LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Legge finanziaria per l'anno 2007 (C. 1746-bis Governo). VII Commissione
2006-10-16

VII Commissione - Luned 16 ottobre 2006

ALLEGATO
Legge finanziaria per l'anno 2007 (C. 1746-bis Governo).
Bilancio dello Stato per l'anno 2007 e bilancio pluriennale 2007-2009 (C. 1747 Governo).
Tabella n. 2: Stato di previsione del Ministero dell'economia e delle finanze (limitatamente alle parti di competenza).
Tabella n. 7: Stato di previsione del Ministero della pubblica istruzione.
Tabella n. 14: Stato di previsione del Ministero per i beni e le attivit culturali (limitatamente alle parti di competenza).
Tabella n. 17: Stato di previsione del Ministero dell'universit e della ricerca (limitatamente alle parti di competenza).

EMENDAMENTI, ARTICOLI AGGIUNTIVI E
ORDINE DEL GIORNO

ART. 18.
Al comma 1, lettera a), nei punti 2-3-4: dopo: lettere da a) a e), aggiungere: , comprese le universit e gli enti di ricerca.
1746-bis/VII/18. 1.Tocci.
ART. 20.
Al comma 1, la parola: riferiti sostituita da: relativi.
1746-bis/VII/20. 2.Tocci.
Al comma 4 aggiungere dopo: ministro dell'economia e delle finanze le parole: e con il ministro dell'universit e della ricerca.
1746-bis/VII/20. 3.Tocci.
Al comma 8 dopo le parole: personale docente aggiungere le seguenti: e ricercatore.
1746-bis/VII/20. 1. Tocci, Ghizzoni, Sasso, Rusconi, Benzoni.
Al comma 20, lettera a), sopprimere le parole: dell'articolo 5, commi 2 e 3 .
1746-bis/VII/20. 4.Tocci.
Al comma 20, i-sexies aggiungere dopo le parole: legge 9 dicembre 1998 n. 431 le parole: , i canoni relativi ai contratti di ospitalit stipulati con Collegi Universitari legalmente riconosciuti o con enti senza fine di lucro pubblici e privati, nonch i canoni relativi agli atti di assegnazione i godimento di locazione da parte di cooperative.
1746-bis/VII/20. 5.Tocci.
ART. 32.
Dopo il comma 1 sono aggiunti i seguenti:
1-bis. In recepimento della direttiva 92/100/CEE del Consiglio del 19 novembre 1992, al fine di assicurare la remunerazione del prestito eseguito dalle biblioteche e discoteche dello Stato e degli enti pubblici, autorizzata la spesa annua di 3 milioni di euro per il 2007 e 2008 e 1 milione di euro a decorrere dal 2009 per l'istituzione presso il Ministero per i beni e le attivit culturali del Fondo per il diritto di prestito pubblico. Il fondo ripartito dalla Societ Italiana Autori Editori (SIAE) tra gli aventi diritto, sulla base degli indirizzi stabiliti con decreto del Ministro per i beni e le attivit culturali, sentite la Conferenza Stato Regioni e le associazioni di categoria interessate. Per l'attivit di ripartizione spetta alla SIAE una provvigione, in misura non superiore al 0,01 per cento del Fondo, a valere esclusivamente sulle risorse del medesimo. Le disposizioni di cui al presente comma si applicano ai prestiti presso tutte le biblioteche e discoteche di Stato e degli enti pubblici, ad eccezione di quelli eseguiti dalle biblioteche universitarie e da istituti e scuole di ogni ordine e grado, che sono esentate dalla remunerazione dei prestiti. All'articolo 69, comma 1 della legge 22 aprile 1941, n. 663 e successive modificazioni ed integrazioni, dopo la parola: diritto sono soppresse le parole: al quale non dovuta alcuna remunerazione.
Di conseguenza, alla Tabella A, alla voce Ministero dell'economia e delle finanze apportare le seguenti modifiche:
2007: - 2.000;
2008: - 2.000.
e, di conseguenza, all'articolo 6, comma 11, sostituire le parole:
a 1.000 milioni di euro per l'anno 2006 ed a l.100 milioni di euro annui a decorrere dall'anno 2007,
con le seguenti:
a 1.000 milioni di euro per l'anno 2006 ed a 1.101 milioni di euro annui a decorrere dall'anno 2007,
1746-bis/VII/32. 1. Sasso, Benzoni, Chiaromonte, Colasio, Costantini, De Biasi, De Simone, Folena, Ghizzoni, Giachetti, Giulietti, Guadagno detto Vladimir Luxuria, Latteri, Li Causi, Razzi, Rusconi, Schietroma, Sircana, Tessitorre, Tocci, Tranfaglia, Villari, Volponi.

ART. 41.
Abrogare il comma 10.
1746-bis/VII/41. 1.Tocci.
ART. 42.
Al comma 2 sono soppresse le parole: negli enti di ricerca previsto fino a: principio di pari opportunit.
Al comma 5 dopo le parole: alle universit sono aggiunte le seguenti: agli enti ed istituzioni di ricerca, all'ENEA, all'ASI.
1746-bis/VII/42. 1. Sasso, Volpini, Rusconi, Tocci, Tessitore.
Al comma 2 sopprimere l'ultimo capoverso.
0/1746-bis/VII/42. 1.Tranfaglia.
Dopo l'articolo 42, aggiungere il seguente:
Art. 42-bis.
(Ente Teatrale Italiano).
1. L'Ente Teatrale Italiano, in armonia con quanto disposto nel successivo articolo 47, costituir entro sei mesi dall'entrata in vigore della presente legge, un organismo di gestione dell'attivit dei teatri attualmente gestiti. A tale organismo verranno affidati in comodato d'uso gratuito per anni 20 il Teatro Valle di Roma e il Teatro della Pergola di Firenze. Lo stesso organismo subentrer nei contratti attivi e passivi del Teatro Valle di Roma, del Teatro della Pergola di Firenze, del Teatro Quirino di Roma e del Teatro Duse di Bologna.

