LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Discussionre sulle risoluzioni Benvenuto ed altri n. 7-00601, Fiori e Buontempo n. 7-00558 e Giordano ed altri n. 7-00565 sulla dismissione di immobili pubblici occupati senza titolo
2005-06-29

7-00558 Fiori e Buontempo: Acquisto degli immobili degli enti pubblici da parte degli inquilini privi di titolo.

7-00565 Giordano ed altri: Iniziative per consentire l'acquisto di immobili residenziali pubblici oggetto di dismissione da parte di inquilini privi di titolo.

7-00601 Benvenuto ed altri: Regolarizzazione degli inquilini privi di titolo di immobili residenziali pubblici.
(Seguito della discussione congiunta e rimessione in Assemblea).

La Commissione prosegue la discussione congiunta, rinviata nella seduta del 23 giugno 2005.

Il sottosegretario Maria Teresa ARMOSINO rileva come gli alloggi del patrimonio immobiliare pubblico oggetto di cartolarizzazione occupati da inquilini privi di titolo siano stati ceduti alla societ SCIP 2, valutandoli come immobili occupati, in base alla considerazione che tali inquilini si trovano in una situazione giuridica differente rispetto a quella degli inquilini regolari.
Alla luce di tali considerazioni, sottolinea come non sia possibile vendere a tali soggetti gli immobili occupati riconoscendo loro gli sconti sul prezzo di vendita previsti dal decreto-legge n. 351 del 2001, in quanto ci determinerebbe la necessit di risarcire la SCIP 2, con un rilevante onere per la finanza pubblica. Esprime pertanto la disponibilit del Governo a valutare la possibilit di prevedere la cessione degli alloggi agli inquilini privi di titolo, senza riconoscere loro sconti sul prezzo di vendita.

Francesco GIORDANO (RC) sottolinea come la questione affrontata dalle risoluzioni in discussione risulti particolarmente grave e risalente nel tempo, ricordando, a questo proposito, la posizione assunta




--------------------------------------------------------------------------------

Pag. 42

--------------------------------------------------------------------------------

dallo stesso sottosegretario Armosino in una sua lettera indirizzata alle associazioni degli inquilini privi di titolo, nella quale esprimeva la disponibilit a consentire la vendita degli alloggi occupati da parte di questi ultimi, anche in considerazione del vantaggio che sarebbe derivato anche alle societ di cartolarizzazione dalla vendita di tali immobili. Chiede quindi di porre in votazione la propria risoluzione.

Il sottosegretario Maria Teresa ARMOSINO chiede, ai sensi dell'articolo 117, comma 3, del Regolamento, la rimessione in Assemblea delle risoluzioni in discussione.

Sergio ROSSI (LNFP) valuta in termini assolutamente negativi le risoluzioni in discussione, evidenziando come essi accordino ingiustificati privilegi agli inquilini privi di titolo, i quali dovrebbero al contrario essere sgomberati dagli immobili occupati abusivamente, al fine di consentire la vendita al prezzo di mercato di tali alloggi.

Giorgio BENVENUTO (DS-U) ringrazia il presidente per aver consentito lo svolgimento, nella scorsa settimana, di un incontro informale con i rappresentanti delle associazioni degli inquilini privi di titolo.
Per quanto riguarda il contenuto delle risoluzioni in discussione, sottolinea come la proposta di legge C. 5631, presentata da deputati appartenenti al gruppo di Forza Italia, persegua obiettivi analoghi a quelli delle risoluzioni, e come lo stesso Governo, in numerose occasioni, abbia espresso la disponibilit ad individuare una soluzione alla problematica degli inquilini privi di titolo, anche attraverso la presentazione di appositi emendamenti in materia.
Evidenzia come tale situazione stia determinando una notevole tensione sociale, e come si riscontri un ampio consenso tra le forze politiche circa la necessit di darvi soluzione. Chiede quindi al Governo di mantenere un atteggiamento coerente rispetto alle posizioni precedentemente assunte sul tema.

Antonio MARZANO, presidente, rileva come l'eventuale discussione delle risoluzioni in Assemblea possa costituire l'occasione per affrontare in termini pi ampi la questione, verificando l'atteggiamento delle forze politiche in merito.

