LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

C.1428, PDL Modifiche alla normativa sullo sportello unico per le imprese e in materia di dichiarazione di inizio attività (VIII Commissione)
2007-01-16

Modifiche alla normativa sullo sportello unico per le imprese e in materia di dichiarazione di inizio attività.
Ulteriore nuovo testo C. 1428 Capezzone.
(Parere alla X Commissione).
(Esame e conclusione - Parere favorevole).

La Commissione inizia l'esame.

Ermete REALACCI, presidente relatore, fa presente che il provvedimento in esame reca interventi per accelerare la procedura semplificata attivabile con «autocertificazione» presso lo sportello unico per le imprese ai fini dell'avvio di nuove attività produttive o di modifica delle attività esistenti, dando risposta ad una importante richiesta di semplificazione normativa ed amministrativa e, al contempo, incardinando tale semplificazione nell'ambito di precisi presupposti che fanno capo ad esigenze di rigore e trasparenza.
Ricorda, quindi, che la proposta di legge è già stata esaminata - nella sua precedente versione - dalla VIII Commissione, che lo scorso 7 novembre 2006 ha espresso un parere favorevole con condizioni. La X Commissione, nel seguito dell'esame in sede referente della proposta di legge, ha quindi approvato ulteriori emendamenti, finalizzati al recepimento dei rilievi formulati dalle Commissioni competenti in sede consultiva, trasmettendo il testo risultante alle Commissioni stesse, per l'espressione di un nuovo parere.
Nel rammentare che sulla proposta di legge in titolo la VIII Commissione esprime un parere cosiddetto «rinforzato», ai sensi dell'articolo 73, comma 1-bis, del Regolamento, osserva che il testo risultante dagli ulteriori emendamenti approvati ha, in particolare, recepito integralmente le condizioni espresse dalla VIII Commissione sul testo precedente, intervenendo sui seguenti profili: previsione che, nei casi in cui la normativa vigente contempli la presentazione della denuncia di inizio attività edilizia, sia garantita l'applicazione del relativo procedimento, di cui all'articolo 23 del decreto del Presidente della Repubblica 6 giugno 2001, n. 380, con riferimento in particolare ai termini, al contenuto della documentazione da presentare e al termine massimo di efficacia della denunzia di inizio attività; attribuzione alle regioni, in considerazione dei potenziali effetti per l'ambiente che potrebbero derivare anche dallo svolgimento di ordinarie attività produttive, del compito di individuare le attività con specifiche implicazioni di carattere ambientale, in relazione alle quali garantire l'applicazione dei termini più ampi contemplati dalla normativa vigente; trasmissione di una relazione al Parlamento sul funzionamento delle nuove procedure di semplificazione amministrativa, con particolare riferimento agli effetti, in rapporto all'aumento del ricorso al procedimento di autocertificazione, della riduzione dei termini.
Ritiene che, alla luce delle ulteriori modifiche introdotte, il testo si muova ora nella giusta direzione, riuscendo a coniugare un intervento di semplificazione normativa e procedurale con il necessario rigore nel settore edilizio e ambientale ed attivando - nel contempo - un rapporto tra Governo e Parlamento finalizzato alla verifica, in tempi ragionevoli, della effettiva applicazione della nuova disciplina legislativa, alla luce della quale potranno anche essere «calibrati» eventuali interventi integrativi.
Presenta, quindi, una proposta di parere favorevole (vedi allegato 2) sul provvedimento risultante dagli ulteriori emendamenti approvati dalla X Commissione.

Nessuno chiedendo di intervenire, la Commissione approva la proposta di parere favorevole del relatore.

La seduta termina alle 10.20.

-----------------
ALLEGATO 2

Modifiche alla normativa sullo sportello unico per le imprese e in materia di dichiarazione di inizio attività (Ulteriore nuovo testo C. 1428 Capezzone).


PARERE APPROVATO DALLA COMMISSIONE

La VIII Commissione,
esaminata, ai sensi dell'articolo 73, comma 1-bis, del Regolamento, la proposta di legge n. 1428, concernente «Modifiche alla normativa sullo sportello unico per le imprese e in materia di dichiarazione di inizio attività», nel testo risultante dagli ulteriori emendamenti approvati dalla X Commissione;
preso atto che il testo recepisce le condizioni espresse dalla VIII Commissione nel suo parere del 7 novembre 2006;
valutato positivamente, in particolare, l'articolo 3, che prevede che il Governo trasmetta una relazione al Parlamento circa il funzionamento delle nuove misure di semplificazione, anche al fine dell'adozione di ulteriori iniziative normative;
preso atto, pertanto, che il testo si muove nella giusta direzione, in quanto risulta in grado di coniugare un intervento di semplificazione normativa e procedurale con il necessario rigore nel settore edilizio, urbanistico ed ambientale;
esprime


PARERE FAVOREVOLE

http://cerca.camera.it/wai/visRisultato.asp?Type=HTML&Item=0&basepath=legxv.camera.it


news

25-02-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 febbraio 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

Archivio news