2. Tale organismo, che dovr garantire una qualificata distribuzione di spettacoli con particolare riguardo al repertorio italiano, soprattutto contemporaneo, sar sostenuto fmanziariamente dallo Stato mediante il conferimento di un contributo di euro 5 milioni nel 2007 di euro 4 milioni nel 2008, di euro 3 milioni nel 2009 e di euro 2.5 milioni a decorrere dall'anno 2010. Alla copertura finanziaria si provveder attraverso il prelievo dal Fondo Unico dello Spettacolo, con conseguente pari riduzione del contributo statale annualmente destinato all'Ente Teatrale Italiano.
1746-bis/VII/42. 9.Ciocchetti.
Al comma 5, dopo la parola: INAIL, aggiungere le seguenti: agli Enti che svolgono attivit culturale a livello nazionale.
0/1746-bis/VII/42. 7.Tranfaglia.
Al comma 5, dopo le parole: alle universit aggiungere le seguenti: ed agli Enti di ricerca.
0/1746-bis/VII/42. 2.Tranfaglia.
Al comma 6, dopo le parole: in quanto compatibili aggiungere le seguenti: e ad esclusione degli Enti di ricerca.
0/1746-bis/VII/42. 3.Tranfaglia.
Dopo il comma 6 aggiungere il seguente:
6-bis. Negli Enti di ricerca e nell'ENEA, il Presidente viene revocato ed il Consiglio di Amministrazione viene soppresso. Le competenze del presidente e del consiglio di amministrazione sono assunte da un Commissario straordinario, scelto tra le personalit di riconosciuto valore scientifico e provata capacit gestionale del settore di competenza e nominato dal Ministero Vigilante. Il commissario resta in carica per un periodo di tre mesi, non prorogabile. Entro 30 giorni dalla nomina, il Commissario presenta al Ministero Vigilante un nuovo regolamento, reso noto al personale dell'ente ed alle organizzazioni sindacali che deve prevedere, tenendo anche conto del principio di pari opportunit, l'elezione di un Comitato scientifico per la definizione degli indirizzi e dei programmi di ricerca da parte del personale scientifico e tecnico e l'elezione diretta da parte del personale scientifico, tecnico ed amministrativo del direttore delle singole strutture di ricerca esistenti dell'ente. Contestualmente alla nomina del Commissario, il Ministero Vigilante nomina un Comitato di Selezione, formato da personalit scientifiche italiane e straniere di chiara fama, incaricato di proporre entro 60 giorni al Ministero Vigilante una rosa di candidati italiani o stranieri di alta competenza scientifica nel settore, all'interno della quale il Ministero Vigilante nomina il nuovo Presidente dell'Ente. Resta ferma la vigente disciplina in ordine all'acquisizione del parere delle competenti commissioni parlamentari.
0/1746-bis/VII/42. 4.Tranfaglia.
ART. 47.
Dopo il comma 3 aggiungere il seguente:
3-bis. Dalle trasformazioni e soppressioni di cui al comma 1 sono esclusi gli Enti pubblici di Ricerca per i quali non sia stato espresso un giudizio negativo sulla attivit svolta da parte degli organi preposti alla valutazione.
0/1746-bis/VII/47. 1.Tranfaglia.
Dopo il comma 3 aggiungere il seguente:
3-bis. La societ consortile Sincrotrone Trieste costituita in base all'articolo 10, comma 2, della Legge 19 ottobre 1999 n. 370 viene sciolta. Il personale di detta societ viene assunto dall'INFM-CNR. Le attrezzature, gli stabili ed ogni altro bene mobile ed immobile della Sincrotrone Trieste vengono rilevati dall'lNFM-CNR, i cui finanziamenti per il 2007 vengono aumentati di una cifra pari alle entrate della Sincrotrone Trieste previste da parte dello Stato, sotto ogni forma, per lo stesso anno. Vengono trasferite all'INFM-CNR le relative voci del bilancio dello Stato riguardanti la Societ consortile Sincrotrone Trieste, che vengono soppresse. L'INFM-CNR subentra alla Sincrotrone Trieste in ogni contratto ed in ogni obbligo con terzi da essa assunto, inclusi i contratti di lavoro e di prestazione d'opera di ogni tipo.
0/1746-bis/VII/47. 2.Tranfaglia.
Dopo il comma 3 aggiungere i seguenti:
4. le disposizioni di cui al presente articolo non si applicano all'Unione Accademica Nazionale ed alle Undici Accademie, Societ o Istituti di riconosciuto livello nazionale, attualmente consorziate nella suddetta Unione.
Conseguentemente:
5. All'allegato I del testo unico delle disposizioni legislative concernenti le imposte sulla produzione e sui consumi e relative sanzioni pensali e amministrative, di cui al decreto legislativo 26 ottobre 1995, n. 504, le parole:
Bitumi di petrolio lire 60.000 per mille kg. sono sostituite dalle seguenti: Bitumi di petrolio euro 37,188 per mille kg.
6. All'articolo 1, comma 116 della legge 23 dicembre 2005, n. 266, aggiungere in fine le seguenti parole: e, a decorrere dal 1 gennaio 2007, la medesima aliquota fissata in euro 1010 per mille chilogrammi.
1746-bis/VII/47. 4. Volpini, Tessitore, Testa, Tocci, Ghizzoni, Benzoni, Chiaromonte, Colasio, Costantini, De Biasi, De Simone, Folena, Giachetti, Giulietti, Guadagno detto Vladimir Luxuria, Latteri, Li Causi, Poletti, Razzi, Sasso, Schiertroma, Sircana, Tranfaglia, Villari.
Dopo l'articolo 47 aggiungere il seguente:
Art. 47-bis.
(Disposizioni in materia di ordinamento degli enti pubblici di ricerca).
1. Allo scopo di semplificare e delegificare l'organizzazione della ricerca scientifica nel settore della ricerca, il Governo autorizzato ad emanare uno o pi decreti legislativi, entro il termine diciotto mesi dalla data di entrata in vigore della presente legge, al fine di provvedere alla ricognizione ed al riordino degli organismi diretti a promuovere e sostenere il settore della ricerca scientifica e tecnologica , vigilati dal Ministero dell'universit e della ricerca, disponendo anche lo scorporo di strutture e l'attribuzione di personalit giuridica, l'accorpamento, la fusione e la soppressione, nel rispetto dei seguenti principi e criteri direttivi:
a) gli enti pubblici di ricerca, come individuati ai sensi della legge 9 maggio 1989, n. 168, hanno come finalit principale e prevalente lo svolgimento e la promozione di attivit di ricerca volte all'avanzamento delle conoscenze ed hanno autonomia statutaria e regolamentare, ai sensi dell'articolo 33 dalla Costituzione e nel rispetto delle loro finalit istituzionali; di conseguenza vengono eliniinate tate le norme vigenti in contrasto con la suddetta autonomia statutaria;
b) per la composizione degli organi collegiali di governo degli enti pubblici di ricerca, come individuati ai sensi della legge 9 maggio 1989, n. 168, devono anche essere previste procedure di designazione elettiva;
c) il Ministro dell'universit e della ricerca esercita, attraverso la definizione del Programma Nazionale della Ricerca, il potere d'indirizzo strategico sulle attivit degli enti.
2. I decreti di cui al comma 1 sono emanati su proposta del Ministro dell'universit e della ricerca, di concerto con il Ministro per le riforme e l'innovazione nella pubblica amministrazione ed il Ministro dell'economia e delle finanze, previo parere delle competenti commissioni parlamentari da rendere entro trenta giorni dalla data di trasmissione dei relativi schemi. Decorso tale termine i decreti possono comunque essere emanati.
3. Dall'attuazione dei decreti di cui al comma 1 non derivano oneri aggiuntivi per il bilancio dello Stato.
4. II Governo delegato ad emanare, entro dodici mesi dall'entrata in vigore dei decreti di cui al comma 1, con le medesime procedure di cui al comma 2, uno o pi decreti legislativi correttivi o modificativi dei medesimi decreti nel rispetto dei principi e criteri direttivi di cui al comma 1.
5. Nelle more dell'emanazione dei decreti di cui al comma 1, con decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri, su proposta del Ministro vigilante, pu essere disposta la decadenza del presidente e del consiglio d'amministrazione degli organismi di cui al comma 1 ed nominato un commissario straordinario per la durata massima di sei mesi e, comunque, per il periodo necessario ad assicurare la funzionalit dell'ente fino all'insediamento dei nuovi organi di vertice.
1746-bis/VII/47. 3.Tocci.
ART. 51.
Al comma 1, dopo le parole: legge 30 dicembre 2004, n. 311 aggiungere le seguenti: con esclusione delle Universit e degli enti di ricerca, i cui risultati sono sottoposti alla verifica dell'Autorit di Valutazione istituita con decreto-legge 3 ottobre 2006, n. 262, articolo 36.
1746-bis/VII/51. 1. Tocci.
ART. 53.
Dopo l'articolo 53, aggiungere il seguente:
Art. 53-bis.
Le universit e gli enti di ricerca sono esonerati dalle disposizioni relative alla contrazione del 10 per cento delle spese per i consumi intermedi, come da articolo 22 del decreto legge 223/2006 convertito in legge, con modificazioni, dall'articolo 1, legge 4 agosto 2006, n. 248.
Conseguentemente, all'allegato I del testo unico delle disposizioni legislative concernenti le imposte sulla produzione e sui consumi e relative sanzioni penali e amministrative, di cui al decreto legislativo 26 ottobre 1995, n. 504, le parole: Bitumi di petrolio lire 60.000 per mille kg. sono sostituite dalle seguenti: Bitumi di petrolio euro 37,188 per mille kg.
Conseguentemente, all'articolo 1, comma 116 della legge 23 dicembre 2005, n. 266, aggiungere in fine le seguenti parole: e, a decorrere dal 1o gennaio 2007, la medesima aliquota fissata in euro 1010 per mille chilogrammi.
1746-bis/VII/53. 2. Tocci, Tessitore, Volpini, Testa, Ghizzoni, Benzoni, Chiaromonte, Colasio, Costantini, De Biasi, De Simone, Folena, Giachetti, Giulietti, Guadagno detto Vladimir Luxuria, Latteri, Li Causi, Poletti, Razzi, Sasso, Schietroma, Sircana, Tranfaglia, Villari.
Dopo l'articolo 53 inserire il seguente:
Art. 53-bis.
Al comma 1, dell'articolo 22 della legge 4 agosto 2006, n. 248 di conversione del decreto-legge 4 luglio 2006, n. 223 dopo le parole: istituzioni scolastiche aggiungere le seguenti: e universitarie ed Enti di ricerca.
1746-bis/VII/53. 3. Tocci.
ART. 57.
Dopo il comma 2, aggiungere il seguente:
2-bis. Successivamente alla stabilizzazione del personale in servizio a tempo determinato di cui al comma 2, nei limiti delle disponibilit finanziarie residue, le Universit nonch gli enti e le istituzioni di ricerca, procederanno, con le stesse modalit e sulla base dei medesimi requisiti di servizio, alla stabilizzazione del personale con altre tipologie di contratto.
1746-bis/VII/57. 1. De Simone, Guadagno dello Vladimir Luxuria, Folena.
Dopo il comma 5, aggiungere il seguente:
5-bis. I limiti di cui ai commi 4 e 5 non si applicano alle Universit e agli enti e istituzioni di ricerca.
Conseguentemente, al comma 11, prima delle parole: All'articolo 1, comma 103 aggiungere le seguenti parole: Fatto salvo quanto previsto al comma 5-bis.
1746-bis/VII/57. 2. De Simone, Guadagno detto Vladimir Luxuria, Folena.
Al comma 12, aggiungere il seguente:
12-bis. Alle Universit non si applica l'articolo 1, comma 187 della legge 23 dicembre 2005, n. 266. Al comma 188 del medesimo articolo eliminare le parole: nonch per le universit.
1746-bis/VII/57. 3. Tocci.
ART. 64.
Sopprimere il comma 1.
1746-bis/VII/64. 1. De Simone, Guadagno detto Vladimir Luxuria, Folena.
Alla fine del comma 1, aggiungere le seguenti parole: Le disposizioni di cui al presente articolo non si applicano ai docenti e ai ricercatori universitari, fino a quando non sar definita la specifica disciplina prevista al presente comma 1.
Conseguentemente, all'articolo 64, dopo il comma 1, inserire i seguenti commi:
1-bis. All'allegato I del testo unico delle disposizioni legislative concernenti le imposte sulla produzione e sui consumi e relative sanzioni penali e amministrative, di cui al decreto legislativo 26 ottobre 1995, n. 504, le parole: Bitumi di petrolio lire 60.000 per mille kg. sono sostituite dalle seguenti: Bitumi di petrolio euro 37,188 per mille kg.
1-ter. All'articolo 1, comma 116 della legge 23 dicembre 2005, n. 266, aggiungere in fine le seguenti parole: e, a decorrere dal 1o gennaio 2007, la medesima aliquota fissata in euro 1010 per mille chilogrammi.
1746-bis/VII/64. 3. Volpini, Testa, Tessitore, Tocci, Ghizzoni, Benzoni, Chiaromonte, Colasio, Costantini, De Biasi, De Simone, Folena, Giachetti, Giulietti, Guadagno detto Vladimir Luxuria, Latteri, Li Causi, Poletti, Razzi, Sasso, Schietroma, Sircana, Tranfaglia, Villari, Rusconi.
Alla fine del comma 1, aggiungere le seguenti parole: le disposizioni di cui al presente articolo non si applicano ai docenti e ai ricercatori universitari, fino a quando non sar definita la specifica disciplina prevista dal presente comma 1.
1746-bis/VII/64. 5. Tessitore, Testa, Volpini, Tocci.
Dopo il comma 1 aggiungere il seguente comma:
1-bis. Gli aumenti stipendiali di cui al presente comma sono definiti da ciascuna universit secondo i meriti dei singoli docenti e ricercatori, sulla base dei criteri definiti da apposito decreto da emanare entro il 31 marzo 2007.
1746-bis/VII/64. 2. Tocci.
ART. 65.
Al comma 1, dopo le parole: Con decreto del Ministero della pubblica istruzione inserire le seguenti: previo parere delle Commissioni Cultura e Bilancio di Camera e Senato.
*1746-bis/VII/65. 1. Bono, Filipponio Tatarella, Frassinetti, Meloni, Perina, Rositani.
Al comma 1 dopo le parole: con decreto del Ministero della pubblica istruzione inserire le seguenti: previo parere delle Commissioni Cultura e Bilancio di Camera e Senato.
*1746-bis/VII/65. 2. Aprea, Garagnani, Adornato, Bonaiuti, Carlucci, Lainati, Martusciello, Palmieri, Pescante, Del Bue.
Al comma 1 dopo le parole con decreto del Ministro della pubblica istruzione inserire le seguenti: previo parere delle Commissioni Cultura e Bilancio di Camera e Senato.
*1746-bis/VII/65. 3.Barbieri.
Al comma 1, penultimo periodo, dopo la parola: comma. aggiungere il seguente periodo: La suddetta regolamentazione dovr tra l'altro realizzare, per i fondi comunque iscritti nei capitoli di spesa destinati alla lotta alla dispersione scolastica e alle tossicodipendenze e per quelli iscritti al Fondo di cui alla legge n. 440 del 1997, un trasferimento alle scuole non inferiore rispettivamente al 90 e al 60 per cento degli stanziamenti ivi allocati.
1746-bis/VII/65. 5. Sasso, Benzoni, Tocci, Tessitore.
ART. 66.
Al comma 1 dopo le parole: , con uno o pi decreti del Ministro della pubblica Istruzione inserire le parole: previo parere delle Commissioni Cultura e Bilancio di Camera e Senato.
*1746-bis/VII/66. 1. Bono, Filipponio Tatarella, Frassinetti, Meloni, Perina, Rositani.
Al comma 1 dopo le parole: con uno o pi decreti del Ministro della pubblica istruzione inserire le parole: previo parere delle Commissioni Cultura e Bilancio di Camera e Senato.
*1746-bis/VII/66. 25. Aprea, Garagnani, Adornato, Bonaiuti, Carlucci, Lainati, Martusciello, Palmieri, Pescante, Del Bue.
Al comma 1 dopo le parole: con uno o pi decreti del Ministero della pubblica istruzione inserire le parole: previo parere delle Commissioni Cultura e Bilancio di Camera e Senato.
*1746-bis/VII/66. 73.Barbieri.
Al comma 1, dopo le parole: del Ministro della pubblica istruzione, aggiungere le seguenti: sentite le competenti Commissioni parlamentari, .
1746-bis/VII/66. 119. De Simone, Guadagno detto Vladimir Luxuria, Folena.
Sopprimere la lettera a) del comma 1.
1746-bis/VII/66. 84. Mancini.

