LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

NOVEMBRE 2005: CODICE URBANI: correzioni ed integrazioni, PARTE PRIMA

La delega al Governo per la redazione del Codice prevede la possibilit di modificare il dettato normativo entro due anni dalla data dellentrata in vigore (vd. art. 10, comma 4, legge 137/2002).

Il Ministero per i Beni Culturali ha fatto sapere che sta lavorando al decreto legislativo di integrazione e correzione del Codice da approvarsi entro il 1 maggio 2006. Ricordiamo che gioved 10 novembre il Consiglio dei Ministri aveva inserito all'ordine del giorno anche lesame preliminare del decreto legislativo concernente disposizioni correttive ed integrative del codice. Ma l'esame del testo stata rinviata ad altra seduta.

Larticolo 115 del Codice doveva essere modificato come segue:

"ah) allarticolo 115:

- al comma 3, la lettera a) cos sostituita: a) affidamento diretto a soggetti giuridici, costituiti o partecipati dallamministrazione pubblica cui i beni pertengono nelle forme consentite dalle disposizioni vigenti. Il Ministero partecipa agli organi di gestione dei soggetti medesimi con propri rappresentanti, individuati tra coloro che non ricoprano incarichi istituzionali in materia di tutela.;

- al comma 4, il secondo periodo sostituito dal seguente: La scelta tra le due forme di gestione indicate alle lettere a) e b) del comma 3 attuata, previa definizione degli obiettivi programmatici, mediante valutazione comparativa, in termini di efficienza ed efficacia, delle modalit idonee al perseguimento di detti obiettivi;

- il comma 8 sostituito dal seguente: 8. Il rapporto tra il titolare dellattivit e laffidatario od il concessionario regolato con contratto di servizio, nel quale sono definiti, tra laltro, i contenuti del progetto di valorizzazione e i relativi tempi di attuazione, i livelli qualitativi di erogazione del servizio e di professionalit degli addetti nonch le modalit di esercizio dei poteri di proposta, impulso e controllo spettanti al titolare dellattivit, al fine di assicurarne la rispondenza agli obiettivi definiti ai sensi del comma 4.;

Questa versione gi prefigurava una situazione in cui il Ministero ricopriva una posizione debole e marginale per lasciare ai privati maggior libert di azione.

Il commento oggi pubblicato nelle News e richiamato da Settis nel suo articolo su La Repubblica critica questa versione dellarticolo 115 e propone unaltra soluzione, ancora pi radicale nella separazione delle competenze.



news

16-10-2017
MANOVRA, FRANCESCHINI: PIÙ RISORSE PER LA CULTURA E NUOVE ASSUNZIONI DI PROFESSIONISTI DEI BENI CULTURALI

15-10-2017
Rassegna Stampa aggiornata al giorno 15 OTTOBRE 2017

24-09-2017
Marche. Le mostre e la rovina delle montagne

07-09-2017
Ascoli Satriano, a fuoco la copertura di Villa Faragola: la reazione di Giuliano Volpe

30-08-2017
Settis sui servizi aggiuntivi nei musei

29-08-2017
Carla Di Francesco il nuovo Segretario Generale - MIBACT

25-08-2017
Fotografie libere per i beni culturali: nel dettaglio le novit apportate dalla nuova norma

21-08-2017
Appello di sessanta storici dell'arte del MiBACT per la messa in sicurezza e la salvaguardia del patrimonio monumentale degli Appennini devastato dagli eventi sismici del 2016

19-08-2017
Dal 29 agosto foto libere in archivi e biblioteche

19-08-2017
Cosenza, brucia casa nel centro storico: tre persone muoiono intrappolate. Distrutte decine di opere d'arte

12-08-2017
Antonio Lampis, nuovo direttore generale dei musei del MiBACT

06-08-2017
L'appello al Presidente Mattarella: i beni culturali non sono commerciali. Come aderire

04-08-2017
Istat: mappa rischi naturali in Italia

03-08-2017
APPELLO - COSA SI NASCONDE NELLA LEGGE ANNUALE PER IL MERCATO E LA CONCORRENZA

31-07-2017
Su eddyburg intervento di Maria Pia Guermandi sulle sentenze del Consiglio di Stato e su Bagnoli- Stadio di Roma

31-07-2017
Comunicato EC Il Colosseo senza tutela: sulle recenti sentenze del Consiglio di Stato

30-07-2017
Dal blog di Giuliano Volpe: alcuni interventi recenti

27-07-2017
MiBACT, presto protocollo di collaborazione con le citt darte per gestione flussi turistici

26-07-2017
Franceschini in audizione alla Commissione Cultura del Senato

25-07-2017
Franceschini domani in audizione alla Commissione Cultura del Senato

25-07-2017
Franceschini: Musei italiani verso il record di 50 milioni di ingressi

25-07-2017
COLOSSEO, oggi conferenza stampa di Franceschini

20-07-2017
Questa legge contro i parchi e le aree protette, fermatela: appello di Italia Nostra alla Commissione Ambiente del Senato

18-07-2017
CAMERA DEI DEPUTATI - COMMISSIONE PERIFERIE - Audizione esperti (Bovini e Settis)

15-07-2017
Ricordo di Giovanni Pieraccini, di Vittorio Emiliani

12-07-2017
Comunicato di API-MIBACT sui Responsbili d'Area nelle Soprintendenze Archeologia, Belle Arti, Paesaggio

11-07-2017
Rassegna Stampa di TERRITORIALMENTE sul patrimonio territoriale della Toscana

10-07-2017
Il tradimento della Regione Toscana nella politica sui fiumi

06-07-2017
Per aderire all'appello sul Parco delle Alpi Apuane

05-07-2017
Appello al Presidente Enrico Rossi per la nomina del Presidente Parco regionale delle Alpi Apuane

Archivio news