LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

PROGETTO DI LEGGE - N. 153 - Allegato 5- EMENDAMENTI RIFERITI ALL'ARTICOLO 4
0000-00-00

ALLEGATO 5

Governo del territorio (testo unificato C. 153 Bossi, C. 442 Vigni, C. 677 Martinat, C. 1065 Pecoraro Scanio, C. 3627 Mantini, C. 3810 Sandri, C. 3860 Lupi, C. 4707 Vendola).


EMENDAMENTI RIFERITI ALL'ARTICOLO 4


ART. 4.

Sopprimere il comma 1.
4. 1.Nesi.

Sostituire il comma 1 con il seguente:
1. La funzione del governo del territorio compete ai Comuni, fatti salvi i compiti espressamente attribuiti dalla legge regionale alla Provincia e alla Regione, nonché le funzioni riservate allo Stato dalla presente legge per assicurarne l'esercizio unitario.
4. 21.Sandri, Chianale, Vigni, Bandoli, Abbondanzieri, Dameri, Raffaella Mariani, Piglionica, Vianello, Zunino, Iannuzzi, Mantini, Realacci, Pappaterra.

Al comma 1 sostituire le parole: Il principio di sussidiarietà ispira con le seguenti: I principi di sussidiarietà, della differenziazione e dell'adeguatezza ispirano.
4. 9.Parolo, Guido Dussin.

Al comma 1 sopprimere le parole: delle attribuzioni e e: della autonomia; sostituire le parole: soggetti interessati con la parola: cittadini; sostituire in tutto l'articolo le parole: soggetti istituzionali con le parole: soggetti pubblici.
4. 30.Iannuzzi, Realacci, Mantini, Sandri, Vigni, Chianale, Lion, Reduzzi.

Sostituire il comma 2 con il seguente: I soggetti istituzionali cooperano nell'individuazione degli obiettivi per il governo del territorio, fra loro e con i soggetti interessati, anche mediante concertazione.

Conseguentemente, al comma 3, sopprimere le parole: in maniera semplificata e, dopo la parola: atti aggiungere le parole: anche di portata generale.

Conseguentemente, sopprimere i commi 4, 5 e 6.
4. 2.Antonio Barbieri.

Sostituire il comma 2 con il seguente:

2. Gli enti titolari di funzioni relative al governo del territorio adottano il metodo della concertazione con gli altri livelli istituzionali e con le amministrazioni preposte alla cura degli interessi pubblici coinvolti secondo criteri di cooperazione.
4. 22.Sandri, Chianale, Vigni, Bandoli, Abbondanzieri, Dameri, Raffaella Mariani, Piglionica, Vianello, Zunino, Iannuzzi, Mantini, Realacci, Pappaterra.





--------------------------------------------------------------------------------

Pag. 88

--------------------------------------------------------------------------------


Al comma 2, dopo le parole: pianificazione del territorio, sopprimere la parola: anche.
4. 4.Verro.

Al comma 2, dopo le parole: accordi procedimentali e sono aggiunte le seguenti: prioritariamente con.
4. 25.Mantini, Iannuzzi, Realacci, Sandri, Chianale, Vigni, Lion, Reduzzi.

Al comma 2 prima della parola: con il fine di perseguire aggiungere le parole: secondo criteri di leale collaborazione e.
4. 31.Iannuzzi, Realacci, Mantini, Sandri, Vigni, Chianale, Lion, Reduzzi.

Al comma 2, aggiungere in fine, le seguenti parole: la semplificazione delle procedure e la riduzione dei tempi.
4. 29.Iannuzzi, Realacci, Mantini, Sandri, Chianale, Vigni, Lion, Reduzzi.

Al comma 2, aggiungere alla fine il seguente periodo: Nella definizione degli accordi di programma e degli atti equiparabili comunque denominati, sono stabilite le responsabilità, le sanzioni e le relative modalità di attuazione in caso di inadempimento degli impegni assunti dai soggetti pubblici.
4. 26.Mantini, Iannuzzi, Realacci, Sandri, Chianale, Vigni, Lion, Reduzzi.

Dopo il comma 2 inserire il seguente:
2-bis. Ai fini della definizione delle linee guida per la programmazione e la pianificazione del territorio, le Regioni raggiungono intese con le Regioni limitrofe, ai sensi dell'articolo 117, comma 8 della Costituzione.
4. 10.Parolo, Dussin Guido.