Gabriella PISTONE (Misto-Com.it) rileva come molti degli inquilini privi di titolo occupino da molto tempo gli alloggi, ed abbiano in molti casi tentato pi volte di ottenere la regolarizzazione della propria situazione. Ritiene quindi che essi non possano essere considerati come semplici abusivi, e che la loro situazione debba essere risolta. A tale riguardo sottolinea la grave ingiustizia rappresentata dal fatto che il Governo ha proceduto alla dismissione del patrimonio immobiliare pubblico senza tenere in alcun conto le esigenze di molte famiglie prive di alloggi.
Invita quindi il sottosegretario ha verificare la possibilit di individuare una soluzione condivisa, rinunciando ad esercitare il potere di rimessione in Assemblea delle risoluzioni in discussione.

Antonio MARZANO, presidente, ritiene, anche alla luce delle dichiarazioni del sottosegretario, che il problema principale da risolvere sia quello di individuare una modalit di vendita degli immobili agli inquilini privi di titolo, che, senza prevedere l'applicazione degli sconti previsti dalla disciplina in materia, definisca una forma di agevolazione in favore di tali soggetti.

Giorgio BENVENUTO (DS-U) in riferimento alle considerazioni svolte dal deputato Sergio Rossi, sottolinea come la propria risoluzione tenga conto dell'esigenza di fare chiarezza sulla situazione esistente, impegnando, fra l'altro, il Governo ad effettuare un censimento degli immobili occupati irregolarmente. Al tempo stesso considera necessario individuare una soluzione a tale vicenda, evidenziando la contraddizione esistente tra l'atteggiamento rigorista seguito dal Governo in questa occasione e l'orientamento lassista tenuto in altre vicende, richiamando a tale




--------------------------------------------------------------------------------

Pag. 43

--------------------------------------------------------------------------------

proposito la questione relativa alla transazione conclusa dall'erario con la societ sportiva Lazio circa i debiti fiscali vantati nei confronti di tale societ, che consentir a quest'ultima di rateizzare in 23 anni tale debito.

Il sottosegretario Maria Teresa ARMOSINO ribadisce la richiesta di rimessione in Assemblea delle risoluzioni in discussione, dichiarando la disponibilit del Governo a vendere gli immobili occupati agli inquilini privi di titolo, senza tuttavia concedere loro gli sconti sul prezzo di vendita previsti dal decreto-legge n. 351 del 2001. Rileva infatti come l'eventuale riconoscimento di tali sconti comporterebbe la necessit di indennizzare le societ di cartolarizzazione acquirenti degli immobili, determinando in tal modo rilievi in sede comunitaria sull'operazione di cartolarizzazione.
Per quanto riguarda le considerazioni svolte dal deputato Benvenuto, sottolinea come la questione relativa alla transazione dei debiti fiscali vantati dall'erario nei confronti della societ sportiva Lazio non sia in alcun modo riconducibile alla vicenda affrontata dalle risoluzioni in discussione e come pertanto ogni richiamo in merito sia del tutto inconferente.

Francesco GIORDANO (RC) d conto alla Commissione del contenuto della lettera inviata dal sottosegretario alle associazioni degli inquilini privi di titolo, nella quale si esprime la disponibilit del Governo a prevedere la vendita a tali soggetti degli alloggi occupati, evidenziando la contraddizione tra tale posizione e le dichiarazioni rese dallo stesso sottosegretario nel corso dell'odierna seduta.

Il sottosegretario Maria Teresa ARMOSINO sottolinea l'assoluta coerenza delle posizioni da lei assunte in merito, confermando che il Governo disponibile a prevedere l'acquisto degli immobili occupati da parte degli inquilini privi di titolo, senza riconoscere tuttavia a tali soggetti gli sconti sul prezzo di vendita previsti dal decreto-legge n. 351 del 2001.

Renzo PATRIA (FI) alla luce delle dichiarazioni del sottosegretario, rileva la disponibilit del Governo a farsi carico della questione, sia pure escludendo l'applicazione dello sconto sul prezzo di vendita in favore degli inquilini privi di titolo, in quanto ci comporterebbe un obbligo di risarcimento da parte dello Stato nei confronti delle societ di cartolarizzazione. Ritiene che, sulla base di tale disponibilit, sia possibile individuare una soluzione per risolvere la questione affrontata dalle risoluzioni.

Antonio MARZANO, presidente, avverte che della richiesta di rimessione avanzata dal sottosegretario sar data comunicazione al Presidente della Camera.



news

25-09-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 settembre 2020

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

Archivio news