LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Discussionre sulle risoluzioni Benvenuto ed altri n. 7-00601, Fiori e Buontempo n. 7-00558 e Giordano ed altri n. 7-00565 sulla dismissione di immobili pubblici occupati senza titolo
2005-06-29

7-00558 Fiori e Buontempo: Acquisto degli immobili degli enti pubblici da parte degli inquilini privi di titolo.

7-00565 Giordano ed altri: Iniziative per consentire l'acquisto di immobili residenziali pubblici oggetto di dismissione da parte di inquilini privi di titolo.

7-00601 Benvenuto ed altri: Regolarizzazione degli inquilini privi di titolo di immobili residenziali pubblici.
(Seguito della discussione congiunta e rimessione in Assemblea).

La Commissione prosegue la discussione congiunta, rinviata nella seduta del 23 giugno 2005.

Il sottosegretario Maria Teresa ARMOSINO rileva come gli alloggi del patrimonio immobiliare pubblico oggetto di cartolarizzazione occupati da inquilini privi di titolo siano stati ceduti alla societ SCIP 2, valutandoli come immobili occupati, in base alla considerazione che tali inquilini si trovano in una situazione giuridica differente rispetto a quella degli inquilini regolari.
Alla luce di tali considerazioni, sottolinea come non sia possibile vendere a tali soggetti gli immobili occupati riconoscendo loro gli sconti sul prezzo di vendita previsti dal decreto-legge n. 351 del 2001, in quanto ci determinerebbe la necessit di risarcire la SCIP 2, con un rilevante onere per la finanza pubblica. Esprime pertanto la disponibilit del Governo a valutare la possibilit di prevedere la cessione degli alloggi agli inquilini privi di titolo, senza riconoscere loro sconti sul prezzo di vendita.

Francesco GIORDANO (RC) sottolinea come la questione affrontata dalle risoluzioni in discussione risulti particolarmente grave e risalente nel tempo, ricordando, a questo proposito, la posizione assunta




--------------------------------------------------------------------------------

Pag. 42

--------------------------------------------------------------------------------

dallo stesso sottosegretario Armosino in una sua lettera indirizzata alle associazioni degli inquilini privi di titolo, nella quale esprimeva la disponibilit a consentire la vendita degli alloggi occupati da parte di questi ultimi, anche in considerazione del vantaggio che sarebbe derivato anche alle societ di cartolarizzazione dalla vendita di tali immobili. Chiede quindi di porre in votazione la propria risoluzione.

Il sottosegretario Maria Teresa ARMOSINO chiede, ai sensi dell'articolo 117, comma 3, del Regolamento, la rimessione in Assemblea delle risoluzioni in discussione.

Sergio ROSSI (LNFP) valuta in termini assolutamente negativi le risoluzioni in discussione, evidenziando come essi accordino ingiustificati privilegi agli inquilini privi di titolo, i quali dovrebbero al contrario essere sgomberati dagli immobili occupati abusivamente, al fine di consentire la vendita al prezzo di mercato di tali alloggi.

Giorgio BENVENUTO (DS-U) ringrazia il presidente per aver consentito lo svolgimento, nella scorsa settimana, di un incontro informale con i rappresentanti delle associazioni degli inquilini privi di titolo.
Per quanto riguarda il contenuto delle risoluzioni in discussione, sottolinea come la proposta di legge C. 5631, presentata da deputati appartenenti al gruppo di Forza Italia, persegua obiettivi analoghi a quelli delle risoluzioni, e come lo stesso Governo, in numerose occasioni, abbia espresso la disponibilit ad individuare una soluzione alla problematica degli inquilini privi di titolo, anche attraverso la presentazione di appositi emendamenti in materia.
Evidenzia come tale situazione stia determinando una notevole tensione sociale, e come si riscontri un ampio consenso tra le forze politiche circa la necessit di darvi soluzione. Chiede quindi al Governo di mantenere un atteggiamento coerente rispetto alle posizioni precedentemente assunte sul tema.