Sopprimere il comma 3.
* 4. 3.Nesi.

Sopprimere il comma 3.
* 4. 8.Lion.

Sopprimere il comma 3.
* 4. 16.Chianale, Sandri, Vigni, Bandoli, Abbondanzieri, Dameri, Raffaella Mariani, Piglionica, Vianello, Zunino, Iannuzzi, Mantini, Realacci, Pappaterra.

Sopprimere il comma 3.
* 4. 32.Iannuzzi, Realacci, Sandri, Vigni, Chianale, Lion, Reduzzi.

Sostituire il comma 3 con il seguente:
3. Nella formazione e nell'approvazione degli atti di governo del territorio sono previste forme di pubblicità e di partecipazione dei soggetti portatori di interessi pubblici e diffusi nonché dei cittadini, singoli e associati, ai quali può derivare un pregiudizio dal provvedimento.
4. 23.Sandri, Chianale, Vigni, Bandoli, Abbondanzieri, Dameri, Raffaella Mariani, Piglionica, Vianello, Zunino, Iannuzzi, Mantini, Realacci, Pappaterra.

Sostituire il comma 3 con il seguente:
Le funzioni amministrative sono esercitate in maniera semplificata attraverso forme di coordinamento fra i soggetti istituzionali e fra questi e i cittadini interessati, ai quali va riconosciuto il diritto di partecipazione ai procedimenti di formazione degli atti.
4. 20.Chianale, Sandri, Vigni, Bandoli, Abbondanzieri, Dameri, Raffaella Mariani, Piglionica, Vianello, Zunino, Iannuzzi, Mantini, Realacci, Pappaterra.




--------------------------------------------------------------------------------

Pag. 89

--------------------------------------------------------------------------------


Al comma 3 sopprimere le parole: prioritariamente mediante l'adozione di atti negoziali in luogo di atti autoritativi.
4. 15.Chianale, Sandri, Vigni, Bandoli, Abbondanzieri, Dameri, Raffaella Mariani, Piglionica, Vianello, Zunino, Iannuzzi, Mantini, Realacci, Pappaterra.

Al comma 3, sostituire la parola: prioritariamente con la seguente: preferenzialmente.
4. 17.Chianale, Sandri, Vigni, Bandoli, Abbondanzieri, Dameri, Raffaella Mariani, Piglionica, Vianello, Zunino, Iannuzzi, Mantini, Realacci, Pappaterra.

Al comma 3, sostituire le parole: prioritariamente mediante con la seguente: con.
4. 27.Mantini, Iannuzzi, Realacci, Sandri, Chianale, Vigni, Lion, Reduzzi.

Al comma 3 dopo le parole: di atti autoritativi, inserire le seguenti: nei casi stabiliti dalla legge.
4. 28.Mantini, Iannuzzi, Realacci, Sandri, Chianale, Vigni, Lion, Reduzzi.

Dopo il comma 3 aggiungere il seguente:
3-bis. Lo stato definisce i criteri di rischio idro-geo morfologico rispetto ai quali verificare le prospettive di sviluppo sostenibile e l'esposizione al rischio calamita naturali.
4. 14.Raffaella Mariani, Chianale, Sandri, Vigni, Bandoli, Abbondanzieri, Dameri, Piglionica, Vianello, Zunino, Iannuzzi, Mantini, Realacci, Pappaterra.

Dopo il comma 3 aggiungere il seguente:
3-bis. Lo Stato definisce i criteri di rischio sismico rispetto ai quali verificare le prospettive di sviluppo sostenibile e l'esposizione al rischio calamità naturali.
4. 13.Raffaella Mariani, Chianale, Sandri, Vigni, Bandoli, Abbondanzieri, Dameri, Piglionica, Vianello, Zunino, Iannuzzi, Mantini, Realacci, Pappaterra.

Dopo il comma 3 aggiungere il seguente:
3-bis. Lo stato definisce d'intesa con le regioni e le province criteri omogenei per le cartografie tecniche di dettaglio di base o per la pianificazione del territorio.
4. 12.Raffaella Mariani, Chianale, Sandri, Vigni, Bandoli, Abbondanzieri, Dameri, Piglionica, Vianello, Zunino, Iannuzzi, Mantini, Realacci, Pappaterra.