Sopprimere il comma 1, lettera a), primo periodo, fino a: in modo da e, dopo le parole: valore medio nazionale del rapporto alunni/classe dello 0,4 aggiungere: attraverso l'adozione di nuovi criteri dell'organizzazione delle discipline e delle materie di insegnamento, prevedendone l'accorpamento secondo criteri pi funzionali e riducendo, conseguentemente, gli orari di frequenza delle lezioni.
**1746-bis/VII/66. 26. Aprea, Garagnani, Adornato, Bonaiuti, Carlucci, Lainati, Martusciello, Palmieri, Pescante, Del Bue.
Sopprimere il comma 1, lettera a), primo periodo, fino a: in modo da e, dopo le parole: valore medio nazionale del rapporto alunni/classe dello 0,4 aggiungere: attraverso l'adozione di nuovi criteri dell'organizzazione delle discipline e delle materie di insegnamento, prevedendone l'accorpamento secondo criteri pi funzionali e riducendo, conseguentemente, gli orari di frequenza delle lezioni.
**1746-bis/VII/66. 74.Barbieri.
Al comma 1 lettera a), dopo: nel rispetto della normativa vigente, aggiungere: e in particolare nel rispetto del numero minimo e massimo di alunni per classe previsto nei vari gradi di scuola, ivi compreso quello delle classi con alunni diversamente abili, della costituzione dei posti nella scuola dell'infanzia e primaria e delle cattedre nella scuola secondaria di 1o e 2o grado, sulla base degli ordinamenti ancora in atto nell'anno scolastico 2006-2007,.
Nell'ultimo periodo aggiungere dopo: insuccessi scolastici all'integrazione degli alunni stranieri e dei soggetti diversamente abili a conclusione della lettera a aggiungere: A tal fine abrogato il comma 2 dell'articolo 22 della Legge 28 dicembre 2001, n. 448 (tetti regionali).
1746-bis/VII/66. 124. Sasso, Tessitore, Tocci, Benzoni.
Al comma 1, lettera a), sopprimere il periodo da: l'adozione fino a: ripetenze.
*1746-bis/VII/66. 27. Aprea, Garagnani, Adornato, Bonaiuti, Carlucci, Lainati, Martusciello, Palmieri, Pescante, Del Bue.
Al comma 1, lettera a), sopprimere il periodo da: l'adozione fino a ripetenze.
*1746-bis/VII/66. 75.Barbieri.
Al comma 1, lettera a), sostituire le parole da: nel rispetto della normativa vigente fino a: dello 0,4. con le seguenti: nel rispetto della normativa vigente, con particolare riguardo ai numeri minimo e massimo di alunni per classe, compresi quelli delle classi in cui sono presenti alunni diversamente abili, nonch alla costituzione dei posti nella scuola dell'infanzia e primaria e delle cattedre nella scuola secondaria di 1o e 2o grado, sulla base delle modalit ancora in atto nell'anno scolastico 2006-2007, al fine di valorizzare la responsabilit dell'amministrazione e delle istituzioni scolastiche, i criteri per la formazione delle classi dovranno assicurare la funzionalit delle istituzioni scolastiche attraverso la riconduzione dello scarto tra organico di diritto e situazione di fatto alla sua dimensione fisiologica e non eliminabile e l'individuazione di obiettivi coerenti con l'innalzamento dell'obbligo di istruzione di cui all'articolo, da attribuire ai Dirigenti Scolastici ed ai Direttori Regionali, articolati per i diversi ordini e gradi di scuola e le diverse realt territoriali, in modo da adottare interventi finalizzati alla prevenzione e al contrasto degli insuccessi scolastici, all'integrazione degli alunni stranieri e diversamente abili attraverso la flessibilit e l'individualizzazione della didattica, anche al fine di ridurre il fenomeno delle ripetenze. Il comma 2 dell'articolo 22 della legge 28 dicembre 2001, n. 448 abrogato.
Conseguentemente sono soppresse le parole da: L'adozione di interventi fino a: fenomeno delle ripetenze;.
Conseguentemente sopprimere l'articolo 25 comma 1; apportare le modifiche all'elenco n. 1 previsto all'articolo 84 comma 4: diminuire di 520 milioni il fondo per l'autotrasporto previsto per l'anno finanziario 2007 e istituito con Particolo 118, infine diminuire di 350 milioni il fondo per le spese di funzionamento della difesa previsto per l'anno 2008 e istituito all'articolo 184 comma 1.
1746-bis/VII/66. 120. De Simone, Guadagno detto Vladimir Luxuria, Folena.
Al comma 1, sostituire da: l'adozione di interventi fino a: ripetenze con: Il Ministro della Pubblica Istruzione attua l'articolo 4 del decreto legislativo 15 aprile 2005 n. 76, al fine di realizzare piani di intervento per il successo formativo e la prevenzione degli abbandoni.
*1746-bis/VII/66. 111. Barbieri.
Al comma 1, lettera a), sostituire da: l'adozione di interventi fino a: ripetenze con: Il Ministro della Pubblica Istruzione attua l'articolo 4 del decreto legislativo n. 15 aprile 2005 n. 76, al fine di realizzare piani di intervento per il successo formativo e la prevenzione degli abbandoni.
*1746-bis/VII/66. 28. Aprea, Garagnani, Adornato, Bonaiuti, Carlucci, Lainati, Martusciello, Palmieri, Pescante, Del Bue.
Al comma 1, lettera a), dopo la parola: didattica, aggiungere le seguenti: e la personalizzazione dei percorsi formativi.
1746-bis/VII/66. 116. Turci.
Al comma 1 lettera b) aggiungere, in fine, le seguenti parole: E, comunque, fino all'utilizzo di un numero complessivo di docenti di sostegno non inferiore all'attuale rapporto di 1 a 138.
*1746-bis/VII/66. 112. Barbieri.
Al comma 1 lettera b) aggiungere, in fine, le seguenti parole: E, comunque, fino all'utilizzo di un numero complessivo di docenti di sostegno non inferiore all'attuale rapporto di 1 a 138.
*1746-bis/VII/66. 29. Aprea, Garagnani, Adornato, Bonaiuti, Carlucci, Lainati, Martusciello, Palmieri, Pescante, Del Bue.
Al comma 1 lettera b) aggiungere, in fine, le seguenti parole: E, comunque, fino all'utilizzo di un numero complessivo di docenti di sostegno non inferiore all'attuale rapporto di 1 a 138.
*1746-bis/VII/66. 76.Barbieri.
La lettera c), dell'articolo 66, sostituire con la seguente:
c) la definizione di un piano triennale per l'assunzione a tempo indeterminato di personale docente per gli anni 2007-2009, da verificare annualmente, di intesa con il Ministero dell'economia e delle finanze e con la Presidenza del Consiglio dei ministri - Dipartimento per le riforme e l'innovazione nella P.A., circa la concreta fattibilit dello stesso, per complessive 150 mila unit, al fine di stabilizzare e rendere pi funzionali gli assetti scolastici, di attivare azioni tese ad abbassare l'et media del personale docente. Analogo piano di assunzioni a tempo indeterminato verr predisposto per il personale amministrativo, tecnico ed ausiliario (ATA), per complessive 20 mila unit. A tal fine saranno banditi concorsi per titoli ed esami.
1746-bis/VII/66. 117. Turci.

