LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

VII Commissione Senato - seduta del 6 luglio 2004 (tutela e valorizzazione citt patrimonio UNESCO)
2004-07-06

VII Commissione Senato
Seduta del 6 luglio 2004


(2221) ASCIUTTI ed altri. - Misure speciali di tutela e valorizzazione delle citt italiane, inserite nella "lista del patrimonio mondiale", poste sotto la tutela dell'UNESCO
(Seguito e conclusione dell'esame)

Riprende l'esame sospeso nella seduta del 7 aprile scorso.

Il PRESIDENTE informa che sugli emendamenti presentati al disegno di legge in titolo, pubblicati in allegato al presente resoconto, pervenuto il parere della Commissione affari costituzionali. Manca invece ancora quello della Commissione bilancio. Tuttavia, essendo da tempo scaduti i termini, propone di procedere alla loro votazione, tanto pi che la Commissione bilancio avr comunque modo di esprimersi sul testo che la Commissione sottoporr all'esame dell'Assemblea.

Conviene la Commissione.

La senatrice SOLIANI (Mar-DL-U) illustra l'ordine del giorno n. 1, pubblicato in allegato al presente resoconto.

Il relatore FAVARO (FI) si dichiara favorevole a che il Governo accolga l'ordine del giorno come raccomandazione. Tuttavia, in assenza del rappresentante del Governo, invita i presentatori a ritirare l'ordine del giorno ai fini di una sua ripresentazione in Assemblea.

La senatrice SOLIANI (Mar-DL-U), accedendo all'invito del relatore, ritira l'ordine del giorno n. 1.

Si passa all'esame e alla votazione degli emendamenti.

Il relatore FAVARO (FI) illustra l'emendamento Tit.1, volto ad armonizzare il titolo del provvedimento con il nuovo Titolo V della Costituzione.

Dopo che il PRESIDENTE ha accertato la presenza del numero legale ai sensi dell'articolo 30, comma 2, del Regolamento, detto emendamento, posto ai voti, risulta accolto.

In sede di articolo 1, la senatrice ACCIARINI (DS-U) illustra gli emendamenti 1.1 e 1.2.

Sull'emendamento 1.1, il relatore FAVARO (FI) esprime parere favorevole; il parere favorevole anche sull'1.2, a condizione che siano mantenute le parole "per la loro unicit".

La senatrice ACCIARINI (DS-U) accoglie il suggerimento del relatore e riformula conseguentemente l'emendamento 1.2 in un nuovo testo.

Gli emendamenti 1.1 e 1.2 (nuovo testo) sono separatamente posti ai voti ed accolti, cos come l'articolo 1 come modificato.

In sede di articolo 2, la senatrice ACCIARINI (DS-U) illustra l'emendamento 2.1.

Il relatore FAVARO (FI) giudica tale emendamento eccessivamente generico. Non solo infatti esso non prevede procedure per l'adozione dei previsti criteri di priorit, ma rinvia comunque la disciplina ad un atto successivo, aggiungendo un'ulteriore dose di incertezza all'effettiva assegnazione di priorit. Ritenendo preferibile che la priorit sia stabilita per legge, esprime conseguentemente parere contrario sull'emendamento 2.1.

La senatrice ACCIARINI (DS-U) ritira l' emendamento 2.1.

La Commissione accoglie invece l'articolo 2, senza modifiche.

In sede di articolo 3 il relatore FAVARO (FI) illustra gli emendamenti da lui presentati, prevalentemente di carattere lessicale, di cui raccomanda l'approvazione. Sottolinea altres che alcuni di essi (3.9, 3.10 e, in parte, 3.8) sono volti a recepire le condizioni poste dalla Commissione bilancio sul testo del disegno di legge.

La senatrice ACCIARINI (DS-U) illustra l'emendamento 3.1, volto ad aggiungere lo studio delle specifiche problematiche culturali, artistiche, storiche e scientifiche dei siti italiani dell'Unesco fra gli interventi di cui all'articolo 3.

La senatrice SOLIANI (Mar-DL-U) illustra l'emendamento 3.2, teso a sua volta ad introdurre una nuova tipologia di interventi, relativi alla diffusione della conoscenza dei siti Unesco nelle scuole.

Il senatore D'ANDREA (Mar-DL-U) illustra infine l'emendamento 3.3, anch'esso teso ad introdurre una nuova tipologia di interventi, relativa in questo caso alla realizzazione, nelle aree tutelate, di attivit culturali, di spettacolo e di promozione del territorio.