Sostituire il comma 4 con il seguente:

4. Gli atti di governo del territorio fondano le proprie previsioni sul principio della sostenibilità:
a) per preservare le risorse non rinnovabili, favorendo il recupero delle risorse degradate garantendo una efficace tutela e valorizzazione del patrimonio storico culturale, di ridurre ed eliminare i danni per il territorio e per l'ambiente derivanti da forme di inquinamento di qualunque natura, di prevenire i rischi derivanti da calamità naturali o dall'attività umana e fondano altresì le proprie previsioni sulla tutela dell'assetto idrogeologico e della qualità delle acque, nonché sul bilancio delle risorse idriche;
b) il quadro conoscitivo è elemento costitutivo degli atti di governo del territorio e costituisce riferimento necessario per la valutazione di compatibilità ambientale e territoriale delle previsioni degli atti di governo del territorio. Gli esiti delle valutazioni di compatibilità sono riportati nell'apposita relazione che illustra le motivazioni delle principali scelte operate negli atti di governo del territorio;
c) l'utilizzazione di nuovo territorio e ammesso solo quando non sussistano alternative




--------------------------------------------------------------------------------

Pag. 90

--------------------------------------------------------------------------------

derivanti dalla riorganizzazione funzionale dei tessuti insediativi esistenti, dalla qualificazione e dall'integrazione dei servizi pubblici presenti ovvero dalla sostituzione di parti dell'agglomerato urbano;
d) i nuovi complessi insediativi sono localizzati prioritariamente nelle aree limitrofe a quelle esistenti, per concorrere alla loro riqualificazione e sopperire alle eventuali carenze di impianti, di infrastrutture o di servizi.
4. 24.Sandri, Chianale, Vigni, Bandoli, Abbondanzieri, Dameri, Raffaella Mariani, Piglionica, Vianello, Zunino, Iannuzzi, Mantini, Realacci, Pappaterra.

Sostituire il comma 4 con il seguente:
Il quadro conoscitivo, secondo le modalità fissate dalle regioni, è elemento essenziale degli atti di governo del territorio, al fine di consentire la valutazione di compatibilità territoriale ed ambientale dei provvedimenti di pianificazione. La valutazione di compatibilità è riportata in apposita relazione, che costituisce parte integrante degli atti di governo del territorio e che enuncia le motivazioni delle scelte di fondo operate.
4. 33.Iannuzzi, Realacci, Mantini, Vigni, Chianale, Sandri, Lion, Reduzzi.

Al comma 4, prima delle parole: Le Regioni aggiungere le parole: Lo Stato e.
4. 6.Verro.

Al comma 4, dopo le parole: quadro del territorio aggiungere le seguenti: a livello nazionale.
4. 7.Verro.

Al comma 4, dopo la parola: condiviso aggiungere le seguenti: ed assicurano le risorse necessarie.
4. 5.Verro.

Dopo il comma 4 inserire il seguente:
4-bis. Le regioni predispongono atti di indirizzo con previsioni semplificate per la redazione dei piani urbanistici dei comuni con popolazione inferiore ai 3.000 abitanti.
4. 11.Parolo, Guido Dussin.

Sostituire il comma 6 con il seguente:
6. Lo Stato nell'esercizio legislativo delle competenze in materia di difesa del suolo, della tutela e conservazione dell'ambiente, dell'ecosistema, dei beni ambientali e delle infrastrutture concorda attraverso gli istituti previsti dalle Conferenze unificate, le forme di collaborazione per l'esercizio coordinato delle funzioni amministrative con le regioni, comprese le attuazioni degli atti generali, il rilascio di permessi e di autorizzazioni rilasciate dalle singole amministrazioni dello Stato stesso.
4. 19.Chianale, Sandri, Vigni, Bandoli, Abbondanzieri, Dameri, Raffaella Mariani, Piglionica, Vianello, Zunino, Iannuzzi, Mantini, Realacci, Pappaterra.

Al comma 6 sostituire le parole: Le Regioni possono concordare con le seguenti: Le Regioni concordano.
4. 18.Chianale, Sandri, Vigni, Bandoli, Abbondanzieri, Dameri, Raffaella Mariani, Piglionica, Vianello, Zunino, Iannuzzi, Mantini, Realacci, Pappaterra.

http://web.camera.it/_dati/leg14/lavori/bollet/frsmcdin.asp?percboll=/_dati/leg14/lavori/bollet/2004


news

25-02-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 febbraio 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

Archivio news