Al comma 1 lettera c) sopprimere le parole da: da verificare annualmente fino alle parole: fattibilit dello stesso.
1746-bis/VII/66. 56. Barbieri.
Al comma 1, lettera c), sostituire le parole da: d'intesa con il Ministero dell'Economia e delle finanze a: stesso, con le seguenti: in ragione del turn over effettivo.
*1746-bis/VII/66. 30. Aprea, Garagnani, Adornato, Bonaiuti, Carlucci, Lainati, Martusciello, Palmieri, Pescante, Del Bue.
Al comma 1 lettera c), sostituire le parole da: d'intesa con il Ministero dell'Economia e delle finanze a: stesso con le seguenti: in ragione del turn over effettivo.
*1746-bis/VII/66. 109. Barbieri.
Al comma 1, lettera c), sostituire le parole da: d'intesa con il Ministero dell'Economia e delle finanze a: stesso con le seguenti: in ragione del turn over effettivo.
*1746-bis/VII/66. 77.Barbieri.
Al comma 1, lettera c), sostituire le parole da: per complessive 150 mila unit fino a: cadenze programmate e ricorrenti. con le seguenti: per almeno 150 mila unit e comunque fino alla copertura di tutti i posti e le cattedre vacanti e disponibili. Per favorire l'assorbimento del precariato storico una quota delle assunzioni previste per il triennio destinata alla copertura dei posti e delle cattedre resisi vacanti e disponibili per effetto dei pensionamenti degli anni precedenti sui quali non sono state effettuate assunzioni a tempo indeterminato, utilizzando a tal fine le graduatorie vigenti alla data di entrata in vigore della presente legge, con decorrenza giuridica dal 1o settembre 2006 ed economica dal 1o settembre 2007. Per dare adeguata soluzione al fenomeno del precariato ed evitarne la ricostituzione, riorganizzare la molteplicit di procedure per il conseguimento dell'abilitazione all'insegnamento, stabilizzare e rendere pi funzionali gli assetti scolastici nonch per attivare azioni tese ad abbassare l'et media del personale docente, entro diciotto mesi dall'entrata in vigore della presente legge il Ministro della pubblica istruzione riferisce alle competenti Commissioni parlamentari sull'applicazione del piano triennale per le assunzioni a tempo indeterminato, anche al fine di disciplinare le modalit di prima formazione e reclutamento del personale docente e di definire conseguentemente procedure concorsuali pi snelle con cadenze programmate e ricorrenti. L'articolo 5 della Legge 8 marzo 2003, n. 53 abrogato.
Conseguentemente sopprimere le parole da: A seguito della piena attuazione fino a: futuri concorsi per esami e titoli.
1746-bis/VII/66. 121. De Simone, Guadagno detto Vladimir Luxuria, Folena, Sasso.
Al comma 1, lettera c), sopprimere la parola storico.
*1746-bis/VII/66. 2. Bono, Filipponio Tatarella, Frassinetti, Meloni, Perina, Rositani.
Al comma 1 lettera c) sopprimere la parola storico.
*1746-bis/VII/66. 31. Aprea, Garagnani, Adornato, Bonaiuti, Carlucci, Lainati, Martusciello, Palmieri, Pescante, Del Bue.
Al comma 1 lettera c) sopprimere la parola storico,.
*1746-bis/VII/66. 78.Barbieri.
Al comma 1, lettera c) le parole da: definire alla parola: ricorrenti sono sostituite con le seguenti: attuare quanto previsto dalla normativa vigente e, in particolare, dal decreto legislativo n. 227 del 2005.
**1746-bis/VII/66. 107. Barbieri.
Al comma 1, lettera c), sostituire le parole da: definire a: ricorrenti con le seguenti: attuare quanto previsto dalla normativa vigente e, in particolare, dal decreto legislativo n. 227 del 2005.
**1746-bis/VII/66. 32. Aprea, Garagnani, Adornato, Bonaiuti, Carlucci, Lainati, Martusciello, Palmieri, Pescante, Del Bue.
Al comma 1, lettera c), sostituire le parole: per complessive 20 mila unit con le seguenti: per almeno 70 mila unit e comunque fino a copertura di tutti i posti vacanti e disponibili per ciascun anno scolastico.
1746-bis/VII/66. 122. De Simone, Guadagno dello Vladimir Luxuria, Folena.
Al comma 1, lettera c), secondo capoverso, sostituire le parole: 20.000 unit con le seguenti: 50.000 unit.
1746-bis/VII/66. 85. Tranfaglia.
Al comma 1 lettera c) dopo le parole: per complessive 20 mila unit aggiungere le seguenti: Per rispondere ai fini sopra richiamati e per ottenere una corretta utilizzazione di tutte le risorse formate dalla P.A., ivi Incluso del personale docente formato presso le Universit, senza ulteriore aggravio a carico dei bilancio dello Stato, in vista del piano triennale di assunzioni indicato, si stabilisce che l'abilitazione conseguita in esito all'esame di stato conclusivo dei corsi svolti presso le scuole di Specializzazione all'Insegnamento di cui alla legge 341 del 1990 e presso le Facolt di scienze della Formazione Primaria d diritto all'inserimento, a domanda, nelle graduatorie di merito degli idonei, ai concorsi per esami e titoli di cui all'articolo 399 dei testo unico approvato con decreto legislativo 16 aprile 1994. n. 297, come modificato dall'articolo 1 della legge 124 del 1999. Al solo fine di tale inserimento, i punteggi finali di abilitazione dei predetti corsi sono riportati alla stessa base di quelli previsti per i punteggi finali relativi al superamento della procedura concorsuale di cui all'articolo 1 della legge 124 del 1999, ivi compresa la valutazione del titoli posseduti all'atto di iscrizione ai corsi di cui alla legge 341 del 1990. Con decreto del Ministro dell'istruzione, d'intesa con il Ministro dell'universit e della ricerca, da emanarsi entro 30 giorni dalla data di entrata in vigore della presente legge, sono stabiliti i criteri per la presentazione delle domande di cui al comma 1, ai fini dell'inserimento nei ruoli a partire dall'anno, scolastico 2007/2008. Gli iscritti ai corsi di Specializzazione di cui alla legge 341 dei 1990 e presso le Facolt di Scienze della Formazione possono presentare con riserva la domanda di cui al comma 1 entro il 31 maggio dei 2007.
1746-bis/VII/66. 55. Barbieri.
Al comma 1, lettera c), sopprimere le parole: A seguito della piena attuazione fino alle parole: concorsi per titoli ed esami.
1746-bis/VII/66. 86. Tranfaglia.
Al comma 1, lettera c), sopprimere le parole da: A seguito fino a: presente legge.
*1746-bis/VII/66. 33. Aprea, Garagnani, Adornato, Bonaiuti, Carlucci, Lainati, Martusciello, Palmieri, Pescante, Del Bue.
Al comma 1, lettera c), sopprimere le parole da: A seguito fino a: presente legge.
*1746-bis/VII/66. 79.Barbieri.
Al comma 1 lettera c) sostituire le parole da A seguito della piena attuazione fino alle parole dei futuri concorsi per esami e titoli con le seguenti: A seguito della piena attuazione del piano triennale per le assunzioni a tempo indeterminato del personale docente, a decorrere dall'anno scolastico 2010/2011, con decreto del Ministro della pubblica istruzione sentito il C.N.P.I. sar successivamente disciplinata la quota del pasti riservati ai docenti inclusi nelle graduatorie di cui all'articolo 399 del decreto legislativo 16 aprile 1994, n. 297, colme modificato dall'articolo 1, comma 1, della legge 3 maggio 1999, n. 124, e all'articolo 1 del decreto-legge 7 aprile 2004, n. 97, convertito, con modificazioni, dalla legge 4 giugno 2004, n. 143, ai fini di una loro immissione in ruolo durante la gestione della fase transitoria tra vecchio e nuovo sistema di reclutamento da disciplinare tra le eventuali modifiche da apportare al Decreto Legislativo 227/2005, recante norme sulla formazione degli insegnanti.
1746-bis/VII/66. 57.Barbieri.
Al comma 1 lettera c) dopo le parole: nelle graduatorie permanenti per il biennio 2005/2006 e 2006/2007 aggiungere le seguenti: e del Diploma di Strumento musicale, e ai docenti.
1746-bis/VII/66. 59. Barbieri.
Al comma 1, lettera c), sopprimere l'ultimo periodo.
1746-bis/VII/66. 62. D'Agr, Barbieri, Ciocchetti.
Sopprimere il comma 1, lettera d).
*1746-bis/VII/66. 34. Aprea, Garagnani, Adornato, Bonaiuti, Carlucci, Lainati, Martusciello, Palmieri, Pescante, Del Bue.
Sopprimere il comma 1, lettera d).
*1746-bis/VII/66. 80.Barbieri.
Al comma 1 lettera f) dopo le parole: istruzione professionale inserire le parole: previo parere di cui al comma 1 e d'intesa con la Conferenza Stato-Regioni.
**1746-bis/VII/66. 3. Bono, Filipponio Tatarella, Frassinetti, Meloni, Perina, Rositani.
Al comma 1 lettera f) dopo le parole: istruzione professionale, inserire le parole: previo parere di cui al comma 1 e d'intesa con la Conferenza Stato-Regioni.
**1746-bis/VII/66. 35. Aprea, Garagnani, Adornato, Bonaiuti, Carlucci, Lainati, Martusciello, Palmieri, Pescante, Del Bue.
Al comma 1 lettera f) dopo le parole: istruzione professionale, inserire le parole: previo parere di cui al comma 1 e d'intesa con la Conferenza Stato-Regioni.
**1746-bis/VII/66. 81.Barbieri.
Alla lettera f), comma 1 dell'articolo 66, in fine, aggiungere il seguente periodo: l'inclusione nelle attivit curriculari di cospicue attivit di alternanza scuola-lavoro e l'integrazione con la formazione professionale e le relative agenzie formative.
1746-bis/VII/66. 118. Turci.
Al comma 2, aggiungere dopo le parole: pubblica amministrazione, le seguenti: nonch, per quanto riguarda i diplomati delle scuole di specializzazione all'insegnamento secondario, con il Ministro dell'universit e della ricerca.
1746-bis/VII/66. 127. Tocci.
Al comma 2, ultimo periodo, aggiungere il seguente: I suddetti decreti sono adottati, previo parere delle Commissioni Cultura e Bilancio di Camera e Senato.
*1746-bis/VII/66. 4. Bono, Filipponio Tatarella, Frassinetti, Meloni, Perina, Rositani.
Al comma 2, ultimo periodo, aggiungere il seguente: i suddetti decreti sono adottati, previo parere delle commissioni Cultura e Bilancio di Camera e Senato.