Sugli emendamenti presentati all'articolo 3, il relatore FAVARO (FI) esprime parere favorevole. In particolare, sull'emendamento 3.3 il parere favorevole a condizione che la lettera c- bis) sia riformulata come segue: "c-bis) alla realizzazione di attivit culturali, di spettacolo e di promozione del territorio".

Il senatore D'ANDREA (Mar-DL-U) accoglie l'invito del relatore e riformula l'emendamento 3.3 in un nuovo testo.

Con separate votazioni la Commissione approva gli emendamenti 3.4, 3.5, 3.1, 3.6 e 3.7.

Sull'emendamento 3.2, il senatore BRIGNONE (LP) propone una riformulazione, che viene accolta dalla senatrice SOLIANI (Mar-DL-U), la quale presente conseguentemente un nuovo testo.

La Commissione accoglie l'emendamento 3.2 (nuovo testo) cos come, con separate votazioni, gli emendamenti 3.3 (nuovo testo), 3.8, 3.9 e 3.10, nonch l'articolo 3 come modificato.

In sede di articolo 4, la senatrice ACCIARINI (DS-U) illustra gli emendamenti 4.1 e 4.5. Aggiunge altres la sua firma agli emendamenti 4.2 e 4.6, che d per illustrati.

Il relatore FAVARO (FI) illustra gli emendamenti da lui presentati, di cui raccomanda l'approvazione.

La senatrice SOLIANI (Mar-DL-U) illustra gli emendamenti 4.4 e 4.3.

Sugli emendamenti all'articolo 4, il relatore FAVARO (FI) esprime parere favorevole ad eccezione del 4.2 e del 4.6, su cui ritiene necessario un approfondimento in vista dell'esame in Assemblea. Su di essi il parere pertanto contrario.

Con separate votazioni la Commissione approva gli emendamenti 4.1, 4.7, 4.4, 4.5 e 4.8, respinge il 4.2, approva il 4.3, respinge il 4.6 ed approva l'articolo 4 come modificato.

In sede di articolo 5 il relatore FAVARO (FI) illustra gli emendamenti 5.3 e 5.2.

La senatrice ACCIARINI (DS-U) illustra il 5.1, sottolineandone l'importanza.

Il relatore FAVARO (FI), raccomandando l'approvazione degli emendamenti da lui presentati, esprime parere favorevole sul 5.1.

Con separate votazioni la Commissione approva gli emendamenti 5.3, 5.1 e 5.2, nonch l'articolo 5 come modificato. Conferisce infine mandato al relatore Favaro a riferire favorevolmente in Assemblea sul disegno di legge in titolo, nel testo modificato.

SUI LAVORI DELLA COMMISSIONE

Il PRESIDENTE informa che, anche a seguito delle dimissioni del Ministro Tremonti, il Governo ha chiesto di soprassedere, nell'attuale fase, all'espressione del richiesto parere sulla nomina del componente del consiglio di amministrazione della Fondazione Centro sperimentale di cinematografia designato dal Ministro dell'economia.

Prende atto la Commissione.

La seduta termina alle ore 16,10.

EMENDAMENTI E ORDINE DEL GIORNO AL DDL N. 2221


0/2221/7/1
SOLIANI, ACCIARINI, D'ANDREA, MODICA

"Il Senato,

in sede di esame del disegno di legge n. 2221, concernente misure speciali di tutela e valorizzazione delle citt italiane, inserite nella 'lista del patrimonio mondiale', poste sotto la tutela dell'UNESCO,

premesso che

la Convenzione per la salvaguardia del patrimonio mondiale culturale e ambientale, adottata dall'UNESCO e firmata a Parigi il 16 novembre 1972, ricomprende nell'ambito del patrimonio culturale, quali "siti" ammissibili alla tutela e al riconoscimento internazionale, anche le "opere dell'uomo (..) di valore universale eccezionale dal punto di vista storico, estetico, etnologico o antropologico";

il concetto di "sito immateriale" ammesso al riconoscimento e alla tutela dell'UNESCO stato successivamente formalizzato nell'ambito della Convenzione UNESCO per la salvaguardia del patrimonio culturale immateriale, sottoscritta il 17 ottobre 2003 e tuttora in attesa di ratifica, che persegue l'obiettivo specifico di tutelare il cosiddetto "patrimonio culturale intangibile";