Antonio MARZANO, presidente, rileva come l'eventuale discussione delle risoluzioni in Assemblea possa costituire l'occasione per affrontare in termini pi ampi la questione, verificando l'atteggiamento delle forze politiche in merito.

Gabriella PISTONE (Misto-Com.it) rileva come molti degli inquilini privi di titolo occupino da molto tempo gli alloggi, ed abbiano in molti casi tentato pi volte di ottenere la regolarizzazione della propria situazione. Ritiene quindi che essi non possano essere considerati come semplici abusivi, e che la loro situazione debba essere risolta. A tale riguardo sottolinea la grave ingiustizia rappresentata dal fatto che il Governo ha proceduto alla dismissione del patrimonio immobiliare pubblico senza tenere in alcun conto le esigenze di molte famiglie prive di alloggi.
Invita quindi il sottosegretario ha verificare la possibilit di individuare una soluzione condivisa, rinunciando ad esercitare il potere di rimessione in Assemblea delle risoluzioni in discussione.

Antonio MARZANO, presidente, ritiene, anche alla luce delle dichiarazioni del sottosegretario, che il problema principale da risolvere sia quello di individuare una modalit di vendita degli immobili agli inquilini privi di titolo, che, senza prevedere l'applicazione degli sconti previsti dalla disciplina in materia, definisca una forma di agevolazione in favore di tali soggetti.

Giorgio BENVENUTO (DS-U) in riferimento alle considerazioni svolte dal deputato Sergio Rossi, sottolinea come la propria risoluzione tenga conto dell'esigenza di fare chiarezza sulla situazione esistente, impegnando, fra l'altro, il Governo ad effettuare un censimento degli immobili occupati irregolarmente. Al tempo stesso considera necessario individuare una soluzione a tale vicenda, evidenziando la contraddizione esistente tra l'atteggiamento rigorista seguito dal Governo in questa occasione e l'orientamento lassista tenuto in altre vicende, richiamando a tale




--------------------------------------------------------------------------------

Pag. 43

--------------------------------------------------------------------------------

proposito la questione relativa alla transazione conclusa dall'erario con la societ sportiva Lazio circa i debiti fiscali vantati nei confronti di tale societ, che consentir a quest'ultima di rateizzare in 23 anni tale debito.

Il sottosegretario Maria Teresa ARMOSINO ribadisce la richiesta di rimessione in Assemblea delle risoluzioni in discussione, dichiarando la disponibilit del Governo a vendere gli immobili occupati agli inquilini privi di titolo, senza tuttavia concedere loro gli sconti sul prezzo di vendita previsti dal decreto-legge n. 351 del 2001. Rileva infatti come l'eventuale riconoscimento di tali sconti comporterebbe la necessit di indennizzare le societ di cartolarizzazione acquirenti degli immobili, determinando in tal modo rilievi in sede comunitaria sull'operazione di cartolarizzazione.
Per quanto riguarda le considerazioni svolte dal deputato Benvenuto, sottolinea come la questione relativa alla transazione dei debiti fiscali vantati dall'erario nei confronti della societ sportiva Lazio non sia in alcun modo riconducibile alla vicenda affrontata dalle risoluzioni in discussione e come pertanto ogni richiamo in merito sia del tutto inconferente.

Francesco GIORDANO (RC) d conto alla Commissione del contenuto della lettera inviata dal sottosegretario alle associazioni degli inquilini privi di titolo, nella quale si esprime la disponibilit del Governo a prevedere la vendita a tali soggetti degli alloggi occupati, evidenziando la contraddizione tra tale posizione e le dichiarazioni rese dallo stesso sottosegretario nel corso dell'odierna seduta.

Il sottosegretario Maria Teresa ARMOSINO sottolinea l'assoluta coerenza delle posizioni da lei assunte in merito, confermando che il Governo disponibile a prevedere l'acquisto degli immobili occupati da parte degli inquilini privi di titolo, senza riconoscere tuttavia a tali soggetti gli sconti sul prezzo di vendita previsti dal decreto-legge n. 351 del 2001.