*1746-bis/VII/66. 36. Aprea, Garagnani, Adornato, Bonaiuti, Carlucci, Lainati, Martusciello, Palmieri, Pescante, Del Bue.
Al comma 2, ultimo periodo, aggiungere il seguente: i suddetti decreti sono adottati, previo parere delle commissioni Cultura e Bilancio di Camera e Senato.
*1746-bis/VII/66. 82.Barbieri.
Al comma 3 sostituire il secondo periodo con il seguente: Gli iscritti nell'anno accademico 2006-2007 al primo anno del corsi di Specializzazione di cui alla legge 341 dei 1990 e presso le Facolt di Scienze della Formazione possono richiedere l'iscrizione con riserva nelle graduatoria permanenti valide per il biennio 2007-2009, presentando apposita domanda di inclusione della riserva entro il 31 maggio 2007 e la domanda di scioglimento della riserva con la presentazione dei titolo entro Il 31 maggio 2008.
1746-bis/VII/66. 58.Barbieri.
Al comma 3, dopo le parole: biennio 2005/2006, inserire il seguente periodo: nonch i punteggi relativi all'aggiornamento professionale realizzato mediante Master specializzazioni o perfezionamenti universitari.
1746-bis/VII/66. 24.Marinello.
Al comma 4, sopprimere le parole: Ai fini di quanto previsto dall'articolo 35, comma 5, 3o periodo della legge 27 dicembre 2002, n. 289,;
Dopo le parole: 30 giugno 2007, aggiungere le seguenti: previa definizione in sede di contrattazione collettiva negoziale delle corrispondenze tra i profili professionali di inquadramento nelle diverse amministrazioni pubbliche,;
Sostituire le parole da: In connessione fino a: 31 dicembre 2008 con le seguenti: Contestualmente all'attuazione di detto piano il Ministro della pubblica istruzione ed il Ministro per le riforme e l'innovazione della pubblica amministrazione avvieranno una specifica sessione di trattative presso l'ARAN con le organizzazioni sindacali, finalizzata ad individuare ulteriori modalit di utilizzazione del personale permanentemente inidoneo in amministrazioni diverse da quelle di diretta competenza del Ministero della pubblica istruzione, per il funzionamento di qualificati servizi culturali, anche prevedendo forme di partecipazione alle spese degli enti destinatari di detta utilizzazione. Il comma 5 dell'articolo 35 della citata legge 289 del 2002 abrogato. Per assicurare la funzionalit dei servizi ausiliari, tecnici e amministrativi delle scuole in cui sono presenti unit di personale ATA permanente inidoneo restituito ai ruoli per effetto dell'applicazione del comma 6 dell'articolo 35 della legge 27 dicembre 2002, n. 289, gli organici saranno determinati tenendo conto delle ridotte capacit lavorative di detto personale. Il comma 218 dell'articolo 1 della legge 23 dicembre 2005, n. 266, e abrogato.
1746-bis/VII/66. 123. De Simone, Guadagno detto Vladimir Luxuria, Folena.
Sopprimere il comma 6.
*1746-bis/VII/66. 37. Aprea, Garagnani, Adornato, Bonaiuti, Carlucci, Lainati, Martusciello, Palmieri, Pescante, Del Bue.
Sopprimere il comma 6.
*1746-bis/VII/66. 83.Barbieri.
Sopprimere il comma 7.
**1746-bis/VII/66. 38. Aprea, Garagnani, Adornato, Bonaiuti, Carlucci, Lainati, Martusciello, Palmieri, Pescante, Del Bue.
Sopprimere il comma 7.
**1746-bis/VII/66. 63.Barbieri.
Sopprimere il comma 8.
*1746-bis/VII/66. 5. Bono, Filipponio Tatarella, Frassinetti, Meloni, Perina, Rositani.
Sopprimere il comma 8.
*1746-bis/VII/66. 101. Barbieri.
Sopprimere il comma 8.
**1746-bis/VII/66. 39. Aprea, Garagnani, Adornato, Bonaiuti, Carlucci, Lainati, Martusciello, Palmieri, Pescante, Del Bue.
Sopprimere il comma 8.
**1746-bis/VII/66. 65.Barbieri.
Sopprimere il comma 8 lettera a).
*1746-bis/VII/66. 100. Barbieri.
Sopprimere il comma 8, lettera a).
*1746-bis/VII/66. 6. Bono, Filipponio Tatarella, Frassinetti, Meloni, Perina, Rositani.
Sopprimere il comma 8, lettera a).
**1746-bis/VII/66. 40. Aprea, Garagnani, Adornato, Bonaiuti, Carlucci, Lainati, Martusciello, Palmieri, Pescante, Del Bue.
Sopprimere il comma 8, lettera a).
**1746-bis/VII/66. 64.Barbieri.
Sopprimere il comma 8 lettera b).
*1746-bis/VII/66. 99. Barbieri.
Sopprimere il comma 8, lettera b).
*1746-bis/VII/66. 7. Bono, Filipponio Tatarella, Frassinetti, Meloni, Perina, Rositani.
Al comma 8 sostituire la lettera a), con: 1. Gli organi dell'istituto sono:
1) il Presidente;
2) il Comitato direttivo;
3) il collegio dei revisori dei conti.
1746-bis/VII/66. 6. Aprea, Garagnani, Del Bue, Bono, Barbieri.
Sopprimere il comma 8, lettera b).
*1746-bis/VII/66. 41. Aprea, Garagnani, Adornato, Bonaiuti, Carlucci, Lainati, Martusciello, Palmieri, Pescante, Del Bue.
Sopprimere il comma 8, lettera b).
*1746-bis/VII/66. 66.Barbieri.
Sopprimere il comma 8 la lettera c).
**1746-bis/VII/66. 98. Barbieri.
Sopprimere il comma 8, lettera c).
**1746-bis/VII/66. 8. Bono, Filipponio Tatarella, Frassinetti, Meloni, Perina, Rositani.
Sopprimere il comma 8, lettera c).
*1746-bis/VII/66. 42. Aprea, Garagnani, Adornato, Bonaiuti, Carlucci, Lainati, Martusciello, Palmieri, Pescante, Del Bue.
Sopprimere il comma 8, lettera c).
*1746-bis/VII/66. 67.Barbieri.
Al comma 8 la lettera c) sostituita con la seguente:
c) il Comitato direttivo composto dal Presidente e da sei membri, scelti tra esperti nei settori di competenza dell'Istituto, e nominati dal Ministro, di cui uno designato dal Ministro del Lavoro e delle Politiche sociali e due dal Presidente della Conferenza Stato-Regioni di cui al decreto legislativo 28 agosto 1997 n. 281.
1746-bis/VII/66. 7. Aprea, Garagnani, Del Bue, Bono, Barbieri.
Sopprimere il comma 8, lettera d).
*1746-bis/VII/66. 9. Bono, Filipponio Tatarella, Frassinetti, Meloni, Perina, Rositani.
Sopprimere il comma 8, lettera d).
*1746-bis/VII/66. 68.Barbieri.
Sopprimere il comma 8, lettera d).
*1746-bis/VII/66. 43. Aprea, Garagnani, Adornato, Bonaiuti, Carlucci, Lainati, Martusciello, Palmieri, Pescante, Del Bue.
Sopprimere il comma 9.
**1746-bis/VII/66. 10. Bono, Filipponio Tatarella, Frassinetti, Meloni, Perina, Rositani.
Sopprimere il comma 9.
**1746-bis/VII/66. 44. Aprea, Garagnani, Adornato, Bonaiuti, Carlucci, Lainati, Martusciello, Palmieri, Pescante, Del Bue.
Sopprimere il comma 9.
**1746-bis/VII/66. 69.Barbieri.
Al comma 9, sostituire le lettere a), b), c) con la seguente:
a) L'INVALSI adempie a tutti i compiti previsti dal decreto legislativo n. 286 del 2004.
1746-bis/VII/66. 53. Ciocchetti.
Al comma 9 sostituire la lettera a) con la seguente:
a) L'INVALSI adempie a tutti i compiti previsti dal decreto legislativo n. 286 del 2004.
*1746-bis/VII/66. 96. Barbieri.
Sostituire il comma 9, lettera a), con la seguente:
a) L'INVALSI adempie a tutti i compiti previsti dal decreto legislativo n. 286 del 2004.
*1746-bis/VII/66. 45. Aprea, Garagnani, Adornato, Bonaiuti, Carlucci, Lainati, Martusciello, Palmieri, Pescante, Del Bue.
Sopprimere il comma 9, lettera b).
**1746-bis/VII/66. 93. Barbieri.
Sostituire il comma 9, lettera b).
**1746-bis/VII/66. 46. Aprea, Garagnani, Adornato, Bonaiuti, Carlucci, Lainati, Martusciello, Palmieri, Pescante, Del Bue.
Sopprimere il comma 9, la lettera c).
*1746-bis/VII/66. 94. Barbieri.
Sopprimere il comma 9, lettera c).
*1746-bis/VII/66. 47. Aprea, Garagnani, Adornato, Bonaiuti, Carlucci, Lainati, Martusciello, Palmieri, Pescante, Del Bue.
Alla fine del comma 9 aggiungere il seguente periodo: Fatte salve le procedure di mobilit intercorse.
*1746-bis/VII/66. 92. Barbieri.
Al comma 9, aggiungere, in fine, il seguente periodo: Fatte salve le procedure di mobilit intercorse.
*1746-bis/VII/66. 48. Aprea, Garagnani, Adornato, Bonaiuti, Carlucci, Lainati, Martusciello, Palmieri, Pescante, Del Bue.
Sopprimere il comma 10.
*1746-bis/VII/66. 49. Aprea, Garagnani, Adornato, Bonaiuti, Carlucci, Lainati, Martusciello, Palmieri, Pescante, Del Bue.
Sopprimere il comma 10.
*1746-bis/VII/66. 70.Barbieri.
Sopprimere il comma 11.
**1746-bis/VII/66. 50. Aprea, Garagnani, Adornato, Bonaiuti, Carlucci, Lainati, Martusciello, Palmieri, Pescante, Del Bue.
Sopprimere il comma 11.
**1746-bis/VII/66. 71.Barbieri.
Il comma 11 sostituito dal seguente: Il Presidente ed il Comitato Direttivo dell'Invalsi cessano dalla carica alla scadenza triennale del proprio incarico. Da tale data saranno nominati i nuovi organi cos come previsto dal precedente comma 8 lettera b).
*1746-bis/VII/66. 89. Barbieri.
Sostituire il comma 11 con il seguente: Il Presidente ed il Comitato Direttivo dell'Invalsi cessano dalla carica alla scadenza triennale del proprio incarico. Da tale data saranno nominati i nuovi organi cos come previsto dal precedente comma 8 lettera b).
*1746-bis/VII/66. 51. Aprea, Garagnani, Adornato, Bonaiuti, Carlucci, Lainati, Martusciello, Palmieri, Pescante, Del Bue.
Sostituire il comma 11 con il seguente: Il Presidente ed il Comitato Direttivo dell'INVALSI cessano dalla carica alla scadenza triennale del proprio incarico. Da tale data saranno nominati i nuovi organi cos come previsto dal comma 8 lettera b).
*1746-bis/VII/66. 54. Ciocchetti.
Dopo il comma 13, aggiungere il seguente:
13-bis. Ai fini della razionalizzazione della spesa pubblica, gli aspiranti, alla nomina a dirigente scolastico, ammessi con riserva al corso-concorso di cui al D.D.G. 17 dicembre 2002, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale - quarta serie speciale - n. 100 del 20 dicembre 2002, che abbiano superato il colloquio di ammissione, frequentato il corso di formazione e superato l'esame finale, inclusi nella graduatoria finale, sono inseriti, a domanda, nelle graduatorie regionali, con il punteggio conseguito nel predetto esame finale, in coda alle graduatorie stesse, come rideterminate ai sensi dell'articolo 1-octies del decreto-legge 31 gennaio 2005 n. 7, convertito con modificazioni dalla legge 31 marzo 2005, n. 43, pur se privi dell'incarico di presidenza, in quanto non pi conferibile dall'a.s. 2006/2007 ai sensi dell'articolo 1-sexies della predetta legge 31 marzo 2005, n. 43.
