LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Testo unificato C. 5470 C. 5638 C. 5891 - Disposizioni per il recupero e la riqualificazione dei centri storici.
2005-07-15

Disposizioni per il recupero e la riqualificazione dei centri storici.
Testo unificato C. 5470 Iannuzzi, C. 5638 Foti e C. 5891 Coluccini.
(Seguito dell'esame e conclusione).

La Commissione prosegue l'esame, rinviato il 29 giugno 2005.

Francesco STRADELLA, presidente, comunica che la XIV Commissione ha espresso parere favorevole, mentre le Commissioni VI e VII hanno espresso parere favorevole con osservazioni. Avverte, altres, che la I Commissione ha espresso parere favorevole con condizione e che la V Commissione ha formulato un nulla osta all'ulteriore corso del provvedimento. In relazione ai citati pareri, fa quindi presente che il relatore ha test presentato taluni emendamenti (vedi allegato 3), finalizzati al recepimento dei rilievi espressi dalle competenti Commissioni.

Maurizio Enzo LUPI (FI), relatore, illustra gli emendamenti volti a riformulare parzialmente gli articoli 1 e 2 del testo unificato adottato come testo base, al fine di recepire i pareri espressi dalle competenti Commissioni. In particolare, rileva come la riscrittura del comma 1 dell'articolo 1 e del comma 1 dell'articolo 2 derivi dalla necessit di conformare le disposizioni ai principi stabiliti, in materia, dal quinto comma dell'articolo 119 della Costituzione. Risulta, inoltre, che l'ANCI avrebbe segnalato il rischio di possibili problemi applicativi derivanti dalla nuova definizione del marchio di borghi antichi d'Italia; tali problemi potrebbero conseguire dal fatto che si verrebbe a creare una nuova categoria, di cui si dovrebbe tenere conto nelle classificazioni dei comuni. Precisa che questo rischio di possibili complicazioni, a suo avviso, non corrisponde all'intento originario dei presentatori delle proposte di legge e che, pertanto, su tale questione verranno svolti gli opportuni approfondimenti in occasione dell'esame in Assemblea.




--------------------------------------------------------------------------------

Pag. 25

--------------------------------------------------------------------------------


Il sottosegretario Silvano MOFFA esprime parere favorevole sugli emendamenti test presentati dal relatore. Rileva, altres, l'opportunit di approfondire ulteriormente la questione definitoria relativa al marchio di borghi antichi d'Italia, al fine di evitare generalizzazioni terminologiche che potrebbero creare taluni problemi applicativi.

Francesco STRADELLA, presidente, intervenendo per una precisazione, rileva l'opportunit di chiarire se, ai fini del provvedimento in esame, la perimetrazione dei centri storici sia quella definita da apposita delibera comunale.

Il sottosegretario Silvano MOFFA ritiene che la perimetrazione dei centri storici possa essere considerata quella definita dai comuni, attraverso proprie delibere.

Maurizio Enzo LUPI (FI), relatore, ricorda che i piani regolatori comunali recano le classificazioni urbanistiche, tra le quali rientra anche la cosiddetta fascia A concernente, per l'appunto, i centri storici.

Marisa ABBONDANZIERI (DS-U), preso atto degli emendamenti del relatore, osserva che il testo del provvedimento introduce una limitazione degli enti beneficiari, che risultano i soli comuni con popolazione non superiore ai 3.000 abitanti: pur comprendendo le motivazioni di tale scelta, fa presente che nelle regioni del centro Italia sono presenti numerosi comuni con popolazione attorno ai 5.000 abitanti, la cui urbanizzazione suddivisa in pi frazioni, molte delle quali sono qualificate come centri storici. Tali comuni rimarrebbero, dunque, esclusi dall'ambito di applicazione del provvedimento in esame. Rileva, quindi, l'opportunit di una riflessione anche su tale questione nel corso dell'esame in Assemblea, al fine di evitare una penalizzazione di taluni enti locali.

Tino IANNUZZI (MARGH-U) dichiara di condividere gli emendamenti presentati dal relatore. Concorda, altres, con quanto evidenziato a proposito della definizione del marchio di borghi antichi d'Italia, che a suo avviso dovr essere ulteriormente valutata. Al riguardo preannuncia che, in vista dell'esame in Assemblea, taluni deputati di gruppi di opposizione hanno gi dichiarato l'intenzione di presentare appositi emendamenti, il cui contenuto potr essere opportunamente approfondito in sede di Comitato dei nove.

Gregorio DELL'ANNA (FI) concorda con gli emendamenti presentati dal relatore. Rileva, inoltre, l'opportunit che la definizione di borghi antichi d'Italia possa essere rivista, anche al fine di riferirla - in via prioritaria - ai beni architettonici e monumentali, piuttosto che ai profili strettamente urbanistici.

Nessun altro chiedendo di intervenire, la Commissione approva, con distinte votazioni, gli emendamenti 1.50, 1.51, 2.50 e 2.51 del relatore.

Maurizio Enzo LUPI (FI), relatore, nell'auspicare la sollecita approvazione del provvedimento da parte della Camera, si riserva di approfondire le questioni emerse nel corso dell'esame in Assemblea.

La Commissione delibera, quindi, di conferire al deputato Lupi il mandato a riferire favorevolmente in Assemblea sul testo unificato delle proposte di legge nn. 5470, 5638 e 5891, come modificato a seguito degli emendamenti approvati. Delibera altres di chiedere l'autorizzazione a riferire oralmente.

Francesco STRADELLA, presidente, avverte che la presidenza si riserva di designare i componenti del Comitato dei nove per l'esame in Assemblea, sulla base delle indicazioni dei gruppi.

La seduta termina alle 11.20.

www.camera.it


news

17-09-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 17 settembre 2019

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

Archivio news