesaggio delle risorse destinate dal decreto-legge n. 72 del 2004 a interventi in favore delle attivit cinematografiche, in coerenza con gli orientamenti espressi in occasione di precedenti sedute della Commissione.



news

25-09-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 settembre 2020

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

Archivio news