LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Commissione VI (FINANZE) - 5-03640 Pistone: Dismissione dell'immobile dell'ex Opera Balilla di Latina
2004-11-10


ALLEGATO 3 (Testo della risposta)


MOLGORA Daniele , Sottosegretario di stato all'economia e alle finanze pag. 49
PISTONE Gabriella (MISTO-COM.) pag. 48, 49

5-03640 Pistone: Dismissione dell'immobile dell'ex Opera Balilla di Latina.

Gabriella PISTONE (Misto-Com.it) illustra la propria interrogazione, la quale finalizzata ad ottenere informazioni circa le procedure di cartolarizzazione dell'ex Opera Balilla di Latina. Rileva a questo riguardo la scarsa attenzione del Ministero per i beni e le attivit culturali per un immobile di grande pregio architettonico, che appartiene al patrimonio artistico della citt di Latina e dell'intero Paese, e che invece il Ministero ha considerato




--------------------------------------------------------------------------------

Pag. 49

--------------------------------------------------------------------------------

privo di interesse storico - artistico. Stigmatizza inoltre il comportamento dell'Amministrazione comunale di Latina, la quale ha finora erogato oltre 2 milioni di euro per ristrutturare l'immobile e stabilirvi la sede dell'istituendo Museo Cambellotti, in cui collocare le opere di tale artista che sarebbero donate dai suoi eredi, ma che non ha invece assunto alcuna iniziativa per evitare la privatizzazione del bene.

Il sottosegretario Daniele MOLGORA risponde all'interrogazione in titolo nei termini riportati in allegato (vedi allegato 3).

Gabriella PISTONE (Misto-Com.it) sottolinea la necessit di distinguere la decisione di trasferire determinati beni alla societ Patrimonio S.p.a., per affidarle la gestione di detti beni, con la scelta di considerare edifici di particolare rilievo artistico, costruiti in epoca fascista, privi di qualsiasi interesse storico - artistico e, in quanto tali, liberamente assoggettabili alle procedure di cartolarizzazione.

Evidenzia quindi come, in base alle informazioni in suo possesso, non sarebbe ascrivibile al precedente Governo il trasferimento dell'immobile alla Patrimonio S.p.a., osservando come il rischio di svendere tale importante struttura si sia concretizzato solo a seguito della colpevole inerzia del Ministero dei beni culturali nel corso della presente legislatura.

Sottolinea inoltre come l'importo di 3.260.000 euro posto come base d'asta per la vendita del bene risulti largamente incongruo, ove si consideri che l'edificio ha subito interventi di ristrutturazione per circa 2 milioni di euro negli ultimi 5 anni.

Al riguardo giudica singolare che l'Amministrazione comunale di Latina, presieduta da un deputato di Alleanza nazionale, non abbia sentito il dovere di intervenire per difendere il patrimonio storico della citt e per evitare lo sperpero di denaro pubblico derivante dalla mancata utilizzazione della struttura museale approntata.

Ricorda infine che gli eredi Cambellotti hanno condizionato la cessione gratuita delle opere dell'artista alla creazione di un apposito museo, e che pertanto la dismissione dell'immobile determinerebbe altres il ritorno di tali opere alla propriet privata, con ulteriore danno per la collettivit.

----------------------------------------------------------------
ALLEGATO 3

5-03640 Pistone: Dismissione dell'immobile dell'ex Opera Balilla di Latina.


TESTO DELLA RISPOSTA
Con l'interrogazione a risposta immediata in Commissione l'On. Gabriella Pistone pone quesiti in ordine alla procedura di cessione di un edificio sito nel comune di Latina denominato ex Opera Balilla.
Al riguardo, si fa presente che la societ Patrimonio dello Stato S.p.A ha indetto una procedura ad evidenza pubblica al fine di alienare parte dei 39 immobili trasferiti alla stessa dal Ministero dell'Economia e dette Finanze, con decreto del 21 luglio 2003, tra i quali figura l'immobile sito in Latina - ex G.I.L. - Piazza S. Marco, meglio conosciuto come ex Opera Balilla.
I citati beni immobili erano stati inseriti nell'elenco allegato al decreto del 27 marzo 2000, emanato di concerto dal Ministro del Tesoro con il Ministro delle Finanze, con il quale ne Stata decretata l'alienabilit. Il Ministero per i Beni culturali ha declinato la propria competenza in ordine all'alienazione di una parte del citati immobili, fra i quali figura anche l'edificio ex Opera Balilla, attesa la carenza di interesse storico-artistico dei medesimi.
Pertanto, al bene in questione non si applica l'articolo 12 del decreto legislativo n. 42 del 2004, concernente verifica dell'interesse culturale.
Per quanto riguarda, poi, il secondo quesito, ossia se si intenda ricercare, in collaborazione con il comune di Latina, soluzioni che salvaguardino il patrimonio cittadino, si fa presente che la societ Patrimonio dello Stato S.p.A. ha avviato proficui contatti con le Autorit locali, al fine di ricercare soluzioni che solvaguardino le caratteristiche storico-ambientali della citt di Latina, non vanificando, in tal modo, l'investimento per le spese di ristrutturazione intraprese per l'immnobile in questione.



web.camera.it


news

18-11-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 18 NOVEMBRE 2019

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

Archivio news