LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

INterrogazione contro la cessione del Villino Favaloro
2004-02-17


Resoconti parlamentari Assemblea Regionale Siciliana
XIII LEGISLATURA 186a SEDUTA 17 Febbraio 2004
RESOCONTO STENOGRAFICO
186ª SEDUTA, MARTEDI’ 17 FEBBRAIO 2004


FRATELLO, segretario f.f.:
<ambientali e per la pubblica istruzione, premesso che:
il Governo ha disposto lo sfratto dai locali della dependance di Villino Favaloro a Palermo, del settore fondi storici della Fototeca regionale del CRICD, che dal marzo 2003, grazie a questa collocazione, ha iniziato ad organizzare la messa in sicurezza delle ottantamila immagini storiche ed artistiche acquisite dall'Istituto negli ultimi tre anni di attività;
la Fototeca nei locali della dependance del Villino liberty del Basile, ha trovato giusta collocazione per due ordini di motivi: la possibilità di organizzarvi tutti i laboratori necessari, quali quello di diagnostica artistica per il restauro e la conservazione scientifica dei fototipi storici, quello informatico per la digitalizzazione e la creazione degli archivi paralleli e di salvaguardia, quello per la cartonatura ed il finissaggio ed infine quello di camera oscura (peraltro già esistente) per la stampa e la duplicazione dei fototipi storici; la possibilità di realizzare un adeguato ambiente climatizzato per la conservazione del bene fotografico nei locali dell'ex laboratorio e nel magazzino situati al piano terra, i quali offrono la quadratura e la staticità necessarie per la realizzazione di un archivio climatizzato;
considerato che:
la Fototeca del CRICD, costituita nel 1989 ed istituita con D.A. n 7328 del 18 ottobre 1999, esplica attività di studio, ricerca, acquisizione, conservazione, catalogazione, organizzazione e coordinamento in materia di documentazione fotografica; fornisce inoltre indicazioni per la valorizzazione e la migliore fruizione del documento fotografico, così come sancito dal successivo D.A. n 6250 del 10 luglio 2000;
nei quattordici anni d'attività, la Fototeca ha diversificato i propri ambiti d'intervento attraverso lo studio e la catalogazione dei fondi storici custoditi e ha realizzato un tracciato strutturato (scheda 'DF') in allineamento con i tracciati ministeriali prodotti per gli altri beni culturali;
il settore fondi storici della Fototeca è più specificamente in condizione di effettuare indagini storico-diagnostiche, interventi di recupero, salvaguardia, duplicazione e conservazione scientifica, anticipando in questo di parecchi anni il Ministero dei beni culturali;
nel 1992 la Fototeca ha predisposto un questionario prestampato, che ha inviato a tutte le biblioteche comunali, contenente voci mirate all'individuazione ed alla conoscenza degli archivi fotografici presenti nel territorio siciliano;
in base ai dati pervenuti e dall'esito dell'indagine conoscitiva è stata disegnata una mappatura di fondi fotografici di particolare interesse in ambito territorialmente circoscritto, quali, ad esempio, il Fondo Gubernale a Siracusa, Zannuto ad Aragona, Capuana a Mineo ed altri ancora;
il settore fondi storici della Fototeca è dotato di personale specialistico che in questi anni ha acquisito competenza e professionalità indiscusse e riconosciute, così come testimoniato da prestigiose collaborazioni con la società 'Fratelli Alinari' e la rivista Gente di Fotografia che sulla questione dedica ampio spazio nel n. 35, alle pp. 4751;
rilevato che:
con la nuova allocazione si stava lavorando ad un progetto di allestimento e funzionamento di un Museo dì storia della fotografia siciliana, già da tempo allo studio della Fototeca, progetto che trovava come principale ostacolo l'identificazione di un ambiente adeguato quale può essere, oggi, proprio Villino Favaloro, che con il suo giardino d'inverno e lo stile liberty che lo caratterizza può degnamente ospitare la ricostruzione di una loggia fotografica d'epoca;
il personale specializzato che compone il settore fondi storici della Fototeca stava contestualmente studiando l'applicazione degli schemi illuminotecnici di A. Liebert del 1878, che avrebbe così reso possibile l'esposizione permanente delle collezioni nonché la restituzione alla collettività dell'intera struttura del Basile;
ritenuto che:
l'intenzione di destinare i locali del Villino Favaloro a sede di rappresentanza del Presidente della Regione è sbagliata, a partire dal fatto che l'intero edificio è stato acquistato con fondi dell'Assessorato dei beni culturali con precise finalità ad esso collegate;
tale contenitore museale garantirebbe alle esposizioni un rigore filologico; il patrimonio culturale, storico e fotografico è una componente fondamentale dell' identità culturale della nostra regione nel rispetto delle diversità; per la natura particolare di tale patrimonio e specificamente per la sua storia, la sua vulnerabilità e la sua tutela abbiamo l'obbligo di renderne consapevoli i professionisti del settore, il pubblico e il mondo politico allo scopo di tramandarne l'inestimabile valore;
occorre garantire la conservazione e il restauro di tale patrimonio al più alto livello qualitativo per preservarne l'integrità storica e consentirne la durata nel tempo;
per sapere se non ritengano di dover impedire lo sfratto della Fototeca regionale dai locali di Villino Favaloro consentendone in tal modo il prosieguo dell'attività, soprattutto in considerazione dei progetti realizzabili unicamente nella dependance>>. (1507)



news

01-04-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 1° aprile 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

Archivio news