2. Ferma restando la disciplina autorizzatoria in vigore in materia di programmazione dal fabbisogno di personale di cui all'articolo 39 della legge 27 dicembre 1997 n. 449, e successive modificazioni e integrazioni, nonch i vincoli di assunzione del personale delle pubbliche amministrazioni
previsti dalla normativa vigente, gli aspiranti di cui al comma 1 sono immessi in ruolo dall'anno scolastico 2007/2008 e con nomina giuridica dall'anno scolastico 2006/2007 sui posti vacanti di dirigente scolastico all'inizio dell'a.s. 2007/2008, riservati in via prioritaria all'esaurimento della graduatoria del corso-concorso di cui al D.D.G. 17 dicembre 2002, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale - quarta serie speciale - n. 100 del 20 dicembre 2002. Alle predette unit di personale potranno essere affidate, se disponibili, prioritariamente la reggente in corso nell'anno scolastico 2006/2007.
1746-bis/VII/66. 61. Barbieri.
Sostituire il comma 14 con il seguente:
14. Ai fini dell'ammissione al periodo di formazione del corso - concorso riservato ai presidi incaricati che abbiano maturato, entro l'anno 2005-2006, almeno un anno di incarico di presidenza, ex legge n. 43 del 2005, articolo 1-sexies, eliminato lo sbarramento al 10 per cento, ex decreto legislativo n. 165 del 2001, articolo 29, comma 3, della maggiorazione dei posti disponibili. Pertanto questi saranno assegnati fino alla concorrenza del numero di tutti i candidati del suddetto corso-concorso riservato, ai quali inoltre attribuita incondizionata priorit nell'attribuzione di tutti i posti disponibili rispetto ai vincitori del corso-concorso ordinario per il reclutamento dei dirigenti scolastici, bandito dal M.I.U.R. con decreto dirigenziale del 22 novembre 2004 e pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale, 4o serie speciale, n. 94 del 26 novembre 2004.
1746-bis/VII/66. 60.Barbieri.
Al comma 14, primo periodo, sostituire le parole: anni scolastici 2007/2008 e 2008/2009, con le seguenti: anni scolastici 2007/2008, 2008/2009 e 2009/2010, .
1746-bis/VII/66. 126. Li Causi, Ghizzoni, Rusconi, Tessitore, Volpini, Testa, Benzoni, Chiaromonte, Colasio, Costantini, De Biasi, De Simone, Folena, Giachetti, Giulietti, Guadagno detto Vladimir Luxuria, Latteri, Poletti, Razzi, Sasso, Schietroma, Sircana, Tranfaglia, Villari.
Al comma 14, dopo le parole 2008/2009, dei candidati, aggiungere le seguenti: compresi quelli ammessi con riserva alla procedura concorsuale sulla base di provvedimenti cautelari adottati in sede giurisdizionale ovvero parere del Consiglio di Stato a seguito di ricorso straordinario al Capo dello Stato.
1746-bis/VII/66. 21.Lusetti.
Al comma 14, dopo le parole: prevista dal medesimo concorso aggiungere le seguenti: inclusi tutti coloro che sono stati ammessi a sostenere le prove d'esame per effetto di un provvedimento giurisdizionale cautelare del giudice amministrativo.
1746-bis/VII/66. 87. Barbieri.
Al comma 14, dopo le parole: apposito corso di formazione, indetto dall'amministrazione con le medesime modalit aggiungere le seguenti: entro l'anno scolastico 2006/2007.
1746-bis/VII/66. 128. Sasso.
Al comma 14, dopo le parole: medesime modalit aggiungere le seguenti: da iniziarsi in ogni area territoriale del Paese entro e non oltre il 1o febbraio 2007.
1746-bis/VII/66. 22.Rositani.
Al comma 14, dopo le parole: al corso di formazione aggiungere le seguenti: e conpriorit rispetto alle nomine relative a successivi concorsi sia riservati che ordinari.
1746-bis/VII/66. 23.Rositani.
Dopo il comma 14, inserire il seguente:
14-bis. Sui posti vacanti e disponibili relativi agli anni scolastici 2007/2008, 2008/2009 e 2009/2010, una volta completate le nomine di cui al comma 14, si procede alla nomina dei candidati che abbiano partecipato alle prove concorsuali della procedura riservata bandita con il decreto ministeriale 3 ottobre 2006, pubblicato nel Supplemento alla Gazzetta Ufficiale, quarta serie speciale, n. 76 del 6 ottobre 2006, che abbiano completato la relativa procedura concorsuale riservata, alla quale siano stati ammessi per effetto dell'aliquota aggiuntiva del 10 per cento e siano risultati idonei e non nominati in relazione al numero dei posti previsti dal bando. Successivamente si procede alla nomina dei candidati che abbiano partecipato alle prove concorsuali delle procedure riservate bandite con il decreto dirigenziale 17 dicembre 2002, pubblicato nel Supplemento alla Gazzetta Ufficiale, quarta serie speciale, n. 100 del 20 dicembre 2002 e con il predetto decreto del Ministro 3 ottobre 2006, che abbiano superato il colloquio di ammissione ai corsi di formazione previsti dalle medesime procedure, ma non si siano utilmente collocati nelle rispettive graduatorie per la partecipazione agli stessi corsi di formazione. Detti candidati possono partecipare a domanda ad un apposito periodo di formazione e sono ammessi a completare l'iter concorsuale sostenendo gli esami finali previsti nei citati bandi, inserendosi nelle rispettive graduatorie dopo gli ultimi graduati. Le nomine vengono effettuate secondo l'ordine di indizione delle medesime procedure concorsuali. Nella graduatoria del concorso riservato indetto con il decreto dirigenziale 17 dicembre 2002 sono, altres, inseriti, ulteriormente in coda, coloro che hanno frequentato nell'ambito della medesima procedura il corso di formazione, superando il successivo esame finale, ma che risultavano privi del requisito di almeno un anno di incarico di presidenza.
1746-bis/VII/66. 125. Rusconi, Ghizzoni, Volpini, Colasio, Giachetti, Villari, Poletti.
Al comma 15 la cifra: 1.324,50 milioni sostituita dalla seguente: 876,30 e la cifra 1.402,20 sostituita dalla seguente: 954,00 milioni.
Conseguentemente, si riducono alla tabella C, di cui all'articolo 216 comma 2, le dotazioni di parte corrente del 5 per cento per ciascuno degli anni 2007, 2008 e 2009.
*1746-bis/VII/66. 52. Aprea, Garagnani, Adornato, Bonaiuti, Carlucci, Lainati, Martusciello, Palmieri, Pescante, Del Bue.
Al comma 15 la cifra: 1.324,50 milioni sostituita dalla seguente: 876,30 e la cifra 1.402,20 sostituita dalla seguente: 954,00 milioni.
Conseguentemente, gli accantonamenti relativi agli anni 2007, 2008 e 2009, per la cifra di 448,20 milioni di euro sono ridotti, attingendo in misura proporzionale alle somme accantonate nei singoli Ministeri, escludendo dal prelievo le somme destinate a regolazione debitoria.
*1746-bis/VII/66. 72.Barbieri.
ART. 67.
Al comma 1, sopprimere le parole: e 66, di conseguenza sopprimere la lettera b).
1746-bis/VII/67. 6.Sasso, Folena.
ART. 68.
Sopprimere il comma 1.
1746-bis/VII/68. 41.Barbieri.
Sostituire il comma 1, con il seguente:
assicurato a tutti il diritto all'istruzione e alla formazione per almeno dodici anni o, comunque, sino al conseguimento di una qualifica entro il diciottesimo anno di et; l'attuazione di tale diritto si realizza nel sistema di istruzione e in quello di istruzione e formazione professionale.
1746-bis/VII/68. 9. Aprea, Garagnani, Adornato, Bonaiuti, Carlucci, Lainati, Martusciello, Palmieri, Pescante, Del Bue.
Sostituire il comma 1 fino a: Conferenza permanente per i rapporti tra lo Stato, le Regioni e le Province autonome di Trento e Bolzano con il seguente: L'istruzione impartita per almeno dieci anni obbligatoria. Essa deve consentire, una volta conseguito il titolo di studio conclusivo del primo ciclo, l'acquisizione dei saperi e delle competenze previste dai curricoli relativi ai primi due anni della scuola secondaria superiore, definiti con decreto del Ministro della pubblica istruzione adottato ai sensi dell'articolo 17, comma 3 della legge 23 agosto 1988, n. 400. L'et per l'accesso al lavoro conseguentemente elevata da quindici a sedici anni.
L'adempimento dell'obbligo di istruzione finalizzato a consentire il successivo conseguimento d un titolo di studio di scuola secondaria superiore o di una qualifica professionale di durata almeno triennale entro il diciottesimo anno di et.
Resta fermo il regime di gratuit ai sensi dell'articolo 28, comma 1 e dell'articolo 30, comma 2 ultimo periodo del decreto legislativo 17 ottobre 2005, n. 226. Nel rispetto degli obiettivi di apprendimento generali e specifici previsti dai predetti curricoli, possono essere concordati tra il Ministero della pubblica istruzione e le singole Regioni progetti che, fatta salva l'autonomia delle istituzioni scolastiche e la titolarit delle scuole a certificare l'acquisizione dei saperi e delle competenze previste dai curricoli relativi ai primi due anni della scuola secondaria superiore,siano in grado di prevenire e contrastare la dispersione e di favorire il successo nell'assolvimento dell'obbligo di istruzione; le strutture formative che concorrono alla loro realizzazione devono essere inserite in un apposito elenco predisposto secondo criteri e requisiti definiti con decreto del Ministro della pubblica istruzione, sentita la Conferenza Stato-Regioni di cui al decreto legislativo 28 agosto 1997, n. 281.
1746-bis/VII/68. 71. Sasso.