tra i "siti immateriali" meritevoli di tutela e riconoscimento da parte dell'UNESCO, nell'ambito del nostro Paese, pu senz'altro figurare il modello pedagogico-formativo adottato presso le scuole dell'infanzia del comune di Reggio Emilia, in attuazione di un peculiare e originale approccio all'educazione prescolare, basato sulla valorizzazione della creativit dei bambini e sullo sviluppo delle attivit relazionali e linguistiche, attraverso il riconoscimento dei cosiddetti "cento linguaggi dei bambini";

tale approccio - che ha gi ricevuto una vasta serie di riconoscimenti a livello internazionale, ed da decenni oggetto di studio e di confronto da parte della comunit scientifica internazionale - ormai divenuto un modello pedagogico di riferimento su scala mondiale, in quanto riconosciuto come del tutto compatibile con qualunque contesto ambientale, culturale e sociale;

impegna il Governo a promuovere, nelle sedi internazionali opportune, ogni iniziativa orientata ad ammettere il modello pedagogico-educativo adottato dalle scuole dell'infanzia di Reggio Emilia tra i "siti immateriali" italiani ammessi al riconoscimento e alla tutela dell'UNESCO".



Tit.1
FAVARO, relatore

Nel titolo, sostituire le parole: "tutela e valorizzazione" con le seguenti: "tutela e fruizione".
_____________

Art. 1


1.1
MODICA, ACCIARINI, TESSITORE, Vittoria FRANCO

Al comma 1, dopo le parole: "lista del patrimonio mondiale" inserire le seguenti: "di seguito denominati 'siti italiani UNESCO'".
_____________

1.2
MODICA, ACCIARINI, TESSITORE, Vittoria FRANCO, SOLIANI

Al comma 1, sostituire le parole da: ", per la loro unicit" fino alla fine del comma con le seguenti: "punte di eccellenza del patrimonio culturale e ambientale italiano e della sua rappresentazione a livello internazionale".
_____________

1.2 (nuovo testo)
MODICA, ACCIARINI, TESSITORE, Vittoria FRANCO, SOLIANI

Al comma 1, sostituire le parole da: "le punte di eccellenza" fino alla fine del comma con le seguenti: "punte di eccellenza del patrimonio culturale e ambientale italiano e della sua rappresentazione a livello internazionale".
_____________

Art. 2


2.1
MODICA, TESSITORE, ACCIARINI, Vittoria FRANCO

Sostituire il comma 1 con il seguente:
"1. Nell'assegnazione di finanziamenti statali a progetti di tutela e restauro di beni culturali e ambientali sono stabiliti criteri di priorit a favore di progetti relativi a beni inclusi nel perimetro di riconoscimento dei siti italiani UNESCO".

Art. 3


3.4
FAVARO, relatore

Al comma 1, alinea, sostituire le parole: "corretto rapporto fra quantit di flussi turistico-culturali e servizi offerti nelle aree interessate, " con le seguenti: "corretto rapporto fra flussi turistici e servizi culturali offerti".
_____________

3.5
FAVARO, relatore

Al comma 1, lettera a), sostituire le parole: "beni culturali e ambientali" con le seguenti: "beni culturali e paesaggistici presenti nei siti medesimi".
_____________

3.1
MODICA, TESSITORE, ACCIARINI, Vittoria FRANCO, DANDREA, SOLIANI


Al comma 1, dopo la lettera a), aggiungere la seguente:
a-bis) allo studio delle specifiche problematiche culturali, artistiche, storiche, scientifiche e tecniche relative ai siti italiani UNESCO;"

Conseguentemente, al comma 3, sostituire le parole: "lettere a) e c), valutato in 2.000.000 di euro" con le seguenti: "lettere a), a-bis) e c), valutato in 2.500.000 di euro".
__________

3.6
FAVARO, relatore

Al comma 1, sostituire la lettera b) con la seguente:
"b) alla predisposizione di servizi di assistenza culturale e di ospitalit per il pubblico, nonch di servizi di pulizia, raccolta rifiuti, controllo e sicurezza".

3.7
FAVARO, relatore

Al comma 1, sostituire la lettera c) con la seguente:
"c) alla realizzazione, in zone contigue ma esterne ai siti, di aree di sosta e di sistemi di mobilit".
_____________

3.2
SOLIANI, DANDREA, MODICA

Al comma 1, dopo la lettera c), aggiungere la seguente:
"c-bis) alla diffusione e alla valorizzazione della conoscenza dei siti UNESCO nell'ambito delle istituzioni scolastiche, anche attraverso il sostegno alle attivit turistico-culturali delle scuole."

