LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

NOVEMBRE 2005: CODICE URBANI: correzioni ed integrazioni, PARTE PRIMA

La delega al Governo per la redazione del Codice prevede la possibilit di modificare il dettato normativo entro due anni dalla data dellentrata in vigore (vd. art. 10, comma 4, legge 137/2002).

Il Ministero per i Beni Culturali ha fatto sapere che sta lavorando al decreto legislativo di integrazione e correzione del Codice da approvarsi entro il 1 maggio 2006. Ricordiamo che gioved 10 novembre il Consiglio dei Ministri aveva inserito all'ordine del giorno anche lesame preliminare del decreto legislativo concernente disposizioni correttive ed integrative del codice. Ma l'esame del testo stata rinviata ad altra seduta.

Larticolo 115 del Codice doveva essere modificato come segue:

"ah) allarticolo 115:

- al comma 3, la lettera a) cos sostituita: a) affidamento diretto a soggetti giuridici, costituiti o partecipati dallamministrazione pubblica cui i beni pertengono nelle forme consentite dalle disposizioni vigenti. Il Ministero partecipa agli organi di gestione dei soggetti medesimi con propri rappresentanti, individuati tra coloro che non ricoprano incarichi istituzionali in materia di tutela.;

- al comma 4, il secondo periodo sostituito dal seguente: La scelta tra le due forme di gestione indicate alle lettere a) e b) del comma 3 attuata, previa definizione degli obiettivi programmatici, mediante valutazione comparativa, in termini di efficienza ed efficacia, delle modalit idonee al perseguimento di detti obiettivi;

- il comma 8 sostituito dal seguente: 8. Il rapporto tra il titolare dellattivit e laffidatario od il concessionario regolato con contratto di servizio, nel quale sono definiti, tra laltro, i contenuti del progetto di valorizzazione e i relativi tempi di attuazione, i livelli qualitativi di erogazione del servizio e di professionalit degli addetti nonch le modalit di esercizio dei poteri di proposta, impulso e controllo spettanti al titolare dellattivit, al fine di assicurarne la rispondenza agli obiettivi definiti ai sensi del comma 4.;

Questa versione gi prefigurava una situazione in cui il Ministero ricopriva una posizione debole e marginale per lasciare ai privati maggior libert di azione.

Il commento oggi pubblicato nelle News e richiamato da Settis nel suo articolo su La Repubblica critica questa versione dellarticolo 115 e propone unaltra soluzione, ancora pi radicale nella separazione delle competenze.



news

16-07-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 16 luglio 2019

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

24-08-2018
A due anni dal terremoto in centro Italia

08-08-2018
Comitato per la Bellezza. Altro palazzone di 6 piani in piena riserva naturale del Litorale romano

24-07-2018
Da Emergenza Cultura: San Candido (BZ), uno sfregio che si poteva e doveva evitare

21-07-2018
Inchiesta de "L'Espresso" di Francesca Sironi: Il ministro Alberto Bonisoli e la scuola offshore

20-07-2018
Associazione Nazionale Archeologi. MIBAC: il titolo non è unopinione!

Archivio news