LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

VII Commissione Camera - seduta del 7 febbraio 2006 (Beni culturali e ambientali posti sotto la tutela dell'UNESCO)
2006-02-07

Beni culturali e ambientali posti sotto la tutela dell'UNESCO.
C. 5614, approvata dal Senato, C. 4509 Vigni e 5896 Perrotta.
(Seguito della discussione e rinvio).

La Commissione prosegue la discussione, rinviata il 2 febbraio 2006.

Guglielmo ROSITANI, presidente, avverte che sono pervenuti i pareri favorevoli delle Commissioni III e VIII e il nulla osta della I Commissione sugli emendamenti del relatore approvati dalla Commissione in linea di principio nella seduta del 2 febbraio 2006 (vedi allegato alle pagine 41 e 42 del Bollettino delle Giunte e delle Commissioni parlamentari del 2 febbraio 2006). La V Commissione ha invece espresso parere contrario sull'emendamento 4.51 del relatore e nulla osta sui restanti emendamenti. Avverte che, al fine di superare le difficolt che hanno indotto la Commissione bilancio a esprimere parere contrario, il relatore ha presentato una nuova versione dell'emendamento 4.51 (vedi allegato 2). Tale nuova versione sar quindi posta in votazione in linea di principio e, ove risulti approvata, sar nuovamente trasmessa alla Commissione bilancio, per acquisirne il parere.
In sostituzione del relatore, impossibilitato a partecipare alla seduta odierna, raccomanda quindi l'approvazione dell'emendamento 4.51 (seconda versione).

Il sottosegretario Nicola BONO esprime parere favorevole sull'emendamento 4.51 (seconda versione) del relatore.

La Commissione approva in linea di principio l'emendamento 4.51 (seconda versione) del relatore.

Guglielmo ROSITANI, presidente, avverte che l'emendamento 4.51 (seconda versione) del relatore sar trasmesso alla V Commissione per l'acquisizione del relativo parere.
Rinvia quindi il seguito della discussione alla seduta di domani, avvertendo che essa avr luogo, secondo quanto convenuto, un quarto d'ora prima dell'inizio della seduta antimeridiana dell'Assemblea.

Iniziative per favorire lo sviluppo della pace.
C. 6310, approvata dal Senato.
(Discussione e rinvio).

La Commissione inizia la discussione del provvedimento.

Guglielmo ROSITANI, presidente, avverte che la proposta di legge in titolo stata assegnata alla Commissione in sede legislativa, ai sensi dell'articolo 92, comma 1, del regolamento, nella seduta dell'Assemblea del 6 febbraio 2006. Ricorda che la proposta di legge gi stata approvata dal Senato ed assegnata, in sede consultiva, alle Commissioni I, III e V, nonch alla Commissione parlamentare per le questioni regionali.
In sostituzione del relatore, impossibilitato a partecipare ai lavori odierni, illustra quindi i contenuti della proposta di legge, rilevando che essa si propone di conferire alla citt di Rovereto il titolo di Citt della pace e di promuovere attivit culturali e di studio e altre iniziative per lo sviluppo della cultura della pace. Dopo aver sottolineato che la scelta di conferire a Rovereto il titolo di citt della pace si ricollega, come emerge dalla relazione illustrativa della proposta di legge, alle vicende storiche che l'hanno coinvolta nella Prima guerra mondiale e alle importanti iniziative per la promozione di una cultura della pace da essa assunte nel primo dopoguerra, d conto dei contenuti dei sei commi che compongono l'articolo unico della proposta di legge, che danno particolare riconoscimento e rilievo al ruolo svolto dalla Fondazione Opera campana dei caduti.

Il sottosegretario Nicola BONO si riserva di intervenire nel seguito della discussione.

Guglielmo ROSITANI, presidente, nessun altro chiedendo di intervenire, dichiara conclusa la discussione sulle linee generali.
Propone quindi che il termine per la presentazione di emendamenti alla proposta di legge in titolo sia fissato alle ore 12 di domani, mercoled 8 febbraio 2006.

La Commissione concorda.

Guglielmo ROSITANI, presidente, nell'avvertire che sulla proposta di legge in titolo sono stati richiesti i pareri delle Commissioni competenti in sede consultiva, rinvia il seguito della discussione ad altra seduta.

La seduta termina alle 18.45.



EMENDAMENTO RIFORMULATO


ART. 4.

Al comma 3, sostituire le parole da: 2005, 2006 e 2007 fino alla fine del comma con le seguenti: 2006, 2007 e 2008, si provvede mediante corrispondente riduzione dello stanziamento iscritto, ai fini del bilancio triennale 2006-2008, nell'ambito dell'unit previsionale di base di conto capitale Fondo speciale dello stato di previsione del Ministero dell'economia e delle finanze per l'anno 2006, allo scopo parzialmente utilizzando l'accantonamento relativo al medesimo Ministero.

Conseguentemente:

sostituire il comma 4 con il seguente:
4. All'onere derivante dall'applicazione del comma 1, lettera b), pari a 500.000 euro per l'anno 2006 e a 300.000 euro per ciascuno degli anni 2007 e 2008, si provvede mediante corrispondente riduzione dello stanziamento iscritto, ai fini del bilancio triennale 2006-2008, nell'ambito dell'unit previsionale di base di parte corrente Fondo speciale dello stato di previsione del Ministero dell'economia e delle finanze per l'anno 2006, allo scopo parzialmente utilizzando:
a) quanto a 500.000 euro per l'anno 2006, l'accantonamento relativo al Ministero per i beni e le attivit culturali;
b) quanto a 300.000 euro per l'anno 2007, l'accantonamento relativo al Ministero dell'istruzione, dell'universit e della ricerca;
c) quanto a 300.000 euro per l'anno 2008, l'accantonamento relativo al Ministero degli affari esteri;

al comma 5, sostituire la parola: 2008 con la seguente: 2009.
4. 51.(seconda versione) Il Relatore.



news

22-09-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 22 settembre 2019

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

Archivio news