Conseguentemente, al comma 3, sostituire le parole: "lettere a) e c), valutato in 2.000.000 di euro" con le seguenti: "lettere a), c) e c-bis), valutato in 2.500.000 di euro".
__________

3.2 (nuovo testo)
SOLIANI, DANDREA, MODICA

Al comma 1, dopo la lettera c), aggiungere la seguente:
"c-bis) alla diffusione e alla valorizzazione della conoscenza dei siti UNESCO nell'ambito delle istituzioni scolastiche, anche attraverso il sostegno ai viaggi di istruzione e alle attivit culturali delle scuole."

Conseguentemente, al comma 3, sostituire le parole: "lettere a) e c), valutato in 2.000.000 di euro" con le seguenti: "lettere a), c) e c-bis), valutato in 2.500.000 di euro".
__________

3.3
DANDREA, SOLIANI, MODICA

Al comma 1, dopo la lettera c), aggiungere la seguente:
"c-bis) alla realizzazione di interventi di sostegno alle attivit culturali, di spettacolo e di promozione del territorio" .

Conseguentemente, al comma 3, sostituire le parole: "lettere a) e c), valutato in 2.000.000 di euro" con le seguenti: "lettere a), c) e c-bis), valutato in 2.500.000 di euro".
__________

3.3 (nuovo testo)
DANDREA, SOLIANI, MODICA

Al comma 1, dopo la lettera c), aggiungere la seguente:
"c-bis) alla realizzazione di attivit culturali, di spettacolo e di promozione del territorio" .

Conseguentemente, al comma 3, sostituire le parole: "lettere a) e c), valutato in 2.000.000 di euro" con le seguenti: "lettere a), c) e c-bis), valutato in 2.500.000 di euro".
__________

3.8
FAVARO, relatore

Sostituire il comma 2 con il seguente:
"2. Gli interventi di cui al comma 1 nonch l'ammontare di risorse rispettivamente destinato, nel limite delle autorizzazioni di spesa previste dal presente articolo, sono determinati con decreto del Ministro per i beni e le attivit culturali. Per gli interventi di cui al comma 1, lettera c), il decreto adottato previo parere della Commissione di cui all'articolo 4. Tutti gli interventi sono attuati in conformit alle disposizioni dettate in materia di beni culturali e paesaggio dal decreto legislativo 22 gennaio 2004, n. 42.".

_____________

3.9
FAVARO, relatore

Al comma 3, sostituire le parole: "valutato in" con le seguenti: "pari a".

_____________

3.10
FAVARO, relatore

Al comma 4, sostituire le parole: "valutato in 1.000.000 di euro per ciascuno degli anni 2005 e 2006" con le seguenti: "pari a 1.000.000 di euro per l'anno 2006.".

_____________
Art. 4

4.1
MODICA, ACCIARINI, TESSITORE, Vittoria FRANCO

Al comma 1, alinea, sostituire le parole: "la tutela dei" con la seguente: "i".
_____________


4.7
FAVARO, relatore

Al comma 1, sostituire la lettera a) con la seguente:
"a) il capo del dipartimento del Ministero per i beni e le attivit culturali competente per materia;".

______________

4.4
SOLIANI, D'ANDREA, MODICA

Al comma 1, dopo la lettera c), aggiungere la seguente:
"c-bis) un rappresentante del Ministero dell'istruzione, dell'universit e della ricerca."
_____________


4.5
MODICA, TESSITORE, ACCIARINI, Vittoria FRANCO, SOLIANI

Al comma 1, dopo la lettera c), aggiungere la seguente:
"c-bis) un rappresentante delle universit designato dalla Conferenza dei rettori delle universit italiane tra i professori di ruolo di settori scientifico-disciplinari relativi all'ambito dei beni culturali;"
_____________


4.8
FAVARO, relatore

Al comma 3, dopo le parole: "La Commissione" inserire le seguenti: ", oltre a rendere il parere di cui all'articolo 3, comma 2,".
_____________

4.2
MODICA

Al comma 3, alla lettera a) premettere la seguente:
"0a) esaminare le proposte di inserimento di nuovi siti fra i siti italiani UNESCO;"
_____________