Al comma 1, dell'articolo 68, sostituire le parole da: l'istruzione impartita fino a nell'assolvimento dell'obbligo di istruzione con le seguenti: L'istruzione impartita per almeno tredici anni obbligatoria. previsto un ciclo di istruzione unitario di dieci anni (dal quinto al quindicesimo anno di et) che fornir una formazione unitaria umanistico-scientifica al fine di garantire, fin dalla formazione primaria, a tutti i cittadini pari opportunit. L'et per l'accesso al lavoro conseguentemente elevata dal quindicesimo al diciottesimo anno d'et.
1746-bis/VII/68. 43. Mancini.
Al comma 1, sostituire il primo capoverso con il seguente:
L'istruzione obbligatoria ha durata dieci anni. Essa finalizzata a conseguire successivamente il conseguimento di un titolo di studio di scuola secondaria superiore o di una qualifica professionale entro il diciottesimo anno di et.
1746-bis/VII/68. 46. Tranfaglia.
Al comma 1 sostituire da: l'istruzione impartita fino a: sedici anni con la frase: assicurato a tutti il diritto all'istruzione e alla formazione per almeno dodici anni o, comunque, sino al conseguimento di una qualifica entro il diciottesimo anno di et; l'attuazione ditale diritto si realizza nel sistema di istruzione e in quello di istruzione e formazione professionale.
1746-bis/VII/68. 38.Barbieri.
Al comma 1, primo periodo dopo le parole: una qualifica professionale sopprimere le parole: di durata fino ad: et e sostituire con: riconosciuta a livello nazionale e corrispondente al II livello europeo con percorsi di durata almeno triennale entro il diciottesimo anno di et, con la possibile terminalit al quarto anno per il conseguimento del diploma professionale e l'apertura al sistema dell'istruzione e della formazione tecnica superiore (IFTS) di cui al successivo comma 8.
1746-bis/VII/68. 76. Aprea, Del Bue, Bono, Barbieri.
Al comma 1, dopo le parole: entro il diciottesimo anno di et aggiungere: anche attraverso l'apprendistato di cui all'articolo 48 del decreto legislativo 10 settembre 2003, n. 276.
*1746-bis/VII/68. 10. Aprea, Garagnani, Adornato, Bonaiuti, Carlucci, Lainati, Martusciello, Palmieri, Pescante, Del Bue.
Al comma 1, dopo le parole: entro il diciottesimo anno di et aggiungere le seguenti: anche attraverso l'apprendistato di cui all'articolo 48 del decreto legislativo 10 settembre 2003, n. 276.
*1746-bis/VII/68. 50. Barbieri.
Al comma 1, terzo periodo, dell'articolo 68, sostituire le parole da: l'adempimento a legge costituzionale 18 ottobre 2001, n. 3 con le seguenti: L'adempimento dell'obbligo di istruzione si acquisisce, una volta conseguito il titolo di studio conclusivo del primo ciclo, in percorsi integrativi tra istruzione secondaria superiore, formazione professionale e lavoro sulla base di un apposito decreto adottato dal Ministro della pubblica istruzione ai sensi dell'articolo 17, comma 3 della legge 23 agosto 1988, n. 400 previa intesa in sede di Conferenza Stato-Regioni di cui al decreto legislativo 28 agosto 1997, n. 281. A questo fine debbono essere concordati tra il Ministero della pubblica istruzione e le singole Regioni percorsi e progetti che, fatta salva l'autonomia delle istituzioni scolastiche, siano in grado, di prevenire e contrastare la dispersione e di favorire il successo nell'assolvimento dell'obbligo di istruzione. Sono fatte salve le competenze delle Regioni a statuto speciale e delle Province autonome di Trento e di Bolzano, in conformit ai rispettivi statuti e relative norme di attuazione, nonch alla legge costituzionale 18 ottobre 2001, n. 3.
1746-bis/VII/68. 1. Turci.
Al comma 1 il periodo dalla parola: L'adempimento alla parola: istruzione secondaria sostituito dalle parole: relative ai percorsi dei primi due anni del secondo ciclo.
*1746-bis/VII/68. 66. Barbieri.
Al comma 1 il periodo dalla parola: L'adempimento alla parola: istruzione secondaria sostituito dalle parole: relative ai percorsi dei primi due anni del secondo ciclo.
*1746-bis/VII/68. 11. Aprea, Garagnani, Adornato, Bonaiuti, Carlucci, Lainati, Martusciello, Palmieri, Pescante, Del Bue.
Al primo comma dopo le parole: previste dai curricola relativi sopprimere: ai primi due anni fino a: superiore e sostituire con: ai percorsi dei primi due anni del secondo ciclo.
1746-bis/VII/68. 77. Aprea, Garagnani, Del Bue, Bono, Barbieri.
Al comma 1, dopo le parole: n. 400 aggiungere: , sentito il parere delle Commissioni parlamentari Cultura e Bilancio di Camera e Senato e d'intesa con la Conferenza Stato Regioni per la parte riguardante l'istruzione e la formazione professionale.
*1746-bis/VII/68. 1. Bono, Filipponio Tatarella, Frassinetti, Meloni, Perina, Rositani.
Al comma 1, dopo le parole: n. 400 aggiungere: sentito il parere delle Commissioni parlamentari Cultura e Bilancio di Camera e Senato e d'intesa con la Conferenza Stato-Regioni per la parte riguardante l'istruzione e la formazione professionale.
*1746-bis/VII/68. 12. Aprea, Garagnani, Adornato, Bonaiuti, Carlucci, Lainati, Martusciello, Palmieri, Pescante, Del Bue.
Al comma 1, dopo le parole: n. 400 aggiungere: sentito il parere delle Commissioni parlamentari Cultura e Bilancio di Camera e Senato e d'intesa con la Conferenza Stato Regioni per la parte riguardante l'istruzione e la formazione professionale.
*1746-bis/VII/68. 40.Barbieri.
Al comma 1 sopprimere le parole da: Nel rispetto fino a: obbligo di istruzione e sostituire con: Al conseguimento dell'obbligo di istruzione concorrono anche i percorsi di istruzione e formazione professionale, purch realizzati nel rispetto degli obiettivi di apprendimento generali e specifici previsti dai predetti curricola. Tra il Ministero della pubblica istruzione e le Regioni sono concordati percorsi e progetti che, fatta salva l'autonomia delle istituzioni scolastiche e delle istituzioni formative, siano in grado di prevenire e contrastare la dispersione e di favorire il successo formativo nell'assolvimento dell'obbligo di istruzione.
1746-bis/VII/68. 78. Aprea, Garagnani, Del Bue, Bono, Barbieri.
Al comma 1, sostituire il quinto capoverso con il seguente:
Nel rispetto degli obiettivi generali e specifici previsti dai predetti curricula, possono essere concordati ogni due anni tra il Ministro della Pubblica Istruzione e le singole regioni progetti che, fatta salva l'autonomia delle istituzione scolastiche, titolari dell'assolvimento dell'obbligo di istruzione, siano in grado di contrastare la dispersione e il successo dell'assolvimento dell'obbligo di istruzione.
1746-bis/VII/68. 47. Tranfaglia.
Al comma 1 sostituire le parole: Le strutture formative con le seguenti: Le Istituzioni formative.
1746-bis/VII/68. 79. Aprea, Garagnani, Del Bue, Bono, Barbieri.
Al comma 1, quinto capoverso sopprimere le parole: percorsi e.
1746-bis/VII/68. 48. Tranfaglia.
Al comma 1 dopo le parole: il predetto decreto redatto sulla base di criteri predefiniti con decreto del Ministro della Pubblica Istruzione, sostituire la parola: sentita, con le seguenti: d'intesa con.
1746-bis/VII/68. 51. Barbieri.
Al comma 1 dopo le parole: il predetto decreto redatto sulla base di criteri predefiniti con decreto del Ministro della Pubblica Istruzione, sostituire la parola: sentita, con: d'intesa con.
*1746-bis/VII/68. 13. Aprea, Garagnani, Adornato, Bonaiuti, Carlucci, Lainati, Martusciello, Palmieri, Pescante, Del Bue.
Al comma 1 dopo le parole: Il predetto decreto redatto sulla base di criteri predefiniti con decreto del Ministro della pubblica Istruzione, aggiungere: di concerto con il Ministro del Lavoro.
*1746-bis/VII/68. 80. Bono, Barbieri.
Sopprimere l'ultimo periodo del comma 1.
*1746-bis/VII/68. 14. Aprea, Garagnani, Adornato, Bonaiuti, Carlucci, Lainati, Martusciello, Palmieri, Pescante, Del Bue.
Sopprimere il comma 1, ultimo periodo.
*1746-bis/VII/68. 39.Barbieri.
Sopprimere gli articoli 68, 69 e 70 e sostituirli con il seguente:
Art. 68. Le universit e gli Enti di ricerca hanno autonomia di bilancio e sono sottoposti alla verifica dei risultati da parte dell'Autorit di valutazione, istituita dall'articoli 35 del decreto-legge 3 ottobre 2006, n. 262. I finanziamenti pubblici sono assegnati alle universit e agli Enti in base ai risultati della suddetta valutazione.
1746-bis/VII/68. 89. Aprea, Garagnani, Del Bue, Bono, Barbieri.
Al comma 2 il primo periodo fino alla parola: comma 1 sostituito dal seguente: Fino alla completa attuazione del decreto legislativo del 17 ottobre 2005 n. 226 proseguono i percorsi triennali sperimentali di istruzione e formazione professionale.
1746-bis/VII/68. 62. Barbieri.
Al comma 2, sostituire il primo periodo fino alla parola: comma 1 con il seguente: Fino alla completa attuazione del decreto legislativo del 17 ottobre 2005 n. 226 proseguono i percorsi triennali sperimentali di istruzione e formazione professionale.
1746-bis/VII/68. 15. Aprea, Garagnani, Adornato, Bonaiuti, Carlucci, Lainati, Martusciello, Palmieri, Pescante, Del Bue.
Al comma 2 sopprimere le parole da: Restano fino alla fine del comma e sostituire con: Restano, pertanto, confermati e incrementati con riferimento agli iscritti i finanziamenti destinati dalla normativa vigente alla realizzazione dei predetti percorsi triennali da parte delle istituzioni accreditate dalle Regioni.
Con apposito decreto adottato dal Ministro della pubblica istruzione di concerto con il Ministro del lavoro e della previdenza sociale, previa intesa con la Conferenza unificata di cui al decreto legislativo 28 agosto 1997, n. 281, sono determinati i criteri di accreditamento e di riparto delle risorse. De

