LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Proposta di legge: Disposizioni per la valorizzazione dei siti italiani
2005-05-31

XIV LEGISLATURA
CAMERA DEI DEPUTATI
N. 5896
PROPOSTA DI LEGGE

d'iniziativa del deputato PERROTTA


Disposizioni per la valorizzazione dei siti italiani
posti sotto la tutela dell'UNESCO

Presentata il 31 maggio 2005

Onorevoli Colleghi! - L'UNESCO ha istituito la Lista del Patrimonio mondiale in cui vengono inseriti i siti che, per i loro valori culturali e ambientali, costituiscono il patrimonio di tutta l'umanit.
L'Italia, con i suoi 39 siti - questo il numero dei siti che risultano iscritti nella Lista alla data del 30 giugno 2004 - rientra, pertanto, tra i Paesi inseriti nella prestigiosa Lista.
La caratteristica peculiare del territorio italiano la ricchezza di architetture di interesse storico e artistico che, in alcuni casi, sono ancora oggi, cos come al momento della loro realizzazione, collocate in paesaggi di grande bellezza di cui costituiscono parte inscindibile e che, pertanto, richiedono un interesse e una cura particolari.
Il Ministero per i beni e le attivit culturali, istituzionalmente incaricato della tutela del patrimonio ambientale, artistico e storico, svolge la funzione di coordinamento delle istanze italiane da inoltrare per l'iscrizione nella Lista del Patrimonio mondiale che, se rappresenta da un lato il riconoscimento del valore universale del bene, impone dall'altro la responsabilit della sua conservazione da parte di chi lo detiene nei confronti dell'umanit intera.
Al fine di tutelare e di consentire una adeguata gestione dei siti italiani inseriti nella citata Lista dell'UNESCO, la presente proposta di legge prevede, quindi, una serie di interventi e il relativo finanziamento.


PROPOSTA DI LEGGE

Art. 1.
1. Ai fini di una corretta gestione dei siti italiani inseriti nella Lista del Patrimonio mondiale dell'UNESCO nonch per garantire un equilibrato rapporto tra le esigenze di tutela di tali siti e i flussi turistico-culturali, la presente legge prevede l'attuazione di interventi volti:

a) alla predisposizione di adeguati servizi per l'accoglienza dei turisti e, in generale, dei fruitori dei siti, che prevedono, in particolare: la manutenzione ordinaria dei luoghi ai fini igienici, con la raccolta differenziata dei rifiuti; adeguati piani per il controllo e la sicurezza costanti dei siti; la predisposizione di una apposita segnaletica; la realizzazione di efficienti sistemi di informazione; la realizzazione di piani di arredo urbano;

b) alla realizzazione di aree di sosta e di sistemi di mobilit;

c) alla tutela e al restauro dei beni culturali e ambientali.


Art. 2.
1. All'onere derivante dall'attuazione dell'articolo 1, valutato in 3.000.000 di euro per ciascuno degli anni 2005 e 2006, si provvede mediante corrispondente riduzione dello stanziamento iscritto, ai fini del bilancio triennale 2005-2007, nell'ambito dell'unit previsionale di base di conto capitale Fondo speciale dello stato di previsione del Ministero dell'economia e delle finanze per l'anno 2005, allo scopo parzialmente utilizzando l'accantonamento relativo al medesimo Ministero.
2. Il Ministro dell'economia e delle finanze autorizzato ad apportare, con propri decreti, le occorrenti variazioni di bilancio.

Art. 3.
1. Il 25 per cento delle risorse di cui all'articolo 2 riservato agli interventi di restauro e di valorizzazione degli edifici privati localizzati all'interno del perimetro di riconoscimento dei siti italiani inseriti nella Lista del Patrimonio mondiale dell'UNESCO.



news

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

13-09-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 13 settembre 2019

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

Archivio news