4.3
D'ANDREA, SOLIANI, MODICA

Al comma 3, lettera b), aggiungere in fine le seguenti parole: ", nonch con le Regioni e le aziende di promozione turistica interessate e previa intesa con i comuni o con gli altri soggetti istituzionali titolari della gestione degli stessi".
_____________



4.6
TESSITORE, MODICA

Dopo il comma 3, aggiungere il seguente:
"3-bis. La Commissione stabilisce le opportune intese con la delegazione italiana presso lUNESCO"
_____________

Art. 5



5.3
FAVARO, relatore

Al comma 1, sostituire le parole: "Il 20 per cento delle risorse di cui all'articolo 3 riservato" con le seguenti: "una quota fino al 20 per cento delle risorse di cui all'articolo 3 riservata".
____________

5.1
MODICA, ACCIARINI, TESSITORE, Vittoria FRANCO, D'ANDREA, SOLIANI

Al comma 1, sostituire le parole: "riservato agli" con le seguenti: "riservato al cofinanziamento di".
_____________

5.2
FAVARO, relatore

Al comma 1, sostituire le parole: "interventi di restauro" con le seguenti: "interventi di conservazione".
_____________



news

13-12-2017
Interrogazione parlamentare su libere riproduzioni. I casi di Napoli e Palermo

08-12-2017
Rassegna Stampa aggiornata al giorno 08 DICEMBRE 2017

06-12-2017
Premio Silvia Dell'Orso 2017

03-12-2017
Novità editoriale - La struttura del paesaggio. Una sperimentazione multidisciplinare per il Piano della Toscana

22-11-2017
Fotografie libere. Lettera di utenti dell'ACS di Palermo al Ministro Franceschini

22-11-2017
COMUNICATO di Cunsta, della Società italiana di Storia della Critica dell'Arte e della Consulta di Topografia Antica sulla Biblioteca di Palazzo Venezia

20-11-2017
Intervento di Enzo Borsellino sulla mostra di Bernini

13-11-2017
Maestri: Emiliani ricorda Edoardo Detti

01-11-2017
Nella sezione Interventi e recensioni un nuovo intervento di Vittorio Emiliani sulla legge sfasciaparchi

01-11-2017
A un anno dal terremoto, dossier di Emergenza Cultura

29-10-2017
Petizione per salvare il Museo d'Arte Orientale dalla chiusura

20-10-2017
Crollo Santa Croce, l'esperto:INTERVISTA - "Da anni chiediamo fondi per consolidare pietre, inascoltati"

20-10-2017
Bonsanti sul passaggio di Schmidt da Firenze a Vienna

16-10-2017
MANOVRA, FRANCESCHINI: PIÙ RISORSE PER LA CULTURA E NUOVE ASSUNZIONI DI PROFESSIONISTI DEI BENI CULTURALI

24-09-2017
Marche. Le mostre e la rovina delle montagne

07-09-2017
Ascoli Satriano, a fuoco la copertura di Villa Faragola: la reazione di Giuliano Volpe

30-08-2017
Settis sui servizi aggiuntivi nei musei

29-08-2017
Carla Di Francesco il nuovo Segretario Generale - MIBACT

25-08-2017
Fotografie libere per i beni culturali: nel dettaglio le novit apportate dalla nuova norma

21-08-2017
Appello di sessanta storici dell'arte del MiBACT per la messa in sicurezza e la salvaguardia del patrimonio monumentale degli Appennini devastato dagli eventi sismici del 2016

19-08-2017
Dal 29 agosto foto libere in archivi e biblioteche

19-08-2017
Cosenza, brucia casa nel centro storico: tre persone muoiono intrappolate. Distrutte decine di opere d'arte

12-08-2017
Antonio Lampis, nuovo direttore generale dei musei del MiBACT

06-08-2017
L'appello al Presidente Mattarella: i beni culturali non sono commerciali. Come aderire

04-08-2017
Istat: mappa rischi naturali in Italia

03-08-2017
APPELLO - COSA SI NASCONDE NELLA LEGGE ANNUALE PER IL MERCATO E LA CONCORRENZA

31-07-2017
Su eddyburg intervento di Maria Pia Guermandi sulle sentenze del Consiglio di Stato e su Bagnoli- Stadio di Roma

31-07-2017
Comunicato EC Il Colosseo senza tutela: sulle recenti sentenze del Consiglio di Stato

30-07-2017
Dal blog di Giuliano Volpe: alcuni interventi recenti

27-07-2017
MiBACT, presto protocollo di collaborazione con le citt darte per gestione flussi turistici

Archivio news