LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Approvazione del finanziamento concesso alla SCIP Srl.
2004-04-21
GU n. 124 del 28-5-2004



IL MINISTRO DELL'ECONOMIA E DELLE FINANZE
di concerto con
IL MINISTRO DEL LAVORO E DELLE POLITICHE SOCIALI
Visto il decreto-legge 25 settembre 2001, n. 351, convertito, con
modificazioni, dalla legge 23 novembre 2001, n. 410, e
successivamente modificato (nel seguito indicato come il
decreto-legge n. 351), recante disposizioni urgenti in materia di
privatizzazione e valorizzazione del patrimonio immobiliare pubblico
e di sviluppo dei fondi comuni di investimento immobiliare;
Visto il decreto emanato, ai sensi del comma 1 dell'art. 3 del
decreto-legge n. 351, dal Ministro dell'economia e delle finanze, di
concerto con il Ministro del lavoro e delle politiche sociali, in
data 21 novembre 2002, mediante il quale sono stati trasferiti a
titolo oneroso alla societa' di cartolarizzazione S.C.I.P. - Societa'
Cartolarizzazione Immobili Pubblici S.r.l. (nel seguito indicata come
SCIP Srl), gli immobili individuati da appositi decreti
dirigenziali dell'Agenzia del demanio ed e' stato dato avvio alla
seconda operazione di cartolarizzazione ai sensi del decreto-legge n.
351;
Visto il comma 134 dell'art. 3 della legge 24 dicembre 2003, n.
350;
Visto l'art. 1 del decreto-legge 23 febbraio 2004, n. 41, in corso
di conversione (nel seguito indicato come il decreto-legge n. 41);
Considerato, in particolare, il comma 4 dell'art. 1 del
decreto-legge n. 41 il quale prevede che con uno o piu' decreti di
natura non regolamentare del Ministro dell'economia e delle finanze,
da emanarsi di concerto con il Ministro del lavoro e delle politiche
sociali, si provvede alla definizione dei rapporti con le societa' di
cui al comma 1 dell'art. 2 del decreto-legge n. 351 e puo' essere
concessa la garanzia dello Stato;
Considerato che ai sensi del comma 3 dell'art. 2 del decreto-legge
n. 351, con i decreti di cui al comma 1 dell'art. 3 del medesimo
decreto-legge n. 351, puo' comunque essere concessa la garanzia dello
Stato sui titoli emessi e sui finanziamenti reperiti dalla SCIP
Srl;
Considerato che, in pendenza dell'emanazione della normativa di cui
al decreto-legge n. 41, nonche' di altre normative previste per il
buon esito dell'operazione, si sono verificati ritardi
nell'attuazione delle procedure definite dal decreto concernente
Modalita' e procedure di vendita dei beni immobili trasferiti alla
societa' di cartolarizzazione, emanato dal Ministro dell'economia e
delle finanze, di concerto con il Ministro del lavoro e delle
politiche sociali, in data 21 novembre 2002;
Considerato in particolare l'art. 13 del citato decreto di
trasferimento del 21 novembre 2002, il quale prevede che il Ministero
dell'economia e delle finanze per conto degli originari proprietari
degli immobili, mantenga indenne la SCIP Srl dai danni alla stessa
derivanti nelle circostanze ivi previste;
Considerato che il Ministero dell'economia e delle finanze ha
individuato, ad esito di una procedura competitiva tra primarie
banche nazionali ed estere tenendo conto dell'offerta piu'
vantaggiosa con riferimento alle condizioni economiche ed alla
documentata esperienza in operazioni analoghe, Banca OPI S.p.a. e
Depfa Bank, anche per il tramite di proprie controllate, quali
controparti della SCIP Srl nei finanziamenti di cui al presente
decreto che la stessa contrae nell'ambito delle operazioni accessorie
all'operazione di cartolarizzazione;
Decreta:
Art. 1.
Per il buon esito delle operazioni di cartolarizzazione la SCIP Srl
contrae due finanziamenti di durata quinquennale per un importo
complessivo pari ad Euro 800.000.000,00. Ai finanziamenti si applica
un tasso di interesse in misura fissa pagabile in un'unica soluzione
alla scadenza dei finanziamenti, equivalente all'Euribor a tre mesi,
maggiorato di un margine massimo di 0,055 punti percentuali per anno,
determinato sulla base delle condizioni di mercato in prossimita'
della stipula dei relativi contratti.
La SCIP provvede al rimborso dei finanziamenti e relativi interessi
utilizzando unicamente le somme di cui al comma 3 dell'art. 3 del
decreto di trasferimento del 21 novembre 2002 citato in premessa. Per
la quota differita del prezzo di trasferimento degli immobili non
utilizzata in relazione al rimborso dei finanziamenti si applicano le
disposizioni di cui al predetto decreto di trasferimento del Ministro
dell'economia e delle finanze del 21 novembre 2002.

