LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

VII Commissione Senato - riunione del 19 ottobre 2004 (sistema museale della moda)
2004-10-19


ISTRUZIONE PUBBLICA, BENI CULTURALI (7)

MARTED 19 OTTOBRE 2004
334 Seduta

Presidenza del Presidente
ASCIUTTI
indi del Vice Presidente
BEVILACQUA


Interviene il sottosegretario di Stato per l'istruzione, l'universit e la ricerca Caldoro.

La seduta inizia alle ore 15.

IN SEDE REFERENTE

(2735) Istituzione del Sistema museale della moda e del costume italiani e interventi per la formazione e la valorizzazione degli stilisti, approvato dalla Camera dei deputati in un testo risultante dall'unificazione dei disegni di legge d'iniziativa dei deputati Garnero Santanch ed altri; Spini ed altri; Butti; Cosentino e Perrotta; Perrotta ed altri
(2812) Vittoria FRANCO ed altri. - Disposizioni per la trasformazione della Galleria del costume di Palazzo Pitti in Firenze in Museo della moda e del costume
- e petizione n. 723 ad essi attinente
(Seguito dell'esame congiunto e rinvio)


Riprende l'esame congiunto, sospeso nella seduta del 5 ottobre scorso.

Nel dibattito interviene il senatore TESSITORE (DS-U), il quale stigmatizza che il disegno di legge a firma dell'onorevole Santanch (atto Camera n. 2291), istitutivo del Museo della moda con sede in Milano, che peraltro a suo avviso gi si poneva in una logica contrastante rispetto alle richiamate esigenze di sviluppo delle identit regionali, si sia poi arricchito, nel corso dell'esame presso l'altro ramo del Parlamento, di una pluralit di interventi eterogenei.
Egli si richiama inoltre alle incongruenze rilevate, a suo avviso opportunamente, dal presidente Asciutti nella relazione introduttiva, che testimoniano l'assenza di organicit del provvedimento, derivante dall'accorpamento di varie iniziative legislative.
Trattandosi di un settore estremamente rilevante sotto il profilo della produttivit e della creativit del Paese, egli auspica una riconsiderazione complessiva del provvedimento, diretta ad eliminare gli elementi di occasionalit previsti nel testo, senza peraltro negare l'opportunit di istituire un sistema museale a rete.

La relatrice BIANCONI (FI) rinuncia a replicare agli intervenuti nella discussione generale.

Il presidente ASCIUTTI (FI), pur convenendo che effettivamente il disegno di legge d'iniziativa dell'onorevole Santanch abbia subito nel corso dell'iter presso la Camera dei deputati una profonda modifica, auspica che, in vista dell'imminente avvio dell'esame della manovra finanziaria, si proceda ad una sollecita approvazione del provvedimento, atteso che altrimenti si perderebbero importanti risorse per il settore. Propone pertanto di fissare il termine per la presentazione degli emendamenti a venerd 22 ottobre, alle ore 12.

La senatrice ACCIARINI (DS-U) chiede che detto termine sia posticipato a marted 26 ottobre, al fine di poter disporre di un tempo maggiore per la definizione delle proposte emendative.

Il presidente ASCIUTTI (FI), nell'accogliere la richiesta della senatrice Acciarini, propone indi di fissare detto termine a marted 26 ottobre, alle ore 12.

Conviene la Commissione.

Il seguito dell'esame congiunto quindi rinviato.



news

16-10-2017
MANOVRA, FRANCESCHINI: PIÙ RISORSE PER LA CULTURA E NUOVE ASSUNZIONI DI PROFESSIONISTI DEI BENI CULTURALI

15-10-2017
Rassegna Stampa aggiornata al giorno 15 OTTOBRE 2017

24-09-2017
Marche. Le mostre e la rovina delle montagne

07-09-2017
Ascoli Satriano, a fuoco la copertura di Villa Faragola: la reazione di Giuliano Volpe

30-08-2017
Settis sui servizi aggiuntivi nei musei

29-08-2017
Carla Di Francesco il nuovo Segretario Generale - MIBACT

25-08-2017
Fotografie libere per i beni culturali: nel dettaglio le novit apportate dalla nuova norma

21-08-2017
Appello di sessanta storici dell'arte del MiBACT per la messa in sicurezza e la salvaguardia del patrimonio monumentale degli Appennini devastato dagli eventi sismici del 2016

19-08-2017
Dal 29 agosto foto libere in archivi e biblioteche

19-08-2017
Cosenza, brucia casa nel centro storico: tre persone muoiono intrappolate. Distrutte decine di opere d'arte

12-08-2017
Antonio Lampis, nuovo direttore generale dei musei del MiBACT

06-08-2017
L'appello al Presidente Mattarella: i beni culturali non sono commerciali. Come aderire

04-08-2017
Istat: mappa rischi naturali in Italia

03-08-2017
APPELLO - COSA SI NASCONDE NELLA LEGGE ANNUALE PER IL MERCATO E LA CONCORRENZA

31-07-2017
Su eddyburg intervento di Maria Pia Guermandi sulle sentenze del Consiglio di Stato e su Bagnoli- Stadio di Roma

31-07-2017
Comunicato EC Il Colosseo senza tutela: sulle recenti sentenze del Consiglio di Stato

30-07-2017
Dal blog di Giuliano Volpe: alcuni interventi recenti

27-07-2017
MiBACT, presto protocollo di collaborazione con le citt darte per gestione flussi turistici

26-07-2017
Franceschini in audizione alla Commissione Cultura del Senato

25-07-2017
Franceschini domani in audizione alla Commissione Cultura del Senato

25-07-2017
Franceschini: Musei italiani verso il record di 50 milioni di ingressi

25-07-2017
COLOSSEO, oggi conferenza stampa di Franceschini

20-07-2017
Questa legge contro i parchi e le aree protette, fermatela: appello di Italia Nostra alla Commissione Ambiente del Senato

18-07-2017
CAMERA DEI DEPUTATI - COMMISSIONE PERIFERIE - Audizione esperti (Bovini e Settis)

15-07-2017
Ricordo di Giovanni Pieraccini, di Vittorio Emiliani

12-07-2017
Comunicato di API-MIBACT sui Responsbili d'Area nelle Soprintendenze Archeologia, Belle Arti, Paesaggio

11-07-2017
Rassegna Stampa di TERRITORIALMENTE sul patrimonio territoriale della Toscana

10-07-2017
Il tradimento della Regione Toscana nella politica sui fiumi

06-07-2017
Per aderire all'appello sul Parco delle Alpi Apuane

05-07-2017
Appello al Presidente Enrico Rossi per la nomina del Presidente Parco regionale delle Alpi Apuane

Archivio news