Renzo PATRIA (FI) alla luce delle dichiarazioni del sottosegretario, rileva la disponibilit del Governo a farsi carico della questione, sia pure escludendo l'applicazione dello sconto sul prezzo di vendita in favore degli inquilini privi di titolo, in quanto ci comporterebbe un obbligo di risarcimento da parte dello Stato nei confronti delle societ di cartolarizzazione. Ritiene che, sulla base di tale disponibilit, sia possibile individuare una soluzione per risolvere la questione affrontata dalle risoluzioni.

Antonio MARZANO, presidente, avverte che della richiesta di rimessione avanzata dal sottosegretario sar data comunicazione al Presidente della Camera.



news

15-12-2017
Seconda interrogazione parlamentare su libere riproduzioni: il caso di Palermo

15-12-2017
Rassegna Stampa aggiornata al giorno 15 DICEMBRE 2017

13-12-2017
Interrogazione parlamentare su libere riproduzioni. I casi di Napoli e Palermo

06-12-2017
Premio Silvia Dell'Orso 2017

03-12-2017
Novità editoriale - La struttura del paesaggio. Una sperimentazione multidisciplinare per il Piano della Toscana

22-11-2017
Fotografie libere. Lettera di utenti dell'ACS di Palermo al Ministro Franceschini

22-11-2017
COMUNICATO di Cunsta, della Società italiana di Storia della Critica dell'Arte e della Consulta di Topografia Antica sulla Biblioteca di Palazzo Venezia

20-11-2017
Intervento di Enzo Borsellino sulla mostra di Bernini

13-11-2017
Maestri: Emiliani ricorda Edoardo Detti

01-11-2017
Nella sezione Interventi e recensioni un nuovo intervento di Vittorio Emiliani sulla legge sfasciaparchi

01-11-2017
A un anno dal terremoto, dossier di Emergenza Cultura

29-10-2017
Petizione per salvare il Museo d'Arte Orientale dalla chiusura

20-10-2017
Crollo Santa Croce, l'esperto:INTERVISTA - "Da anni chiediamo fondi per consolidare pietre, inascoltati"

20-10-2017
Bonsanti sul passaggio di Schmidt da Firenze a Vienna

16-10-2017
MANOVRA, FRANCESCHINI: PIÙ RISORSE PER LA CULTURA E NUOVE ASSUNZIONI DI PROFESSIONISTI DEI BENI CULTURALI

24-09-2017
Marche. Le mostre e la rovina delle montagne

07-09-2017
Ascoli Satriano, a fuoco la copertura di Villa Faragola: la reazione di Giuliano Volpe

30-08-2017
Settis sui servizi aggiuntivi nei musei

29-08-2017
Carla Di Francesco il nuovo Segretario Generale - MIBACT

25-08-2017
Fotografie libere per i beni culturali: nel dettaglio le novit apportate dalla nuova norma

21-08-2017
Appello di sessanta storici dell'arte del MiBACT per la messa in sicurezza e la salvaguardia del patrimonio monumentale degli Appennini devastato dagli eventi sismici del 2016

19-08-2017
Dal 29 agosto foto libere in archivi e biblioteche

19-08-2017
Cosenza, brucia casa nel centro storico: tre persone muoiono intrappolate. Distrutte decine di opere d'arte

12-08-2017
Antonio Lampis, nuovo direttore generale dei musei del MiBACT

06-08-2017
L'appello al Presidente Mattarella: i beni culturali non sono commerciali. Come aderire

04-08-2017
Istat: mappa rischi naturali in Italia

03-08-2017
APPELLO - COSA SI NASCONDE NELLA LEGGE ANNUALE PER IL MERCATO E LA CONCORRENZA

31-07-2017
Su eddyburg intervento di Maria Pia Guermandi sulle sentenze del Consiglio di Stato e su Bagnoli- Stadio di Roma

31-07-2017
Comunicato EC Il Colosseo senza tutela: sulle recenti sentenze del Consiglio di Stato

30-07-2017
Dal blog di Giuliano Volpe: alcuni interventi recenti

Archivio news