Art. 2.
Per l'adempimento delle obbligazioni connesse ai finanziamenti di
cui all'articolo precedente e' concessa, anche oltre i limiti delle
somme pagabili dalla SCIP Srl, in ogni caso nei limiti della somma di
cui al primo comma del precedente art. 1, maggiorata degli interessi
e delle eventuali somme accessorie previste nei contratti di
finanziamento, la garanzia dello Stato autonoma, incondizionata ed
esigibile a semplice richiesta.

Art. 3.
Il capo del Dipartimento del tesoro del Ministero dell'economia e
delle finanze, e in caso di sua assenza o impedimento, il direttore
della direzione II del Dipartimento del tesoro del Ministero
dell'economia e delle finanze, sottoscrivono disgiuntamente i
contratti i documenti e tutti gli atti relativi al finanziamento ed
alla concessione della garanzia prevista al precedente art. 2.
Il presente decreto e' sottoposto al visto della Corte dei conti ed
e' pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana.
Roma, 21 aprile 2004


Il Ministro dell'economia e delle finanze
Tremonti
Il Ministro del lavoro
e delle politiche sociali
Maroni

Registrato alla Corte dei conti il 19 maggio 2004
Ufficio di controllo atti Ministeri economico-finanziari, registro n.
2 Economia e finanze, foglio n. 186

Gazzetta Ufficiale


news

15-12-2017
Seconda interrogazione parlamentare su libere riproduzioni: il caso di Palermo

15-12-2017
Rassegna Stampa aggiornata al giorno 15 DICEMBRE 2017

13-12-2017
Interrogazione parlamentare su libere riproduzioni. I casi di Napoli e Palermo

06-12-2017
Premio Silvia Dell'Orso 2017

03-12-2017
Novità editoriale - La struttura del paesaggio. Una sperimentazione multidisciplinare per il Piano della Toscana

22-11-2017
Fotografie libere. Lettera di utenti dell'ACS di Palermo al Ministro Franceschini

22-11-2017
COMUNICATO di Cunsta, della Società italiana di Storia della Critica dell'Arte e della Consulta di Topografia Antica sulla Biblioteca di Palazzo Venezia

20-11-2017
Intervento di Enzo Borsellino sulla mostra di Bernini

13-11-2017
Maestri: Emiliani ricorda Edoardo Detti

01-11-2017
Nella sezione Interventi e recensioni un nuovo intervento di Vittorio Emiliani sulla legge sfasciaparchi

01-11-2017
A un anno dal terremoto, dossier di Emergenza Cultura

29-10-2017
Petizione per salvare il Museo d'Arte Orientale dalla chiusura

20-10-2017
Crollo Santa Croce, l'esperto:INTERVISTA - "Da anni chiediamo fondi per consolidare pietre, inascoltati"

20-10-2017
Bonsanti sul passaggio di Schmidt da Firenze a Vienna

16-10-2017
MANOVRA, FRANCESCHINI: PIÙ RISORSE PER LA CULTURA E NUOVE ASSUNZIONI DI PROFESSIONISTI DEI BENI CULTURALI

24-09-2017
Marche. Le mostre e la rovina delle montagne

07-09-2017
Ascoli Satriano, a fuoco la copertura di Villa Faragola: la reazione di Giuliano Volpe

30-08-2017
Settis sui servizi aggiuntivi nei musei

29-08-2017
Carla Di Francesco il nuovo Segretario Generale - MIBACT

25-08-2017
Fotografie libere per i beni culturali: nel dettaglio le novit apportate dalla nuova norma

21-08-2017
Appello di sessanta storici dell'arte del MiBACT per la messa in sicurezza e la salvaguardia del patrimonio monumentale degli Appennini devastato dagli eventi sismici del 2016

19-08-2017
Dal 29 agosto foto libere in archivi e biblioteche

19-08-2017
Cosenza, brucia casa nel centro storico: tre persone muoiono intrappolate. Distrutte decine di opere d'arte

12-08-2017
Antonio Lampis, nuovo direttore generale dei musei del MiBACT

06-08-2017
L'appello al Presidente Mattarella: i beni culturali non sono commerciali. Come aderire

04-08-2017
Istat: mappa rischi naturali in Italia

03-08-2017
APPELLO - COSA SI NASCONDE NELLA LEGGE ANNUALE PER IL MERCATO E LA CONCORRENZA

31-07-2017
Su eddyburg intervento di Maria Pia Guermandi sulle sentenze del Consiglio di Stato e su Bagnoli- Stadio di Roma

31-07-2017
Comunicato EC Il Colosseo senza tutela: sulle recenti sentenze del Consiglio di Stato

30-07-2017
Dal blog di Giuliano Volpe: alcuni interventi recenti

Archivio news