http://www.camera.it/_dati/leg15/lavori/bollet/frsmcdin.asp?percboll=/_dati/leg15/lavori/bollet/2006


news

16-10-2017
MANOVRA, FRANCESCHINI: PIÙ RISORSE PER LA CULTURA E NUOVE ASSUNZIONI DI PROFESSIONISTI DEI BENI CULTURALI

15-10-2017
Rassegna Stampa aggiornata al giorno 15 OTTOBRE 2017

24-09-2017
Marche. Le mostre e la rovina delle montagne

07-09-2017
Ascoli Satriano, a fuoco la copertura di Villa Faragola: la reazione di Giuliano Volpe

30-08-2017
Settis sui servizi aggiuntivi nei musei

29-08-2017
Carla Di Francesco il nuovo Segretario Generale - MIBACT

25-08-2017
Fotografie libere per i beni culturali: nel dettaglio le novit apportate dalla nuova norma

21-08-2017
Appello di sessanta storici dell'arte del MiBACT per la messa in sicurezza e la salvaguardia del patrimonio monumentale degli Appennini devastato dagli eventi sismici del 2016

19-08-2017
Dal 29 agosto foto libere in archivi e biblioteche

19-08-2017
Cosenza, brucia casa nel centro storico: tre persone muoiono intrappolate. Distrutte decine di opere d'arte

12-08-2017
Antonio Lampis, nuovo direttore generale dei musei del MiBACT

06-08-2017
L'appello al Presidente Mattarella: i beni culturali non sono commerciali. Come aderire

04-08-2017
Istat: mappa rischi naturali in Italia

03-08-2017
APPELLO - COSA SI NASCONDE NELLA LEGGE ANNUALE PER IL MERCATO E LA CONCORRENZA

31-07-2017
Su eddyburg intervento di Maria Pia Guermandi sulle sentenze del Consiglio di Stato e su Bagnoli- Stadio di Roma

31-07-2017
Comunicato EC Il Colosseo senza tutela: sulle recenti sentenze del Consiglio di Stato

30-07-2017
Dal blog di Giuliano Volpe: alcuni interventi recenti

27-07-2017
MiBACT, presto protocollo di collaborazione con le citt darte per gestione flussi turistici

26-07-2017
Franceschini in audizione alla Commissione Cultura del Senato

25-07-2017
Franceschini domani in audizione alla Commissione Cultura del Senato

25-07-2017
Franceschini: Musei italiani verso il record di 50 milioni di ingressi

25-07-2017
COLOSSEO, oggi conferenza stampa di Franceschini

20-07-2017
Questa legge contro i parchi e le aree protette, fermatela: appello di Italia Nostra alla Commissione Ambiente del Senato

18-07-2017
CAMERA DEI DEPUTATI - COMMISSIONE PERIFERIE - Audizione esperti (Bovini e Settis)

15-07-2017
Ricordo di Giovanni Pieraccini, di Vittorio Emiliani

12-07-2017
Comunicato di API-MIBACT sui Responsbili d'Area nelle Soprintendenze Archeologia, Belle Arti, Paesaggio

11-07-2017
Rassegna Stampa di TERRITORIALMENTE sul patrimonio territoriale della Toscana

10-07-2017
Il tradimento della Regione Toscana nella politica sui fiumi

06-07-2017
Per aderire all'appello sul Parco delle Alpi Apuane

05-07-2017
Appello al Presidente Enrico Rossi per la nomina del Presidente Parco regionale delle Alpi Apuane

Archivio news